Il Centro rifiuta il permesso al bengalese CM Mamata Banerjee di partecipare alla conferenza di pace in Italia

Il Ministero degli Affari Esteri dell’Unione ha rifiutato il permesso al Primo Ministro del Bengala Occidentale, Mamata Banerjee, di partecipare alla Conferenza Mondiale per la Pace che si terrà in Italia nell’ottobre di quest’anno.

Mamata Banerjee. (Foto: file)

Il Ministero degli Affari Esteri dell’Unione ha rifiutato il permesso al Primo Ministro del Bengala Occidentale Mamata Banerjee di partecipare a Conferenza mondiale per la pace che si terrà In Italia nell’ottobre di quest’anno.

La dichiarazione è stata respinta da un “punto di vista politico” e perché “l’evento non è commisurato allo status di partecipazione del primo ministro dello stato”.

Alla conferenza parteciperanno la cancelliera tedesca Angela Merkel, papa Francesco e il primo ministro italiano Mario Draghi. L’evento sarà incentrato su Madre Teresa.

In precedenza, il governo italiano aveva chiesto a Mamata Banerjee di non partecipare con nessun delegato. Quindi CM Mamata Banerjee nel Bengala occidentale ha proposto il permesso di autorizzazione industriale e lo ha chiesto al Ministero degli affari esteri. Tuttavia, il permesso non è stato concesso.

TMC risposte

Il portavoce di TMC Debangshu Bhattacharya Dev ha utilizzato Twitter per esprimere la sua opinione sulla negazione del permesso a Mamata Banerjee.

Ha scritto: “Il governo centrale ha rifiutato il permesso per il viaggio di Didi a Roma! In precedenza avevano annullato anche il viaggio in Cina. Abbiamo accettato questa decisione tenendo conto delle relazioni internazionali e degli interessi dell’India. Ora perché l’Italia Modi Ji? Qual è il tuo problema con il Bengala? Che!”

Quello che ha detto Mamata Banerjee

“Abbiamo un incontro a Roma per la pace nel mondo. Il cancelliere tedesco avrebbe potuto essere con il Papa. Il governo italiano mi ha invitato e il loro governo ci ha dato un permesso speciale per visitare. Ma ora il governo centrale ha appena rifiutato il permesso”, ha detto Il primo ministro del Bengala Mamata Banerjee.

READ  Manifestazioni contro le restrizioni Corona: disordini durante le proteste in Italia

Il primo ministro del Bengala, Mamata Banerjee, ha detto: “Perché? È perché non è appropriato che il primo ministro visiti? Ovunque cerco di andare da qualche parte creano ostacoli ma vagano per il mondo”.

Molte persone non possono visitare l’estero, negli Stati Uniti o nel Regno Unito perché Covaxin non è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità, ma il nostro Primo Ministro ha viaggiato all’estero con un permesso speciale. Ha mai pensato che a molti studenti fosse negata l’opportunità di visitare? Non ho problemi con la visita del Primo Ministro. Ma perché non mi hai permesso di rappresentare il Paese? Perché mi hai fermato? Ogni volta che mi fermi così. Non puoi fermarmi tutto il tempo. Ogni volta che ti dedichi a tali atti illegali.

Leggi anche: Mamata Banerjee dovrebbe abbandonare le sue aspirazioni di diventare PM nel 2024: Suvendu Adhikari
Leggi anche: Bhabanipur esclude una battaglia di prestigio per Mamata Banerjee mentre la campagna raggiunge il caldo

Clicca qui per la copertura completa di IndiaToday.in sulla pandemia di coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *