Il capo dell’app store di Apple afferma che la società promuove continuamente le app della concorrenza

Il presidente dell’Apple App Store afferma che la società di Cupertino promuove le app dei concorrenti sulla sua piattaforma “tutto il tempo”.

Questo è secondo un nuovo rapporto di Io di più, Il che spiega che Matt Fisher, vice presidente dell’App Store di Apple, il quarto giorno del processo di Apple contro Epic, è stato presentato con prove, in particolare un’e-mail interna, affermando che si sentiva “fortemente” non mostrare i concorrenti di Apple nel suo App Store. .

Guarda le ultime notizie sulla tecnologia Apple di seguito

Secondo il rapporto, l’e-mail interna del 2016 mostra i dipendenti Apple che partecipano a una discussione sul gruppo “VoiceOver” dell’Apple App Store.

La prima e-mail dice:

Ciao Andrea,

Ho appena parlato con Tania della possibilità di mostrare le app Google e Amazon nel gruppo VoiceOver e ci ha chiesto di escluderla dall’elenco. Sebbene possano essere le nostre app migliori e più brillanti, Matt si sente molto duro a non mostrare i nostri concorrenti sull’App Store, quindi Yanta ci ha chiesto di applicare gli stessi filtri a questo gruppo. Mi dispiace di non averlo verificato prima.

Io di più Spiega che l’email è stata inoltrata a Fisher dal direttore principale delle politiche e iniziative di sensibilizzazione globale di Apple, Sarah Hurlinger, che ha chiesto a Fisher del problema.

Herrlinger ha chiaramente affermato che crede che Apple dovrebbe considerare di esaminare il problema da un punto di vista diverso rispetto ad altre app popolari, confermando come Apple trarrebbe vantaggio dal mostrare agli sviluppatori più piccoli i metodi che aziende come Amazon e Google utilizzano per la loro funzione di accessibilità.

READ  Perdite: il 21 maggio sarà il giorno del lancio dei nuovi dispositivi iMac, iPad Pro e Apple TV

Al processo, Fisher ha detto che l’e-mail era “decisamente non accurata” e che il dipendente che l’ha inviata era “estremamente fuorviante”. Afferma di aver contattato il manager del dipendente e poi ha detto che l’app store promuove costantemente applet.

“Promuoviamo app concorrenti per le applicazioni Apple da prima che entrassi a far parte del team App Store nel 2010 e continuiamo non solo a distribuire app che competono con le app Apple nello store, ma anche a evidenziarle e promuoverle. Facciamo tutto questo il tempo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *