Il proprietario del ristorante sfrattato di Halifax prende in mano la situazione

Un ristoratore di Halifax è ora tornato in casa, che il proprietario della casa ha chiuso dalla sua attività.

Sanjay Saini, proprietario di The Feasts on Quinpool Road, ha affermato che tornare indietro è stato semplice come andare su YouTube e imparare a usare una chiave inglese per stringere il lucchetto.

“È molto spaventoso”, ha detto Saini. “Non sappiamo cosa accadrà domani. Non lo sappiamo. Ma non abbiamo altra scelta”.

Il proprietario di Saini, la North Atlantic Trading Company Limited, ha cambiato le serrature il mese scorso. Hanno affermato che Saini era molto in ritardo con l’affitto.

Ma gli sfratti commerciali e al dettaglio durante lo stato di emergenza della Nuova Scozia sono essenzialmente illegali a seguito di una direttiva ministeriale emessa dalla provincia nel marzo 2020.

Bob Crane, presidente della North Atlantic Trading Company, ha dichiarato all’epoca di non essere a conoscenza della direttiva.

Il proprietario dice che il proprietario si rifiuta di pagare l’affitto

Saini ha detto che i proprietari sono entrati nel suo ristorante a metà giugno, hanno ordinato ai dipendenti di andarsene e hanno cambiato le serrature.

Ha detto che è diventato ancora più triste più tardi quel mese quando i proprietari hanno tirato giù un grande striscione appeso sulla parte anteriore dell’edificio.

Prendi una chiave inglese per nuove serrature il giorno successivo.

“Non abbiamo fatto nulla dove dovrebbe essere chiuso”, ha detto Saini, indicando la sua disponibilità a regolare i conti con il proprietario.

Ha riaperto il Ristorante Saini, Le Feste. Ma ha detto che i suoi tentativi questa settimana di pagare fino a $ 20.000 di affitto non hanno avuto successo.

READ  Programma di governance: promesse dell'imprenditore - Titolo ...

“Sono felice di pagare l’affitto”, ha detto Saini.

“Ma deve dirci come fare. Possiamo andare nel suo ufficio, possiamo consegnare l’assegno, possiamo fare il bonifico. Siamo felici di pagare l’affitto. Ma lui non accetta. Voglio dire, è come Non so cos’altro posso fare”.

Il proprietario potrebbe essere multato, secondo l’associazione di categoria

Crane ha rifiutato di commentare se non per dire che “tutti conoscono il modo giusto per pagare l’affitto”.

Lo sfratto di inquilini commerciali durante l’attuale emergenza comporta una multa da $ 500 a $ 10.000 per un singolo proprietario per incidente e fino a $ 100.000 per un’organizzazione.

Crane ha rifiutato di dire quanto è stato multato o anche se è stato multato.

Tuttavia, Gordon Stewart, direttore esecutivo della Restaurant Association of Nova Scotia, ha affermato che probabilmente lo è.

Gordon Stewart è l’amministratore delegato della Nuova Scozia Restaurant Association. (CBC)

“Supponiamo che sia stato multato, gli è stato notificato un avviso e supponiamo che sia stato accompagnato da una multa.

“È difficile per il proprietario perché anche il proprietario ha degli obblighi che devono essere adempiuti”, ha detto Stewart. “Ma il proprietario di solito ha una banca o qualcosa dietro di sé, il che è un po’ più indulgente perché ha molti beni su cui può fare affidamento per controllarlo, mentre i ristoranti non hanno questa capacità”.

Il Ristorante Saini è aperto questa settimana. Ha detto che non aveva idea di cosa sarebbe successo.

Tuttavia, si offre di restituire i lucchetti che ha rimosso, intatti, al proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *