Il Pixel Park di Calgary aumenta la capacità di ricarica dei veicoli elettrici della città

Il Pixel Park di Calgary aumenta la capacità di ricarica dei veicoli elettrici della città

Un nuovo parco nel centro di Calgary offrirà ai residenti un’ampia gamma di attività, oltre all’opportunità di continuare la loro vita quotidiana.

La Calgary Municipal Land Corporation (CMLC) afferma che Pixel Park, che si trova vicino a Enoch Park tra 12 Avenue e Macleod Trail SE, è ora aperto.

Il sito comprende un parco per cani, campi da pickleball e uno skate park.

Attraverso una partnership con Tesla Motors Canada, includerà anche 24 caricabatterie per veicoli elettrici (EV), le prime stazioni di sovralimentazione di livello 3 nel centro di Calgary.

I funzionari hanno affermato che è compatibile sia con i veicoli elettrici NACS che CCS.

“L’abbinamento dei campi sportivi e del parco per cani con i Tesla Supercharger crea uno spazio significativo sia per i residenti che per i visitatori della zona, così come per gli abitanti di Calgari in generale”, ha affermato in una nota il presidente e CEO di CMLC Kate Thompson.

“L’aggiunta di questi Tesla Supercharger significa che più cittadini di Calgari avranno accesso a più opzioni di ricarica per veicoli elettrici, supportando gli obiettivi generali di sostenibilità della nostra città”.

Secondo un recente sondaggio di Brokerlink, un numero crescente di canadesi è interessato a guidare un veicolo elettrico in futuro, anche se molti di loro non sono ancora pronti a effettuare il passaggio.

Le spese relative ai veicoli elettrici rappresentano la preoccupazione maggiore, seguite dalle “sfide di ricarica”, afferma il rapporto.

Nel sondaggio online condotto da Ipsos Canada su 2.000 canadesi dal 1 al 3 agosto, Brokerlink ha affermato che l’89% degli abitanti dell’Alberta intervistati è preoccupato per la possibilità di ricaricare la propria auto, mentre il 90% afferma che non esistono stazioni di ricarica. automobili. Veicoli elettrici nella loro comunità.

READ  L'epidemia sta colpendo il più grande produttore di calze della Romania. La produzione di Ciserom Sebeş è diminuita del 25% nel 2020

Il parco sarà aperto al pubblico sette giorni su sette, tutto l’anno, e il personale sarà sul posto tre giorni su sette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *