L’astronave SN9 può essere lanciata venerdì

Mentre il volo di prova dell’astronave SN8 è ancora fresco nella nostra memoria, anche il suo successore, SN9, si prepara a decollare. Questo attesissimo test di altitudine può essere svolto venerdì.

Come il Pubblicizza Pochi giorni fa Elon Musk, SpaceX prevede di intensificare il suo programma di sviluppo di veicoli spaziali: il suo futuro Nave planetaria Durante quest’anno 2021, facendo affidamento sulle due piattaforme di lancio per la sua struttura a Boca Chica, in Texas. Il prossimo volo può avvenire molto rapidamente.

Il prototipo SN9, che è stato trasportato dal suo hangar alla rampa di lancio il 24 dicembre, è stato sottoposto ai suoi primi due test pochi giorni prima: riempiendo i serbatoi con azoto gassoso (test ambientale) e poi riempendoli di gas. Azoto liquido molto freddo (prova a freddo).

Questi test, durati due giorni, hanno dimostrato che l’SN9 può essere compresso con successo, consentendo di passare al popolare “scatto fisso”, che precede un vero e proprio lancio. È stato eseguito con successo mercoledì (video alla fine dell’articolo). Per questo test, il veicolo spaziale è stato dotato di metano liquido (CH4) e ossigeno liquido (LOX). La domanda è: quando verrà lanciato il prossimo?

Il prototipo Starship SN9 attende sulla rampa di lancio a Boca Chica (Texas). Credito: cnunezimages

Venerdì sabato domenica?

Nessuna data ufficiale è stata riportata da SpaceX. Le prove possono essere ottenute, tuttavia, dalle chiusure stradali locali o da altri avvisi di restrizioni aeree e marittime.

In questo caso specifico, sappiamo che la Federal Aviation Administration (FAA) ha emesso avvisi di restrizione temporanea del volo (TFR) da venerdì a domenica. Durante questo periodo, SpaceX sarà in grado di testare il suo prototipo in volo.

READ  Bruce Willis Trending su Twitter grazie alla vera navicella spaziale della NASA

Ancora una volta, il veicolo spaziale dovrà tornare sulla Terra con un angolo di attacco di circa 70-80 gradi, in modo che possa cancellare la sua velocità e quindi fare affidamento sui motori di controllo per reagire. Torna in verticale per prepararti all’atterraggio.

Tuttavia, è anche possibile che l’azienda non stia approfittando di questa finestra di lancio per un motivo xoy, e preferisce attendere fino alla prossima apertura.

Nel frattempo sappiamo anche che il prossimo prototipo – SN10 – è quasi pronto per il successo, mentre i futuri prototipi sono già in fase di assemblaggio. Di conseguenza, SpaceX si sta dando più che mai l’opportunità di raddoppiare i test prima di condurre il suo primo test suborbitale a 200 km di altitudine l’anno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.