Jorginho, supportato dal collega della nazionale italiana Giorgio Chiellini, per vincere il Pallone d’Oro

Giorgio Chiellini insiste sul fatto che il compagno di squadra Giorginho “merita davvero” di vincere il Pallone d’Oro.

Il veterano difensore della Juventus Chiellini e il regista del Chelsea Jorginho hanno aiutato l’Italia a trovare la gloria a Euro 2020 mentre gli Azzurri hanno battuto l’Inghilterra ai rigori per sollevare il titolo a Wembley in estate.

Anche Jorginho, nato in Brasile, si è rivelato determinante nella vittoria del Chelsea in Champions League la scorsa stagione, prosperando sotto Thomas Tuchel allo Stamford Bridge.

Jorginho e Chelsea incontrano la Juventus Chiellini a Torino mercoledì sera in una continua difesa del titolo di Champions League.

Chiellini, il 37enne difensore centrale della Juventus, ha rivelato la sua ferma convinzione che Jorginho dovrebbe ricevere il prestigioso Pallone d’Oro dalla rivista France Football.

“Spero davvero che possa vincerlo, perché è un mio grande amico”, ha detto Chiellini.

E sarà anche un premio che sentirò anche io, essendo italiano ovviamente, e come giocatore co-vincitore ed emozioni che saranno sempre nei nostri cuori.

“Ho sempre pensato che Jorginho fosse un buon giocatore, ma dopo due o tre allenamenti in Nazionale parlo di due o tre anni.

Giorgio Chiellini (nella foto) approva la pretesa di Giorginho per il Pallone d’Oro (Nick Potts/PA)

“Dall’arrivo di (allenatore dell’Italia Roberto) Mancini e io siamo stati in grado di andare avanti, ho potuto rendermi conto di quanto sia fantastico e di quanto sia davvero un giocatore migliore.

“Forse non ha le migliori qualità fisiche, ma la vera differenza sta nella sua testa e nella sua mentalità”.

Jorginho si è unito al Chelsea dal Napoli per £ 50 milioni nel 2018, dopo che l’ex allenatore Maurizio Sarri si è unito allo Stamford Bridge.

READ  Il giudice siciliano assassinato dalla mafia fa un passo verso la santità Voice of America

I critici del centrocampista difensivo hanno ritenuto che Jorginho fosse limitato a giocare le tattiche “Saribal” del suo ex allenatore del Napoli, con il produttore della squadra giovanile dell’Hellas Verona che fungeva spesso da trampolino di lancio per le critiche nei suoi primi giorni a West London.

L’impressionante campagna 2020/21 ha spazzato via tutto questo, con Jorginho che ha dimostrato la sua vera qualità al di là di ogni dubbio.

Il forte della Juventus Chiellini ha ammesso di essere felice di vedere il suo compagno di squadra internazionale superare le sue critiche.

“Ero davvero felice, perché in tanti dicevano che poteva giocare solo con Sarri e invece al Chelsea sono arrivati ​​altri due allenatori – e anche la Nazionale italiana”, ha detto Chiellini.

“Quindi, ovunque vada e giochi, è un giocatore normale.

“Sono davvero felice per lui e merita davvero di vincere questo premio. Quindi spero che gli venga assegnato il Pallone d’Oro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *