Il sindaco di Sarnia afferma che il Canada è “danneggiato” dalla polarizzazione politica

Il sindaco di Sarnia afferma che il Canada è “danneggiato” dalla polarizzazione politica

Uno dei sindaci canadesi più longevi afferma che la polarizzazione politica sta “danneggiando” il paese.

In un discorso sullo stato della città questa settimana a Sarnia, in Ontario, il sindaco Mike Bradley ha avvertito che la “civiltà in politica” è ora di gran lunga peggiore che in qualsiasi momento dei suoi 36 anni di mandato.

“Non deve essere così”, ha detto mercoledì durante un'intervista con CTV News London.

Lo stesso Bradley, noto per i suoi accesi scambi e discussioni, ha affermato che l’attuale contesto politico è “ad un altro livello”.

“Oh mio Dio, devi solo guardare agli Stati Uniti. Ciò influenza ciò che accade qui”, ha aggiunto.

La migrazione di attacchi politici in stile americano sta minacciando il tessuto del paese, secondo Bradley, che accusa i politici a tutti i livelli di averla seminata.

“In realtà lo stiamo pagando in anticipo.”

In questa serie di foto, il presidente Joe Biden parla il 10 agosto 2023 a Salt Lake City, a sinistra, e l'ex presidente Donald Trump parla il 13 giugno 2023 a Bedminster, nel New Jersey (AP Photo)

Con l’accelerazione della polarizzazione politica, Bradley ha affermato che il Canada è diventato sempre più surriscaldato e, in casi estremi, minaccioso.

“Non ho portato la mia macchina al municipio per un anno su consiglio della polizia, perché dicevano che non era sicura”, ha detto Bradley.

Si aspetta una reazione negativa per aver preso posizione contro l’attuale contesto politico, ma sottolinea che il pubblico è pronto per un ritorno alla civiltà e alla cooperazione bipartisan.

“Tra cinque o dieci anni, vuoi che tutto questo continui? Lo status quo che stiamo vedendo a Ottawa e Queen's Park, e in una certa misura nei municipi, non è positivo per questo Paese e per il suo futuro. Non lo è!”

READ  Hyundai risolve dozzine di 2022 con luci problematiche, ancora problemi di richiamo

Il primo ministro Justin Trudeau e il leader conservatore Pierre Poilievre aspettano di continuare a scortare il neoeletto presidente della Camera dei comuni Greg Fergus al suo posto mentre va a parlare con un altro candidato sulla collina del Parlamento a Ottawa martedì 3 ottobre 2023. Il canadese Stampa/Sean Kilpatrick

Nella sua esperienza, Bradley ha affermato che il bipartitismo è l’unico modo per portare avanti le questioni.

Ha detto a CTV News London che era giunto il momento per lui e gli altri politici di concentrarsi sulla collaborazione.

In caso contrario, teme che le preoccupazioni dei canadesi oggi rimarranno senza risposta.

“Tutto ciò che vogliono è occupazione, bassa inflazione, bassi tassi di interesse e che i loro leader li trattino con rispetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *