La BMW Concept Touring Coupé potrebbe essere destinata alla produzione a basso volume?

La BMW Concept Touring Coupé potrebbe essere destinata alla produzione a basso volume?

Secondo il responsabile del design del BMW Group, i clienti hanno già espresso interesse.

BMW Concept Touring Coupé

Sono passate appena 24 ore da quando le coperture si sono staccate dalla BMW Concept Touring Coupé e il direttore del design del BMW Group Adrian van Hooydonk ha già accolto “almeno due o tre persone” al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, dove ha espresso interesse nell’ultima creazione della sua azienda. Ma parlando a una tavola rotonda dei media il 20 maggio, Van Hooydonk ha indicato alcune notizie non così grandiose per le persone che sperano di fermare il gioco moderno del clown nel loro garage.

“[The Concept Touring Coupe] disse Van Hooydonk. “Giusto? E non ci sono piani concreti per metterlo in produzione. Ma prima di salpare per il Lago di Como abbiamo concordato che, se ci sarà abbastanza interesse, lo daremo un’occhiata. Potrebbe trattarsi di un’uscita a volume molto basso , come 50 auto o giù di lì.”

READ  WhatsApp è il numero uno dietro Signal, che è stato scaricato da milioni di persone in due giorni

Classiche buone notizie, cattive notizie, quindi. Ma sarà davvero fatto in questo modo? Van Hooydonk ha fatto commenti molto cauti, sebbene siano chiaramente basati su Motor1. comParla con lui che ha pensato molto al processo di produzione della Concept Touring Coupé. Tanto per cominciare, questa non sarebbe la prima volta che BMW sposta il progetto di Villa d’Este dal concept alla produzione, anche se l’altra occasione è stata più che breve.

“Sai, molti anni fa abbiamo offerto Hommage 3.0 CSL. Un sacco di persone lì e poi mi hanno detto: ‘Costruiscilo, ne voglio uno.'” Van Hooydonk ha detto. “E penso che avrebbero investito bene i loro soldi lontano. Ci abbiamo messo un po’ di più. Era il 2015 e quest’anno abbiamo consegnato le auto. 50 unità con questo, non lo so, forse possiamo farlo un po’ più velocemente [with the Concept Touring Coupe]. “

L’ultimo concept di BMW non è certamente un progetto su larga scala, come ha detto vivacemente van Hooydonk: “Abbiamo avuto un vantaggio sui pilastri”. Basato sull’attuale Z4, BMW ha collaborato con Superstile con sede a Torino per costruire il suo ultimo concept, che il capo del design sostiene ha mostrato la prima mossa dell’azienda con uno schizzo a novembre.

Entro due giorni hanno detto: ‘Bene, penso che possiamo farcela. Ridendo, Van Hooydonk ha detto: “Poi ho dovuto chiedere il permesso.

Partnership come quella con Superstile saranno parte integrante di qualsiasi piano di produzione per la Concept Touring Coupé, secondo van Hooydonk.

“Normalmente, quando fai un volume basso, e lo abbiamo fatto con il 3.0 CSL Hommage, devi essere intelligente su come lo fai. Non puoi farlo passare attraverso la fabbrica. È impossibile. Semplicemente non possono gestire quel volume basso “, ha detto Van Hooydonk. “Quindi devi farlo al di fuori delle tue strutture di produzione, e devi avere diverse aziende che ti aiutano con i diversi pezzi, e poi l’assemblaggio finale e il controllo di qualità che fai internamente . Ecco come l’abbiamo fatto con CSL 3.0.”

READ  Wear OS 3.0 porta con sé un Play Store aggiornato

Sembra che se la Concept Touring Coupé vedrà la produzione, ci vorrà del tempo perché ciò accada e sarà in volumi molto limitati. Tuttavia, Van Hooydonk sembrava ottimista e fiducioso delle possibilità di produzione dell’auto.

Abbiamo già fatto questo corso una volta. Ora sappiamo come farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *