Il primo WiLder 60 è stato lanciato in Italia da Wider

Il primo WiLder 60 è stato lanciato in Italia da Wider

WiLder ha varato il cantiere navale WiLder 60 da 18,9 metri interamente in alluminio. Con questo secondo lancio in meno di un mese, conferma la sua traiettoria di crescita.

Con il design proveniente dal Wider Centro Stile, il team di progettazione interno, il primo WiLder 60 è una vetrina dell'impegno di Wider verso l'eccellenza.


“Il varo del primo WiLder 60 a Fano non è solo una pietra miliare per Wider e per il marchio WiLder, ma rappresenta anche un salto in avanti in ciò che un 60 piedi può offrire e in come può essere costruito”, afferma Marcelo Maggi, presente alla fiera. . Presidente di W-Fin Sarl, la holding che possiede il 100% delle azioni di Wider. “Tutto nel WiLder 60 è eccezionale, dalle sue prestazioni a 40 nodi al design e alle finiture completamente personalizzati. È costruita su misura secondo gli standard dei superyacht ma offerta in un modello interamente in alluminio da 18,9 metri, senza compromessi sulla qualità per gli armatori che lo fanno niente compromessi”. Compromessi Semplicemente non c'è niente di simile.

Il primo WiLder 60 è stato costruito per un proprietario europeo ed è stato progettato e rifinito su misura secondo le esatte specifiche del proprietario. Insieme allo scafo performante, sviluppato dal team di ingegneria navale di Wider Engineering, c'è un interno con due suite doppie per gli ospiti a centro nave e una cabina armatoriale a prua con un attraente doppio bagno privato a centro nave e sul lato di dritta. Tra i due si trova un salone attrezzato con mobili da cucina di design e una zona relax con divano e TV.


I tocchi interni includono morbida pelle in tonalità contrastanti di beige e marmo, splendida illuminazione e splendide finiture satinate che attingono alla vasta esperienza di Wider nella costruzione di alcuni dei migliori superyacht del mondo.

READ  Qualificazioni Euro 2020: Advance Ungheria, Scozia e Slovacchia

In alto, il fascino di WiLder verso il lato terra è chiaro: c'è un ponte per le feste a prua, un ponte sociale a poppa con prendisole e una zona pranzo all'aperto, e un timone a dritta. Da qui l'armatore potrà godere appieno delle scintillanti prestazioni dello yacht WiLder 60, spinto da due motori MAN V8 1300, che raggiunge una velocità di crociera di 35 nodi e una velocità massima di 40 nodi. Un'autonomia di 325 miglia nautiche garantisce che nessuna festa sia troppo lontana.

Mentre il primo WiLder 60 è stato varato al Vision Hub di Fano, dove sono in fase di test i nuovi modelli, la serie WiLder sarà costruita al Superyacht Hub di WiLder a Venezia, dove altri due WiLder 60, ciascuno pronto a stupire al proprio varo, sono in fase di progettazione. costruzione in realtà.


Gli yacht più larghi sono progettati e costruiti con una forte attenzione alle prestazioni, riducendo significativamente il consumo di carburante e le emissioni di rumore e vibrazioni senza perdere di vista l'estetica del design e la qualità dei materiali. Fondato nel 2010, il cantiere è oggi guidato da Marcelo Maggi che guida W-Fin Sarl, la holding che possiede il 100% delle azioni di Wider. Le tre strutture principali di Wider sono situate sulla costa orientale dell'Italia, da Ancona, che è la sede centrale, alla nuova struttura all'avanguardia di Fano e al nuovo centro superyacht di Venezia, dove verranno realizzati superyacht e progetti completamente personalizzati. costruito.

Crediti: Più ampio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *