La World Surfing Association stabilisce lo status di “oca stupida” per i regolatori dello sport e si congratula con “Carissa Marks” per aver vinto l’oro olimpico!

I senza nomi hanno aggiunto gioia al thriller anti-Golia di David, che è piuttosto ingannevole, ma questo potrebbe significare di più a Teahupoo tra tre anni.

Olimpiadi, è finita.

hai scavato?

Sport olimpici in buona fede?

qualunque sia il suo significato.

Penso, con avvertimenti, sì.

Giocato subito come uno sport d’élite, è uscito profumato di rose, grazie al potere delle superstar di Italo, Moore e Medina, principalmente. Come vista laterale della navigazione WSL Pro, funziona. I no-name hanno aggiunto ilarità ai brividi anti-Golia di David, ed è piuttosto ingannevole, ma questo potrebbe significare di più a Teahupoo tra tre anni.

Catturato l’ultimo giorno con Carissa e Italo che dominano unilateralmente le finali senza sorpresa di nessuno e l’unico serio concorrente di Italo, Gabi Medina, che si è auto-bruciato in un match per la medaglia di bronzo contro Owen Wright dopo aver perso una mezza lama affilata contro Kahn.

Julian Wilson si è lamentato amaramente di essere stato un lowball per un’aria aggressiva contro il City nella sua sconfitta al terzo round, e i giudici sembravano concedere un po’ di giustizia di rigore: le palle alte di Owen e la palla bassa di Gabi per quella che sembrava un’onda chiara e ferma.

Il City ha trascorso un playoff correndo e cadendo in atmosfere enormi – che avrebbero vinto tutte le Heat – calcolando 8,5 in totale dopo sette tentativi e un terzo del calore.

Il punteggio più alto di Owen di 6,4 nelle due curve laterali e il record instabile di Rio sono sembrati un risultato enorme, rispetto a quello che è successo prima e a quello che stava segnando. Desiderosi di punire il surf in modo sicuro, i giudici hanno reso questa sconcertante riunione di dozzine dopo tre giorni di fantastici giudizi che hanno inviato un messaggio molto specifico ai concorrenti e al pubblico su cosa fosse il surf a livello olimpico.

READ  Il capo degli affari di Bishop's Stortford fa beneficenza

Non importa, O-dawg è apparso benissimo sul podio in verde, oro e bronzo. Scene classiche, Fernando che piange mentre distribuisce medaglie, Owen che torreggia su Italo. Karissa sembra sexy in una tuta bianca americana con una maschera a stelle e strisce.

Carissa Moore, oro al collo, adorabile tuta da ginnastica Ralph Lauren. Foto: Issa/Ben Reed

Hanno il ragazzo giusto e la ragazza giusta per l’oro, come fanno di solito alla fine. Italo ha lasciato cadere la salsiccia tutto il giorno. Alternando big e high in flat, enormi strike di chiusura, è andato in finale contro Canon quando le conseguenze della strategia di volo fallita di Medina gli sono diventate chiare.

Questa è stata una grande dimostrazione di compostezza, soprattutto dopo che i punti finali hanno colpito una distorsione al ginocchio che ha lasciato il suo incantatore Timmy Patterson in due pezzi nella prima ondata della finale.

L’emozionante Finals Day potrebbe aver raggiunto il picco intorno al Town District/Bourse e al quartiere Italo/Ohhara.

C’è stata qualche polemica sulla corsa in metropolitana da Puriez che non ha segnato alcuni gol, ma la città era enorme e non c’era risposta. Tranne Italo nella manche successiva, che è andato oltre. I ragazzi brasiliani erano un cerchio, rilassandosi come adolescenti coccolosi in un campo di tulipani illuminato dal sole.

Niente poteva fermarli a terra.

Medina ha preso la stessa forma della terra bruciata in semifinale con Kano. Bam, bam, c’erano due grandi gruppi sul tabellone nei primi tre minuti, il primo prima che pagaiasse erano da dietro. Sorrideva, rideva, scherzava con le sue pretese.

Un essere umano ama il momento, nelle parole di Insta.

Il coach King era sulla spiaggia a ridere e urlare.

Sei minuti alla partenza, Medina ha il completo controllo. Controllo completo assoluto, a Kant è stata concessa una piccola onda sciatta con priorità. Puoi sentire l’arroganza della vecchia città, che io amo e che altri amano odiare, da un oceano lontano. Stavano serpeggiando a zigzag contro il grano e la pendenza si presenta.

READ  Media watch: "Locatelli MVP, Jorginho il peggiore e Immobile smette di provarci"

Rilascia la rotazione completa, liscia e perfetta.

I giudici hanno dovuto spingere il punteggio massimo di otto con un punteggio di nove. Gabe è sulla buona strada per ottenere la medaglia d’oro e ora è così sconvolto che non è riuscito a ritrovare la calma nella partita per la medaglia di bronzo. Penso che una premiere di Trestles se qualcuno può prenderlo in giro in finale.

Nel secondo tempo, Italo ha cercato di tenere Owen fuori dall’acqua, sapendo che Wright avrebbe surfato e avrebbe resistito per aria. Questo è stato seguito da massicci tentativi di eruzioni di acqua marrone uno dopo l’altro. Secondo i miei calcoli, Italo ha perso tre o quattro colpi da dieci punti a causa delle api.

Sorprendentemente, Owen non ha ricambiato. La sua strategia era quella di affidarsi a Italo e non farne nulla, il che ha funzionato incredibilmente bene. È stato un po’ di duro lavoro sulla faccia che ha dato a Italo un margine di profitto molto stretto.

Una domanda sul cervello surfista australiano dell’High Performance Center, che ha accompagnato la squadra a Tokyo.

Come non avere un surfista pronto ad andare in aria quando si avvicina l’ora della pausa con il vento che soffia contro i migliori surfisti del mondo? È stato quasi un miracolo quando si sono aggiudicati una medaglia di bronzo con un impegno così mediocre.

Con il surf che era paludoso, onde simili a un fiume in finale, Italo non ha commesso lo stesso errore di bruciare troppe occasioni senza farlo. In un giorno in cui tutti andavano bene, ha trovato una vena sinistra con un’adattabilità e l’ha messa in uno stile skateboard da surf clinic, quindi ha perforato solidi fori verticali nelle chiusure giuste come campane d’acqua marroni per rendere il risultato sfuggente come lo erano.

READ  Robbie Keane e Jimmy Redknapp acclamano il genio di Antonio Conte per conquistare il Leeds

Moore era ugualmente dominante contro Bianca Buendang. Forse era per il bene più grande dello sport.

Avere oro per Buitendag significa che un surfista senza crociere è migliore dell’attuale numero uno mondiale. Non ci sono domande imbarazzanti in uno sport che è quasi caduto in una frenesia di autocelebrazione dopo che la ciliegia olimpica è finalmente uscita.

Caz Marks ha perso completamente la sua metà con Bianca e poi ha perso ancora di più nel suo match per la medaglia di bronzo con Amuro Tsuzuki, che ha portato il Giappone sul podio per Guys and Gals.

Senza dubbio molti momenti felici stasera nei bar di Tokyo.

Nonostante anni di attenzione alle Olimpiadi finanziate dai contribuenti, l’Australia non è riuscita a mettere una donna sul podio. Sal, come gli australiani conoscono e amano Sally Fitzgibbon, non è riuscita a portare a termine il lavoro, avendo perso Gilmore con il suo calore.

Finiamo un bronzo.

Wilson, è finita.

Wright, all’età di 31 anni, ha avuto una possibilità esterna di qualificarsi per Teahupoo.

È quasi certamente improbabile che Gilmore e Fitzgibbon gareggeranno alle prossime Olimpiadi.

Kant, un surfista di 23 anni per il Giappone, è quasi certo di essere un olimpionico permanente, almeno per Tahiti e Los Angeles.

È tutto davanti a noi nel nostro nuovo e scintillante percorso di navigazione verso il futuro.

Attualmente Italo è il primo oro olimpico.

Possiamo conviverci?

Penso di si. Così tanto da.

Hai scommesso la casa su di lui come hai consigliato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *