La straordinaria galassia a spirale fotografata da Hubble

Hubble immagina un’enorme galassia a spirale situata a 60 milioni di anni luce dalla Terra. Nonostante le sue dimensioni, è lontano dal più grande corpo celeste conosciuto dagli astronomi.

L’immagine è stata catturata dalla Wide Field Camera 3 del telescopio spaziale Hubble e mostra una vista straordinaria della galassia a forma di spirale NGC 4571, situata nella costellazione della Chioma Berenice. La NASA osserva che questa costellazione – il cui nome si traduce nella poesia di Berenice – prende il nome da una regina egiziana vissuta più di 2.200 anni fa.

Grande, ma non quasi il più grande

NGC 4571 fa parte dell’ammasso della Vergine e, nonostante le sue enormi dimensioni, la NASA afferma che è ben lontano dalla struttura più grande conosciuta dagli astronomi. Ad esempio, la Vergine è piena di oltre mille galassie e questo gruppo fa a sua volta parte del più grande Superammasso della Vergine che include il Gruppo Locale che contiene la Via Lattea.

spiega la Nasa Che questa particolare immagine provenga da un ampio programma di osservazioni progettato per produrre un tesoro di osservazioni raccolte da due grandi osservatori: Hubble e Atacama Large Millimetro/Metro Gamma (ALMA).

ALMA è un telescopio astronomico con interferometro radio ad ampio raggio composto da 66 antenne ad alta risoluzione situate in alto nelle Ande cilene, in particolare a 16.000 piedi sul livello del mare sull’altopiano di Chanjnator. Usano diverse antenne insieme per rilevare le lunghezze d’onda tra infrarossi e onde radio. Ciò consente ad ALMA di rilevare le nubi di fredda polvere interstellare che danno origine a nuove stelle.

“Le osservazioni estremamente nitide di Hubble alle lunghezze d’onda ultraviolette consentono agli astronomi di localizzare stelle calde, strette e di nuova formazione”, spiega la NASA. “Insieme, le osservazioni di ALMA e Hubble forniscono un archivio di dati vitale per gli astronomi che studiano la formazione stellare, oltre a gettare le basi per la scienza futura con il telescopio spaziale James Webb della NASA/ESA/CSA”.

READ  La genialità di Connor McDavid è stata il precursore del miglior sforzo di Eulero del 2021

La seconda galassia recentemente fotografata da Hubble

NGC 4571 è la seconda immagine di una galassia rilasciata dalla NASA questa settimana, la prima NGC 1097 a forma di occhio. Quella prima immagine è stata scattata utilizzando due delle fotocamere di Hubble, la Wide Field 3 – la stessa immagine utilizzata per produrre l’immagine sopra – e l’Advanced Camera for Surveys (ACS) che… Ho da poco compiuto 20 anni.

Si segnala inoltre che i colori visibili in queste immagini sono stati riprodotti Con l’aiuto di filtridove la telecamera a campo ampio e l’ACS catturano la luce solo a una lunghezza d’onda specifica.


Crediti immagine: ESA/Hubble e NASA, J. Lee e il team PHANGS-HST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.