L’Austria sequestra in tempo la spedizione di armi alla milizia di destra tedesca | Globalismo

Sabato il ministro dell’Interno austriaco Karl Nhammer ha detto che la polizia austriaca ha confiscato questa settimana dozzine di armi e 100.000 munizioni che erano, almeno in parte, destinate a una milizia tedesca di estrema destra.




Ministro degli interni austriaco Karl Nihamer © Reuters

Cinque sospetti sono stati arrestati in Austria, tra cui un uomo già noto alle autorità per le sue attività estremiste. Il ministro ha detto in una conferenza stampa che uno dei sospetti ha informato gli investigatori della destinazione delle armi.

76 armi automatiche, 100.000 munizioni

La polizia ha trovato 76 armi automatiche e semiautomatiche, 14 pistole, oltre 100.000 munizioni di diversi calibri, sei granate e vari tipi di esplosivi.

Arresti in Baviera

Un investigatore ha detto che due persone sono state arrestate anche nella Germania meridionale, in Baviera. L’indagine prosegue, in particolare nel territorio del Nord Reno-Westfalia. Le armi sono state scoperte nell’ambito di un’operazione antidroga.

READ  Il massimo diplomatico cinese sta prendendo una posizione dura nella sua prima chiamata con il nuovo Segretario di Stato americano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *