L’esercito israeliano spara fumogeni contro il parlamentare libanese e i giornalisti – Naharnet

L’esercito israeliano spara fumogeni contro il parlamentare libanese e i giornalisti – Naharnet

La National News Agency ha riferito che il deputato Qassem Hashem e un certo numero di giornalisti sono morti soffocati dopo che le forze israeliane hanno sparato contro di loro fumogeni mentre erano in visita al confine vicino alle fattorie occupate di Shebaa.

Dopo l’incidente, Hashem ha dichiarato: “Abbiamo il diritto di raggiungere qualsiasi punto delle colline di Kafr Shuba e delle fattorie di Shebaa. Ciò di cui soffriamo è normale alla luce della natura ostile del nemico israeliano”.

Le granate assordanti israeliane hanno ferito tre membri di Hezbollah mercoledì vicino al confine.

Questi incidenti avvengono tra le tensioni lungo la zona di confine tra Israele e Libano e dieci giorni dopo che l’esercito israeliano ha bombardato il Libano meridionale in seguito al lancio di un missile anticarro dal Libano. Il missile è esploso nella zona di confine tra i due nemici.

Lo stesso giorno, Hezbollah ha denunciato Israele per aver costruito un muro di cemento intorno alla città di Ghajar.

La Linea Blu attraversa il villaggio di Ghajar, collocando ufficialmente la sua parte settentrionale in Libano e la sua parte meridionale nelle alture del Golan occupate e annesse da Israele.

Martedì il ministero degli Esteri libanese ha dichiarato che il Libano presenterà una denuncia al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per l’annessione israeliana del villaggio settentrionale di Ghajar.

READ  Una madre esprime la sua preoccupazione dopo che l'autista dell'autobus ha lasciato i bambini incustoditi in una stazione - Toronto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *