La commissione per la difesa avvia un’indagine parlamentare sulle accuse di cattiva condotta di Vance

I conservatori federali hanno guidato l’accusa martedì per cercare un’indagine della Commissione della Camera dei Comuni su ciò che il governo liberale ha fatto – e non ha fatto – dopo averlo affrontato quasi tre anni fa con accuse non ufficiali di comportamento inappropriato da parte dell’ex capo militare della nazione.

Il Segretario alla Difesa Harjit Sagan e altri alti funzionari del governo saranno convocati davanti al Comitato per la difesa per tre udienze programmate sulla crescente controversia sul generale Jonathan Vance, l’ex capo di Stato maggiore della Difesa.

Il servizio investigativo nazionale dell’esercito sta esaminando le accuse sollevate la scorsa settimana in un articolo per Global News. Quella storia affermava che Vance aveva una relazione inappropriata con un subordinato mentre era ministro della Difesa e che aveva inviato un’e-mail inappropriata a una seconda donna di grado inferiore nel 2012, prima di assumere la posizione di vertice nell’esercito.

Ansia da fantasma

La scorsa settimana, CBC News ha riferito che accuse non ufficiali e uno “spettro di preoccupazione” su un possibile comportamento inappropriato di Vance erano stati portati all’attuale governo liberale ed ex conservatore.

Diverse fonti che hanno familiarità con il processo di selezione del capo della difesa del 2015 hanno affermato che una potenziale relazione inappropriata tra Vance e un giovane ufficiale che lavora per la NATO a Napoli è stata indagata prima della sua nomina a Comandante in Capo del Canada. La relazione con la donna, che ora è sua moglie, è stata prosciolta dagli investigatori militari canadesi.

CBC News ha anche riferito che l’ex difensore civico militare, Gary Wolborne, ha ricevuto una denuncia informale separata per cattiva condotta riguardante la cattiva condotta di Vance al Segretario della Difesa nel marzo 2018. Il disaccordo su cosa fare in merito alla denuncia ha portato Woolborne a lasciare presto la sua posizione di osservatore .

READ  Il telescopio Hubble rivela vedute rare e affascinanti di sei diverse galassie in collisione

Sagan ha detto di aver diretto le informazioni alle “autorità competenti” – cioè, il Privy Council’s Office (PCO), che è responsabile per le nomine chiave come quella del ministro della Difesa.

Né Sagan né OCO diranno cosa è successo alla denuncia informale.

Il ministro della Difesa nazionale Harjit Sagan partecipa a un’intervista di fine anno con la stampa canadese presso il quartier generale della difesa nazionale di Ottawa giovedì 17 dicembre 2020. (Sean Kilpatrick / Canadian Press)

Il portavoce del PCO Paul Duchesne ha detto la scorsa settimana che “nessuna informazione è stata fornita al PCO che avrebbe consentito ulteriori azioni”.

Il critico conservatore della difesa James Pizan ha detto che ciò che è accaduto o meno nella denuncia necessita di indagini.

“Le notizie che abbiamo sentito nelle ultime settimane sono a dir poco inquietanti”, ha detto.

Bizan ha aggiunto che la commissione non vuole intralciare le indagini della polizia militare in corso, “ma queste accuse sono serie e devono essere esaminate”.

Ha detto che determinare come gestire l’accusa – avanzata dall’ex Difensore civico militare – è stato cruciale.

Ha detto che non era chiaro “se le vittime fossero state avvicinate e parlate”. “Non sappiamo quali prove siano state consegnate all’ufficio del Consiglio privato.”

Oltre a Sagan, ha suggerito di chiamare un breve elenco di alti funzionari della difesa e del consiglio speciale, sia attivi che in pensione, per testimoniare.

Il nuovo critico della difesa democratica Randall Garrison ha detto di voler sentire l’ex segretario alla Difesa conservatore Jason Kenny sulle preoccupazioni sollevate prima della nomina di Vance.

L’esercito canadese ha recentemente aggiornato la sua campagna per eliminare le molestie sessuali nei suoi ranghi. Garrison ha citato una citazione dal documento della campagna attribuito a Vance:

“Per raggiungere il nostro obiettivo, dobbiamo coltivare un’atmosfera di controllo, in tutta l’organizzazione, in cui la cattiva condotta sessuale non è mai minimizzata, ignorata o giustificata”.

Questo è il motivo, ha detto Garrison, la commissione dovrebbe sentire da Sagan come il dipartimento ha gestito le accuse – ma è anche importante sapere “se abbiamo avuto due governi successivi che non sono riusciti” ad affrontare l’aggressione sessuale e la cattiva condotta sessuale a casa. Esercito.

Il ministro della Difesa parlamentare liberale Anita Vandenbild ha affermato di ritenere “opportuno considerare il processo di controllo” che ha portato alla nomina del generale nel 2015.

Gran parte della riunione della commissione di martedì è stata discussa con il dibattito sull’opportunità di includere nella proposta i nomi di testimoni diversi da Sagan.

Alla fine, i deputati hanno scelto di mantenere la questione ambigua e preparare liste dei desideri per potenziali testimoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *