Il cane CBP annusa qualcosa di insolito nei bagagli dei passeggeri: scimmie di peluche – World News

Il cane CBP annusa qualcosa di insolito nei bagagli dei passeggeri: scimmie di peluche – World News

Le scimmie morte venivano portate fuori clandestinamente

Stampa associata – | Storia: 471856

Un cane della US Customs and Border Protection ha annusato un oggetto insolito nel bagaglio di un viaggiatore di ritorno dall'Africa: una scimmia di pezza.

Un passeggero di ritorno da una visita nella Repubblica Democratica del Congo ha riferito che il bagaglio conteneva pesce essiccato, ma un'ispezione all'aeroporto Logan di Boston ha rivelato le carcasse morte ed essiccate di quattro scimmie, hanno detto gli agenti. Il viaggiatore ha detto di aver portato le scimmie negli Stati Uniti per il proprio consumo, ha detto domenica il portavoce del CBP Ryan Bissette.

La carne cruda o minimamente lavorata proveniente da animali selvatici, a volte chiamata “carne di selvaggina”, è vietata negli Stati Uniti a causa del rischio di malattie.

“I rischi potenziali derivanti dall’importazione di carne selvatica negli Stati Uniti sono reali – ha affermato Julio Caraffia, direttore del porto locale per la protezione delle dogane e delle frontiere – La carne selvatica può trasportare germi che possono causare malattie, incluso il virus Ebola”.

L'incidente è avvenuto il mese scorso ma è stato annunciato venerdì.

Non è stata presentata alcuna accusa, ma tutti i bagagli sono stati confiscati e quasi 9 libbre (4 kg) di carne selvatica sono state contrassegnate per la distruzione dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha detto domenica Bissette.

READ  Gli incendi minacciano migliaia di case in California mentre combattono gli incendi negli Stati Uniti occidentali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *