La Formula 1 sta facendo esattamente la cosa giusta con le prove sprint

Il capo della Formula 1 Stefano Domenicali afferma che la serie sta andando “assolutamente” nella giusta direzione con gli sprint.

La novità per il 2021 è l’iniziativa di qualificazione sprint, che vede la “corsa” di 100 km svolgersi il sabato nei fine settimana di gara designati nel 2021, con la griglia impostata per il Gran Premio principale, con le qualifiche tradizionali che avanzano fino al venerdì.

È un concetto in fase di sperimentazione, quindi si svolgerà solo tre volte in questa stagione. I primi due sono stati a Silverstone e Monza, con Gran Premio di San Paolo previsto per essere l’ospite finale.

Finora ci sono state recensioni contrastanti sulla qualificazione sprint, anche se dopo la gara di Monza, che ha avuto meno successo di Silverstone, molti in pista hanno chiesto alcune modifiche o l’idea di essere scartata del tutto.

Ma è sempre stata una questione di tentativi ed errori prima che la Formula 1 venisse rivalutata, e quindi Domenicali è contento di come è progredita la situazione.

“Penso come ho sempre detto, sono contento che le cose stiano andando nella giusta direzione”, ha detto a Channel 4.

“Potresti sostenere la verità sulla corsa sprint [at Monza] Non era interessante.

“Ma alla fine è così [Daniel Ricciardo] È stato un ottimo inizio, è successo qualcosa e poi vedi che c’è una McLaren in prima fila.

“E come ho sempre detto, faremo un debriefing alla fine della terza sessione in Brasile per vedere cosa possiamo ottenere.

“Ma penso che quello che stiamo facendo sia assolutamente la cosa giusta”.

F1 TV offre ai lettori di PlanetF1 uno sconto del 10% sugli abbonamenti mensili e annuali! Per richiedere questo fantastico sconto, Fare clic sul seguente collegamento E usa il codice promozionale PLANITF10 al momento del pagamento! *

READ  Un analista della BBC afferma che il 51enne non assumerà il Tottenham Hotspur

* L’offerta termina alla mezzanotte del 26 settembre, Paesi Bassi esclusi

Questo è probabilmente il momento perfetto per provare la Formula 1, con una generazione d’oro di giovani talenti che si affermano nella serie.

Guardando al futuro, Domenicali è pieno di ottimismo, affermando che siamo in un “momento molto positivo” per la Formula 1 e quindi lo sport è desideroso di condividerlo con tutti i diversi gruppi di persone man mano che il pubblico dello sport cresce.

“Siamo in un momento incredibilmente positivo per la Formula 1”, ha detto l’italiano.

“Questo è un grande valore per tutte le parti interessate qui e lo slancio sta crescendo, crescendo e crescendo in termini di interesse, nuovi entranti e nuovi follower e questo è il modo giusto per farlo.

“Penso che la lingua in cui lavoriamo per comunicare con la nuova generazione sia la lingua giusta.

“Abbiamo storie diverse di persone di età diverse, che vogliono vedere qualcosa di diverso. Ma la Formula 1 è al centro e questa è la bellezza di ciò in cui viviamo oggi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *