Il governo Ford abbandona il linguaggio del curriculum descritto come razzista in matematica

Contenuto dell’articolo

Il Toronto sole si mette al lavoro.

Contenuto dell’articolo

Il governo Ford ha silenziosamente cancellato una sezione del curriculum di matematica del nono grado che diceva che la matematica era soggettiva, razzista e richiedeva un approccio non coloniale nel modo in cui veniva insegnata.

Le notizie sulla lingua estrema nel curriculum sono state riportate per la prima volta da Sole a. Sabato. A quel tempo, il governo ha difeso la lingua che è apparsa nel preambolo del programma rivisto.

Ma alla fine di martedì era stato rimosso.

Un funzionario del governo ha confermato che la cancellazione è avvenuta su richiesta del ministro dell’Istruzione Stefano Lecce.

Il governo Ford ha presentato il suo nuovo curriculum di matematica il 9 giugno. Parte dell’impulso è stato quello di sbarazzarsi del vecchio flusso accademico che spesso vedeva gli studenti neri diretti verso la matematica applicata piuttosto che verso il percorso accademico.

Contenuto dell’articolo

Questo sistema è stato visto come discriminatorio nei confronti degli studenti neri.

Un funzionario del governo ha affermato che la lingua nel preambolo, che indica come gli insegnanti dovrebbero presentare un argomento, è andata troppo oltre.

“La matematica è stata utilizzata per normalizzare il razzismo ed emarginare le conoscenze matematiche non europee, e un approccio antirazzista all’insegnamento della matematica ne dimostra le radici storiche e le strutture sociali”, afferma il curriculum.

Questo linguaggio è stato ora rimosso insieme alle affermazioni secondo cui la matematica è soggettiva piuttosto che oggettiva.

Ci scusiamo, ma questo video non è stato caricato.

READ  Il falco e il soldato d'inverno: l'uovo di Pasqua straziante che potresti aver perso nel primo episodio

Il nuovo curriculum pone una nuova attenzione sulle applicazioni della matematica nella vita reale e include l’istruzione di alfabetizzazione finanziaria. Sostituisce i curricula stabiliti dal precedente governo liberale.

I liberali adottarono un approccio noto come scoperta matematica che era popolare tra accademici e consulenti, ma fallì tra gli studenti. I punteggi dei test standardizzati sono diminuiti nell’ultimo decennio in matematica, mentre la lettura e la scrittura sono rimaste stabili o migliorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *