Il viaggio attraverso il paese di un difensore della salute mentale incontra un posto di blocco dopo il furto di biciclette a Winnipeg

Il viaggio attraverso il paese di un difensore della salute mentale incontra un posto di blocco dopo il furto di biciclette a Winnipeg

Un uomo nel bel mezzo di un viaggio in bicicletta attraverso il paese per aumentare la consapevolezza sulla salute mentale ha detto che il furto della sua bicicletta e dell’attrezzatura da campeggio fuori da un bar di Winnipeg giovedì è stato “devastante” – ma nonostante la battuta d’arresto, è determinato a continuare il suo viaggio .

“Il mio cuore è affondato immediatamente”, ha detto Chris Opichon dopo aver scoperto il furto fuori Tim Hortons. “Ho guidato quella bici, dormito in quella tenda negli ultimi due mesi – 3.400 km. È stato devastante”.

Aubichon ha iniziato il suo viaggio a maggio, quando ha lasciato Moncton, NB, con l’intenzione di pedalare fino alla Columbia Britannica. Il suo obiettivo era difendere la salute mentale e cercare di prepararsi mentalmente e fisicamente per tornare a scuola nella Columbia Britannica.

Aubechon, che è indigeno, è cresciuto in affidamento dai sei ai 18 anni nella Columbia Britannica, ma dopo essere uscito dal sistema ha detto che ha trascorso i successivi 20 anni vivendo con problemi di salute mentale e dipendenza.

All’inizio di quest’anno, il governo della Columbia Britannica ha annunciato che stava rimuovendo i limiti di età sulle esenzioni dalle tasse scolastiche per le persone che provenivano dal sistema di affidamento provinciale.

Aubichon ha detto che voleva beneficiare di questo finanziamento, ma stava lottando con la sua salute mentale e fisica.

“Avevo due opzioni: potevo salire su un aereo e andare a ovest e andare a scuola, o fare qualcosa di folle e potevo salire su una bicicletta, potevo attraversare il paese in bicicletta e ottenere la mia forma migliore fisicamente e mentalmente. “, ha detto giovedì a Radio-Canada in un’intervista. Mi do le migliori possibilità di avere successo a scuola”.

Aubichon è determinato a guidare anche se la sua bicicletta e i suoi averi sono stati rubati. (Alice Dolchevsky/CBC Radio Canada)

Questo è quello che ha fatto da maggio, Documentare il suo viaggio sui social media – È così che Winnipegger Adam LeFave ha scoperto il suo viaggio in bicicletta.

READ  Panini senza vergogna: all'interno del nuovo locale filippino di cibo di strada di Vancouver

Gli obiettivi di Aubichon hanno risuonato con lui, ha detto Wrapf, quindi ha offerto ad Aubichon un posto dove stare a Winnipeg prima che la bici fosse rubata.

“Ho avuto le mie lotte, non come quelle di Chris, ma è qualcosa che colpisce nel segno”, ha detto a Radio-Canada.

“È facile capire cosa sta facendo Chris, perché lo sta facendo, e poi desiderare solo il meglio per lui”.

Tim Horton
La bici e l’attrezzatura di Aubichon sono state rubate quando si è fermato brevemente in questa Portage Street, Tim Hortons, ha detto. (Alice Dolchevsky/CBC Radio Canada)

Ma il viaggio di Aubichon ha incontrato un intoppo quando si è fermato da Tim Hortons su Portage Avenue a Ferry Road. Mise la bicicletta sull’edificio ed entrò per un caffè veloce.

Ha detto che la bici e le sue cose, che erano nelle bisacce attaccate alla bici, sono scomparse dopo 20 secondi.

Aubichon ha ammesso di essere stato avvertito del furto di biciclette a Winnipeg.

Ha ancora in programma di completare il suo viaggio se riesce a procurarsi una nuova bicicletta e attrezzatura.

“Devo finire questo per me stesso”, ha detto, “ma anche per tutti coloro che mi hanno sostenuto durante questo viaggio”.

“Se accade un miracolo e posso salire sulla moto e andare, andrò a finire questo giro”, ha detto. “Se non posso, prendo un autobus e faccio questa lunga strada per tornare a casa.”

Dal momento che la bici è stata rubata, la sua storia è arrivata anche attraverso i social a molte persone. I follower di Instagram, tra cui un negoziante locale, si sono offerti di aiutarlo a rimetterlo in viaggio.

Aubichon ha detto che vuole tornare a scuola e ottenere un’istruzione in modo da poter sostenere i servizi per i giovani a rischio e le dipendenze, e spera di lavorare da qualche parte dove possa aiutare le persone, compresi i bambini in affidamento, come prima.

READ  Gli investitori di Okanagan fanno donazioni a due aziende di proprietà di donne - Kelowna News

“Sto ancora continuando la mia carriera nel campo della salute e il successo con la scuola. Ho una passione per l’advocacy… [for] Persone che hanno bisogno di aiuto, persone che hanno bisogno di qualcuno per cui combattere, con cui relazionarsi”.

“Quindi lo farò ancora. Mi piacerebbe farlo dopo che avrò finito questo, però.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *