Inghilterra – Italia 3-1: i Tre Leoni si qualificano a Euro 2024 con una vittoria

Inghilterra – Italia 3-1: i Tre Leoni si qualificano a Euro 2024 con una vittoria
Harry Kane ha contribuito con gol nelle ultime sei qualificazioni agli Europei (sette gol e due assist)

L'Inghilterra ha confermato la sua qualificazione per il Campionato Euro 2024 in Germania la prossima estate dopo aver battuto in rimonta l'Italia a Wembley grazie alla brillantezza di Jude Bellingham.

Alla squadra di Gareth Southgate bastava solo un punto per assicurarsi il posto e sembrava che i festeggiamenti potessero essere ritardati quando l'ex attaccante del West Ham United Gianluca Scamaca ha portato l'Italia in vantaggio da distanza ravvicinata dopo 15 minuti.

Bellingham è stato ancora una volta il talismano dell'Inghilterra mentre la ventenne stella del Real Madrid ha guidato la rimonta, vincendo il rigore che ha portato al pareggio del capitano Harry Kane.

Kane ha segnato il suo 60esimo gol per il suo paese dopo aver superato Bellingham e ha subito fallo da Giovanni Di Lorenzo al 32'.

Sono stati la corsa e il passaggio di Bellingham che hanno visto Marcus Rashford inserirsi e battere il portiere italiano Gianluigi Donnarumma prima dell'ora prima che Kane spegnesse ogni speranza di ripresa dell'Italia quando ha fatto una corsa netta per segnare il terzo gol dell'Inghilterra a 13 minuti dalla fine.

Questa vittoria è stata la prima in casa dell'Inghilterra contro l'Italia dal novembre 1977, e ha completato la doppietta nel girone dopo aver vinto a Napoli a marzo.

L'Inghilterra guida il Gruppo C con 16 punti, mentre la sconfitta fa sì che l'Italia occupi il terzo posto e affronterà l'Ucraina nell'ultima partita delle qualificazioni, in una partita che sarà decisiva per determinare il secondo posto.

Bellingham impareggiabile

L'Inghilterra festeggia la vittoria sull'Italia
L'Inghilterra è imbattuta nelle ultime sei gare di qualificazione agli Europei, la serie di imbattibilità più lunga nella competizione (almeno dal 2012).

Le prestazioni di Bellingham per l'Inghilterra e il Real Madrid in questa stagione hanno pienamente giustificato tutta l'eccellenza puntata su di lui, e questa è stata un'altra prestazione impressionante da parte del giovane.

Il centrocampista è stato coinvolto in tutto, dall'essere al centro di gran parte del bene prodotto dall'Inghilterra all'organizzare il pubblico di Wembley quando l'atmosfera minacciava di calmarsi.

È un vero affare ed è già valutato come una stella dell'Inghilterra.

La corsa incessante e la determinazione d'acciaio di Bellingham sono state determinanti nella ripresa dell'Inghilterra da quel primo colpo alla rete, poiché l'Italia non è stata in grado di far fronte alla sua energia e creatività.

READ  Gianluigi Buffon 'pensa ad un'altra stagione lontano da Juventus e Italia prima di ritirarsi'

La sua corsa esplosiva ha fruttato i primi due gol dell'Inghilterra, e ha meritato pienamente la standing ovation che ha ricevuto quando è stato sostituito a fine partita dopo aver vinto la partita.

Anche il Bellingham si nutre della crescente adulazione dei tifosi inglesi ed è stato applaudito dai loro applausi dopo il fischio finale.

E mentre i pensieri dell'Inghilterra si rivolgono alla Germania la prossima estate, l'allenatore Southgate saprà di avere un talento davvero speciale a sua disposizione che li renderà l'invidia di ogni altra nazione nel torneo.

Fortuna altalenante per la coppia del Manchester City

La coppia del Manchester City Phil Foden e Kalvin Phillips ha avuto l'opportunità di spingere le loro richieste per iniziare nei piani di Southgate mentre apportava modifiche dopo la partita amichevole contro l'Australia.

Ci sono state fortune alterne poiché Foden eccelleva, ma Phillips ha faticato, a causa della sua mancata partecipazione alla partita per il City.

Foden, come al solito, era impegnato e creativo. Resta inteso che Bellingham si è preso gran parte del merito per aver preparato il secondo gol cruciale di Rashford, ma la determinazione di Foden nel riconquistare la palla per impostare l'attacco non deve essere sottovalutata.

Potrebbe finire in una battaglia diretta con un altro compagno di squadra del City, Jack Grealish, per un posto nella formazione titolare dell'Inghilterra, e avrà impressionato Southgate con quell'offerta.

Phillips, nel frattempo, ha faticato a mettersi al passo con i tempi e ci deve essere una certa simpatia per lui dato che gli manca gravemente la lucidità della partita. Sembrava esattamente quello che ha adesso: qualcuno che non ha giocato molto a calcio nell'ultimo anno e un cartellino giallo anticipato non ha aiutato.

Questo sarà un dilemma in futuro se Phillips continuerà a essere messo da parte al City, ma per ora l’Inghilterra può festeggiare un’altra qualificazione fluida e senza problemi per un torneo importante.

Giocatore della partita

BellinghamJude Bellingham

Italia

  1. Numero di banda6Nome del giocatoreUdoji

  2. Numero di banda9Nome del giocatoreScamaka

  3. Numero di banda18Nome del giocatoreBarilla

  4. Numero di banda11Nome del giocatoreBerardi

  5. Numero di banda22Nome del giocatoreAl-Shaarawy

  6. Numero di banda1Nome del giocatoreJ. Donnarumma

  7. Numero di banda17Nome del giocatoreFratesi

  8. Numero di banda16Nome del giocatoreChristanti

  9. Numero di banda7Nome del giocatoreKen

  10. Numero di banda19Nome del giocatoreScalvini

  11. Numero di banda2Nome del giocatoreDiLorenzo

  12. Numero di banda15Nome del giocatoreAcrby

  13. Numero di banda10Nome del giocatoreRaspadori

  14. Numero di banda3Nome del giocatoreDemarco

  15. Numero di banda20Nome del giocatoreOrsolini

  16. Numero di banda23Nome del giocatoreBastoni

Formazioni

Inghilterra

formazione 4-2-3-1

  • 1Pickford
  • 2Camminatore
  • 5Pietresostituire perJoeyhiIn 63'minuti
  • 6Maguire
  • 3Tripper
  • 8PhillipsPrenotato in 9 minutisostituire perHendersonIn 70'minuti
  • 4riso
  • 7Foden
  • 10Bellinghamsostituire perGrealishIn 85'minuti
  • 11Rashford
  • 9Ken

Alternative

  • 12Joeyhi
  • 13Johnston
  • 14Henderson
  • 15Donk
  • 16Colwell
  • 17Alessandro Arnold
  • 18Gallagher
  • 19Watkins
  • 20Grealish
  • 21Madison
  • 22Ramsdell
  • 23Bowen

Italia

formazione 4-3-3

  • 1J. Donnarumma
  • 2DiLorenzoPrenotato in 30 minuti
  • 19ScalviniPrenotato in 65 minuti
  • 15Acrbysostituire perBastoniIn 63'minuti
  • 6UdojiPrenotato in 10 minutisostituire perDemarcoIn 63'minuti
  • 17Fratesi
  • 16Christanti
  • 18Barilla
  • 11Berardisostituire perRaspadoriIn 78'minuti
  • 9Scamakasostituire perKenIn 63'minuti
  • 22Al-Shaarawysostituire perOrsoliniIn 87'minuti

Alternative

  • 3Demarco
  • 4sono venuto
  • 5Locatelli
  • 7Ken
  • 8Bonaventura
  • 10Raspadori
  • 12Vicario
  • 13Darmiano
  • 14Mancini
  • 20Orsolini
  • 21Merritt
  • 23Bastoni

governare:
Clemente Turpino

Presenza:
83.194

Testo dal vivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *