La ciabatta italiana è stata inventata per rivaleggiare con la baguette francese

La ciabatta italiana è stata inventata per rivaleggiare con la baguette francese

Pane ciabatta integrale fatto in casa – Yipengge / Getty Images

È difficile immaginare la scena pane ciabatta È stato inventato. Solo pochi decenni fa, il quattro volte campione di rally Arnaldo Cavallari sviluppò una nuova ricetta di pane che alla fine divenne il pane ciabatta. Cavallari ha lavorato per settimane sul tempo di lievitazione e idratazione, guidato da un unico motivo di contesa: ce l'aveva con i connazionali italiani che chiedevano a gran voce una baguette.

Figlio di genitori Miller, Cavallari stava concludendo la sua illustre carriera agonistica all'inizio degli anni '80. Tornò nella sua città natale di Adria, nel nord Italia, dove la sua famiglia possedeva un mulino. A questo punto, la baguette aveva guadagnato popolarità nel corso della sua vita di oltre un secolo, conquistando gli amanti del pane con la sua semplice ricetta a base di lievito, farina, acqua e sale. Nel 1982, Cavallari reclutò due esperti panettieri affinché si unissero a lui nello sviluppo di una pagnotta italiana di base che avrebbe dato al pane Baguette Una corsa per i suoi soldi.

Il suo team conosceva le capacità di idratazione della farina che era in grado di gestire, il che era essenziale perché la ciabatta di Cavallari avrebbe oltrepassato i limiti dell'utilizzo di un impasto molto umido. Cavallari usava l'olio d'oliva per mantenere l'impasto abbastanza flessibile da allungarsi senza strapparsi mentre serviva una pagnotta gommosa e a crosta aperta che prese immediatamente piede nei ristoranti e nelle panetterie locali. Tutti lo adoravano. Nel 1985, le pagnotte di ciabatta venivano vendute da Marks & Spencer e nel giro di circa un decennio il pane di ciabatta italiano era stato concesso in licenza e prodotto in 11 paesi.

READ  Un terribile incidente al primo giro di manche ha visto il campione del mondo Pico Bagnaia investito da un concorrente che necessitava di assistenza medica in pista

Per saperne di più: 16 fatti poco conosciuti sul sale

Qual è la differenza tra la ciabatta italiana e la baguette francese?

Baguette francesi fresche in sacchettiBaguette francesi fresche in sacchetti

Baguette francesi fresche e confezionate – LuckyStep / Shutterstock

La differenza tra una baguette francese e una ciabatta italiana inizia con gli ingredienti semplici che ciascuna contiene. Entrambi utilizzano farina, acqua, lievito e sale, ma la ciabatta utilizza un impasto ad idratazione molto più elevata e olio d'oliva per garantire elasticità. Il pane ha un aspetto completamente diverso e prende il nome dall'aspetto delle sue pagnotte. Baguette significa “bastone” o “bastone” e “ciabatta” in italiano significa “pantofole”.

“Le ciabatta non sono eleganti infradito, ma una specie di pantofola vecchio stile che si indossa”, ha detto l'autore di libri di cucina italiano Jean Salvador. New York Times Nel 1992, più o meno nello stesso periodo in cui la ciabatta faceva il suo debutto a New York. Ciò conferma che esiste una grande differenza tra il pane.

La ciabatta è un pane storico, rustico, e il suo inventore l’ha ideata così. “Alla gente ricorda il pane più antico”, ha detto Arnaldo Cavallari. GuardianoHa descritto la sua pagnotta come “il sapore del pane vecchio”. La consistenza della ciabatta è gommosa ma leggera e soffice, con tutti i condimenti Apri Kasra Fori per l'aria. Al contrario, la baguette, sebbene ariosa, ha piccoli buchi e una crosta croccante.

Leggi il Articolo originale su Mahrous.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *