Il regista Jason Reitman parla di Ghostbusters di Father Evan

In più di 15 anni di cinema, Jason Reitman afferma di non essere mai stato così nervoso per una premiere come con l’uscita di un film di questa settimana. Ghostbusters: L’aldilà.

“Voglio rendere orgoglioso mio padre e voglio fare bene attraverso l’eredità della mia famiglia, e questo è l’unico film che abbia mai realizzato che non fosse mio”, il regista nato a Montreal che è dietro i drammi nominati all’Oscar Giunone e alto nell’aria Ha detto in una recente intervista telefonica.

“Negli altri miei film, mi sembrava di possederlo fino a quando non è stato rilasciato, e poi è diventato di proprietà pubblica. In questo caso, ho preso in mano la bacchetta per un momento e ho cercato di trattarla con rispetto e di tenerla con cautela”.

Ovviamente il padre a cui si riferisce è Evan Reitman, primo e secondo regista e produttore cresciuto a Toronto acchiappa fantasmi Film, commedia soprannaturale che ritrae un gruppo di esorcisti a New York. Ha anche prodotto un file Rilancio 2016 al femminile.

Il giovane Reitman ricorda di essere stato sul set del film originale del 1984 quando aveva sei anni e si era vestito da Ghostbuster per Halloween, indossando la tipica tuta da volo del personaggio.

Quando ha seguito le orme di suo padre ed è diventato regista e produttore, gli è stato spesso chiesto se sarebbe stato il protagonista acchiappa fantasmi Continuazione.

Anche circa cinque anni fa, ha detto che la sua risposta era sempre no, considerandolo un privilegio per suo padre. Ma un giorno ha avuto la visione di una ragazza di 12 anni che trovava un dispositivo per catturare i fantasmi noto come raggio di protoni in un fienile.

READ  I registi europei sotto i 35 anni sono stati protagonisti del Riviera International Film Festival

L’idea è stata gestita da suo padre, che per anni ha sofferto di tentativi di sviluppo falliti nel perseguire i primi due acchiappa fantasmi.

Suo padre era sull’aereo.

Una nuova generazione di cacciatori del paranormale

Questo ha portato allo scatto di Alberta Acchiappafantasmi: Aldilà, che arriva nei cinema venerdì con una nuova generazione di cacciatori del paranormale, tra cui Grace McKenna nei panni di quella dodicenne e Finn Wolfhard, cresciuto a Vancouver, nei panni di suo fratello.

Questa immagine di Ghostbusters: Afterlife di Sony Pictures mostra, da sinistra a destra, Celeste O’Connor, Finn Wolfhard, Logan Kim e McKenna Grace. (Kimberly French/Sony Pictures/AP)

Carrie Cohn interpreta sua madre single, insieme a Paul Rudd come loro insegnante. Il film contiene l’originale acchiappa fantasmi I membri del cast Bill Murray, Ernie Hudson, Annie Potts e Ottawa hanno cresciuto Dan Aykroyd, che è anche uno dei produttori esecutivi.

La storia vede il personaggio di Procione trasferirsi con i suoi figli in una fattoria abbandonata ereditata dal suo defunto padre nella piccola città dell’Oklahoma, dove diventa presto chiaro che c’è qualcosa di strano nel quartiere.

La famiglia Reitman era in cima alle sue preoccupazioni mentre scriveva il film, che contiene un punto chiave della trama che non voleva rovinare.

Ha detto di aver pensato molto a sua figlia quindicenne mentre scriveva il giovane protagonista di Grace.

“Conosco il modo in cui ho visto i film di mio padre crescendo, e penso al modo in cui lei guarderebbe i miei, perché ora è un’amante del cinema e può essere un po’ arrogante nella sua impressione di film e registi, quindi voglio fare lei è orgogliosa”, ha detto Reitman, notando che finora ha visto solo due dei suoi film.

ha detto Reitman, che ha anche diretto la commedia nera Grazie per aver fumato e Giovane.

“Ho avuto l’intera esperienza di Bill Murray”

Secondo la leggenda, Bill Murray è noto per essere difficile da ottenere. Sono stati scritti molti articoli sul fatto di non avere un agente o un manager e può essere raggiunto solo al numero pin 1-800.

I membri del cast originale di Ghostbusters Dan Aykroyd, a sinistra, e Bill Murray partecipano alla premiere di Ghostbusters: Afterlife a New York. (Evan Agostini/Invision/AP)

Ma Reitman ha detto che non è stato difficile portarlo sull’aereo Ghostbusters: L’aldilàNotando che suo padre aveva già diretto Murray in cinque film.

“Ho avuto l’intera esperienza di Bill Murray, dal vederlo di nuovo in una tuta da volo all’improvvisare le battute che mi hanno fatto sembrare uno scrittore migliore”, ha detto Reitman.

Ha girato il film nel 2019 con una troupe canadese In ed intorno a Calgary.

Guarda | I fan di Ghostbusters si riversano in una piccola città dell’Alberta per uno spettacolo speciale:

I fan di Ghostbusters si riversano in una piccola città dell’Alberta per uno spettacolo speciale

I residenti di Fort Macleod, Alta, hanno alloggiato. e i fan di fuori città allo storico Empress Theatre per celebrare l’uscita dell’ultimo capitolo della serie di film Ghostbusters. 1:35

La pandemia ha posticipato più volte l’uscita del film dalla sua data di uscita originale di luglio 2020.

Ora che finalmente è arrivato, vuole prendere qualcos’altro?

“È come i bambini”, ha detto Reitman, ridendo. “Tutto ciò che tutti vogliono sapere è quando avrai figli, e una volta che avrai un figlio, tutto ciò che vogliono sapere è quando avrai un altro figlio.

“Non ho ancora una risposta. Onestamente sto ancora vivendo in attesa del rilascio Ghostbusters: L’aldilà.

“Questo è un film che sono stato costretto a fare per tutta la mia vita e mio padre e io abbiamo dovuto sederci sulle nostre mani per vedere se la gente avrebbe accettato questo film o no. Sembrano accettarlo. Ovviamente mi aspetto un rilascio come niente a tutto nella mia vita e spero solo di rendere felici le persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *