Include Wavelengths e la scadenza della sezione “Farewell, Concubine” non tagliata del TIFF 2023 classico

Include Wavelengths e la scadenza della sezione “Farewell, Concubine” non tagliata del TIFF 2023 classico

Il Toronto International Film Festival ha annunciato le lunghezze d’onda e le barre laterali di quest’anno, la precedente sezione nota per il suo dipartimento geograficamente diversificato e politicamente carico con una vasta gamma di opere tratte dal mondo dei documentari, dell’arte contemporanea e del cinema mondiale.

Quest’anno Wavelengths comprende 12 lungometraggi e 19 cortometraggi, oltre a una raccolta di quattro primi film restaurati dalla singolare Chantal Ackermann.

Da notare nella breve clip a lunghezza d’onda, gli spettatori nordamericani vedranno finalmente il cortometraggio del canto del cigno di Jean-Luc Godard, Trailer del film That Won’t Exist: The Phoney WarsChe Kahn ha suonato la scorsa primavera.

Un’altra caratteristica classica della barra laterale è il restauro 4K non tagliato di Chen Kaige Addio mia concubina, l’unico film cinese a vincere la Palma d’Oro. Il film originale è stato tagliato di 20 minuti dall’allora capo della Miramax Harvey Weinstein con dispiacere del presidente della giuria Louis Malle che in seguito lo ha criticato. Il film dura 171 minuti e sarà distribuito da Film Movement Classics il 22 settembre a New York City al Film Forum. L’edizione estesa contiene anche audio rimasterizzato.

“Wavelengths è una testimonianza delle dimensioni del cinema che viene celebrato al TIFF”, ha dichiarato Anita Lee, direttore della programmazione del TIFF. “È anche la prova che i film sperimentali guidati dagli artisti stanno prosperando e coltivando una nuova generazione di appassionati di cinema”.

“Vale la pena ribadire il crescente imperativo di sostenere gli artisti disposti a correre rischi, infrangere le regole e sfidare lo status quo, specialmente nel nostro panorama mediatico altamente saturo”, ha dichiarato Andrea Picard, Senior Curator del TIFF.

READ  La star di "Spy Kids" Carla Gugino non riesce a credere che i fan abbiano ignorato la sua età

“Lunghezze d’onda continua a essere una celebrazione della sovversione, dell’espressione personale e delle vaste e inesauribili capacità del cinema di illuminare, ispirare, stupire, resistere, sconvolgere e suggerire nuovi modi di vedere e di essere nel mondo. Attraverso questa scaletta, speriamo di illustrare come l’eredità di Michael Snow continua a creare malizia e acume vividamente ufficiale.

I punti salienti della barra laterale includono la prima mondiale di Pensava di essere mortodell’artista e regista canadese Isiah Medina, che torna al festival con uno sconnesso film sperimentale sulla rapina.

Anche la notevole regista Angela Chanelc torna con esso musica, una rivisitazione del mito di Edipo tra la Grecia contemporanea e la Germania; e Denise Cote con Signorina Kenopsial’ultima ricca collaborazione creativa del regista con la talentuosa attrice Larisa Correvo.

Wavelengths ha anche diversi romanzi di narrativa in prima persona, tra cui Rosen Mbakam berretto mambarRitratto di una sarta camerunese basato sul background documentaristico del regista. Apparve anche il libro di meditazione di Phạm Thiên n All’interno di un guscio di bozzolo gialloVincitore della Camera d’Or al Festival di Cannes di quest’anno.

“Gioventù (primavera)”

Film Arte Francia Cinema

Opere di saggistica incluse gioventù (primavera)l’ultimo del regista Wang Bing, anche lui a Cannes, girato in diversi anni presso la fabbrica tessile Zhili, ai film di saggio personale di Mikko Riverizza (Per niente vicino) e l’autore brasiliano Kleber Mendonca Filho (immagini di fantasmi), così come Orlando, vincitore del premio Paul B. Preciado, La mia autobiografia politicaadattato dal romanzo classico di Virginia Woolf che è una celebrazione di vite fugaci, passate e presenti.


I momenti salienti dei cortometraggi includono le anteprime mondiali dei registi Jorge Gekome, Philip Fleischmann e Joshua
Generale Solunds, Steve Reinke, Shambhavi Cole, Simon Liu, Tomonari Nishikawa, Erika Shaw, nonché
Nuove opere di Rose Lauder, Mariam Tavakori, Gatovia Gari, Victoria Schmid, Blake Williams, Pedro.
Costa e Jean-Luc Godard.

Wavelengths è curato dal coordinatore senior del TIFF Andréa Picard e Jesse Cumming, che quest’anno assume il nuovo ruolo di co-coordinatore. Il programma include anche contributi cinematografici dei membri del team di programmazione internazionale del TIFF: Giovanna Volvi, John Kim, Dorota Lesch, Jason Anderson e Norm Willner.

Wavelengths prende il nome dal film di Michael Snow del 1967 lunghezza d’ondae disegna
Continua ispirazione dall’esplorazione, dalla sperimentazione e dalla creatività illimitate dell’artista attraverso i media.

Il TIFF ha onorato e celebrato Snow all’inizio di quest’anno al TIFF Bell Lightbox, dopo la sua morte a gennaio all’età di 94 anni, e il programma Wavelengths del 2023 è dedicato alla sua memoria.

Il lungometraggio documentario vincitore dell’Oscar della regista e produttrice canadese Brigitte Berman Artie Shaw: Il tempo è tutto
hai
(1985) – che descrive la vita del clarinettista e direttore d’orchestra dotato e travagliato – torna sullo schermo per la sua prima mondiale. Intrappolato in decenni di oblio, il leggendario film New Wave di Jacques Rivette è appena stato reso disponibile, L’amour fu (1969), i cui elementi originali in celluloide furono danneggiati da un incendio. Offerta speciale per il cinquantesimo anniversario di Toki poki (1973), della star senegalese Djibril Diop Mambety, includerebbe una tavola rotonda moderata da Tambay A. Obenson, Fondatore e CEO di Akoroko, con ospiti speciali. A completare il programma c’è Ousmane Sembene Xala (1975), presentato in 4K, satira il patriarcato e la classe nel Senegal post-indipendenza. Classici a cura di Robyn Citizen, direttore della programmazione e responsabile della piattaforma, con il contributo di Andréa Picard.

Programma di lunghezze d’onda 2023:

CARATTERISTICHE DELLE LUNGHEZZE D’ONDA
Non aspettarti molto dalla fine del mondo Radu Judd | Romania / Lussemburgo / Francia / Croazia
Prima nordamericana

Qui Bassi DeVos | Belgio
Prima nordamericana

mutazione umana 3 Eduardo Williams | Argentina/Portogallo/Brasile/Paesi Bassi/Taiwan/Hong Kong/Sri Lanka
Lanka / Perù
Prima nordamericana

All’interno di un guscio di bozzolo giallo Phạm Thiên Ân | Vietnam / Singapore / Francia / Spagna
Prima nordamericana

Signorina Kenopsia Denise Cote Canada
Prima nordamericana

berretto mambar Rosen Maqam | Belgio/Camerun
Prima nordamericana

musica Angela Chalik | Germania / Francia / Serbia
Prima nordamericana
stelle

Per niente vicino Miko Riverisa | Filippino
Prima nordamericana

Orlando, La mia autobiografia politica Paolo B Preciado | Francia
Prima canadese

immagini di fantasmi Clipper Mendonça Filho | Brasile
Prima nordamericana

gioventù (primavera) Wang Ping | Francia / Lussemburgo / Paesi Bassi
Prima nordamericana

stelle

coppie di onde
Pensava di essere morto Città di Isia | Canada
Anteprima mondiale
diretto da Sequenze di laberint Blake Williams | Canada
Prima nordamericana

Onde corte e corte
Wavelengths 1: Quiet as Kept Prendendo in prestito il titolo dall’ultimo film di Ja’Tovia Gary, questo programma invita e incoraggia modi alternativi di vedere – attraverso astrazioni insolite, frammenti reindirizzati e ricordi immaginati – così come nuove forme di ascolto: verso gli altri , a noi stessi e al mondo naturale.

Grappoli 31-40 Rosa Lauder | Francia
Prima canadese

Scultura Film (1) Filippo Fleischmann | Austria
Anteprima mondiale

Scultura Film (2) Filippo Fleischmann | Austria
Anteprima mondiale

Scultura Film (4) Filippo Fleischmann | Austria
Anteprima mondiale

Scultura cinematografica (3) Filippo Fleischmann | Austria
Anteprima mondiale

Seguito da passaggi Erica Shaw | Taiwan / Stati Uniti
Anteprima mondiale

Affare dell’albero Maria pensa Regno Unito/Iran
Prima nordamericana

Fungo Jorge Jacom | Portogallo
Anteprima mondiale

Tranquillo quanto riservato Gatuvia Giari | Stati Uniti d’America
Prima internazionale

2 lunghezze d’onda: tramonto
Attraverso delizie sensoriali, sovraccarichi e misteri, questo programma indaga le basi allucinatorie del mondo che ci circonda e i suoi tempi stratificati e incongrui.

Parliamo Simone Liu | Hong Kong
Anteprima mondiale

Luce, rumore e fumo Luce, rumore e fumo Tomonari Nishikawa | Giappone
Anteprima mondiale

RGB di New York Vittoria Schmid | Austria/Stati Uniti
Prima canadese

spostamento lento Shambavi Kool | India / Stati Uniti
Anteprima mondiale

tramonto Steve Reinke | Stati Uniti / Canada / Austria
Anteprima mondiale

Non parliamo più come una volta Joshua Gene Solunds | Stati Uniti / Giappone / Hong Kong
Anteprima mondiale

3 lunghezze d’onda: contorni – Ackermann / Costa / Godard
Completato dalla raccolta recentemente riscoperta e restaurata delle prime incursioni cinematografiche di Chantal Ackermann e dalla recente testimonianza del leggendario Jean-Luc Godard, insieme all’ultimo incantevole film di Pedro Costa, questo speciale rende omaggio a un trio di artisti acclamati e ai loro approcci coinvolgenti ed emozionanti. Per disegni e contorni come mezzo espressivo.

Chantal Ackermann: Il suo primo sguardo dietro la telecamera Chantal Ackermann | Belgio
Prima nordamericana

Fuoco ragazze Pietro Costa | Portogallo
Prima nordamericana

Trailer del film That Won’t Exist: The Phoney Wars Jean-Luc Godard | Francia / Svizzera
Prima nordamericana

Programma Classici 2023:
TIFF Classics è un patrimonio cinematografico che celebra i principali autori, registi e cineasti del mondo.
Sia gli spettatori alle prime armi che gli appassionati di cinema.

Artie Shaw: Il tempo è tutto ciò che hai Brigitte Bermann | Canada

Addio mia concubina Chen Gabbia | Cina/Hong Kong

L’amour Fu Jacques Rivette | Francia

Toki poki Djibril Diop Mambéty | Senegal

Xala Othman Sembene | Senegal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *