Il calciatore Ajax fa arrabbiare Ricardo Calafiori della Roma mentre lancia la palla in testa dopo aver perso tempo

Il frustrato raccattapalle dell’Ajax lancia la palla a Ricardo Calafiori, il giocatore della Roma, perché pensa che l’italiano stia perdendo tempo verso la fine della partita di Europa League … ma l’innocente giocatore ottiene una prenotazione!

  • Giovedì, Ricardo Calafiori ha iniziato a perdere tempo nella vittoria per 2-1 della Roma contro l’Ajax
  • Il giovane difensore ha calciato via alcuni palloni in attesa della rimessa in gioco
  • Un calciatore dell’Ajax ha lanciato un pallone in gola ai difensori della Roma per accelerare la partita
  • Calafiori ha ammesso di aver capito la frustrazione del ragazzo nel match

I tentativi di Ricardo Calafiori di perdere tempo al termine della gara di Europa League della Roma con l’Ajax sono stati accolti con rabbia dal calciatore olandese che ha lanciato il pallone sopra la testa dell’italiano.

Con la squadra di Serie A che ha vinto 2-1 nei momenti finali dei quarti di finale di giovedì sera ad Amsterdam, il difensore della Roma Calafiori si è preso il suo tempo per rimettere in campo e ha sparato diversi palloni che gli sono stati consegnati per passare il tempo.

Poi un ragazzo dell’Ajax ha tirato una palla dalla sua parte del campo una palla in faccia a Calafiori tanto ha fatto arrabbiare il 18enne, che sembrava gridargli: “Pensaci meglio, che schifo!”

Il difensore della Roma Ricardo Calafiori stava perdendo tempo quando l’Ajax gli ha lanciato un pallone

Calafiori, avvertito dall’arbitro Sergey Karasev per il suo strano comportamento perditempo, ha riconosciuto la sua simpatia per il calciatore per la sua rabbia nei momenti finali della partita.

“Ho pensato a tante cose in quel momento”, ha detto Calafiori. Sky Sport Italia. Per fortuna, sono riuscito a mantenere la calma.

Direi che vedere il tuo avversario perdere tempo in una situazione del genere avrebbe infastidito anche me. Non direi che lo rispetto, ma capisco.

Calafiori ha aiutato la Roma a rientrare da dietro davanti ai giganti olandesi, mentre il gol nel finale di Roger Ibanez ha segnato una preziosa vittoria per 2-1 nell’andata per il ritorno nella capitale italiana.

Kalaviori (a sinistra) è stato ammonito dall’arbitro Sergey Karasev per il suo strano comportamento nel perdere tempo nella partita.

L’ex centrocampista dell’Everton Davy Klasen ha portato l’Ajax in vantaggio pochi minuti prima dell’intervallo dopo che il passaggio debole di Ibanez in difesa ha portato a un contropiede, poiché il centrocampista olandese è riuscito a segnare dopo due gol con Dusan Tadic.

Tadic ha avuto l’opportunità di raddoppiare il vantaggio dell’Ajax dopo l’intervallo, ma un calcio di rigore è stato bloccato dal portiere della Roma Pau Lopez e la squadra ospite ha costretto la squadra olandese a tirare dopo pochi minuti.

Sembrava che la punizione di Lorenzo Pellegrini al 57 ‘fosse stata battuta dal portiere dell’Ajax Kjell Sherpen, ma il giovane olandese ha lasciato il violento tentativo nelle sue mani e sopra la linea in un gol decisivo in trasferta alla Roma.

Lopez si è poi confrontato in modo decisivo con il duo dell’Ajax Brian Proby e Anthony dopo il pareggio per la Roma, ma Ibanez ha compensato il suo errore con un potente tiro in tre minuti poco prima di regalare alla Roma la vittoria all’andata.

Ma i gol di Lorenzo Pellegrini e Roger Ibanez (a destra) hanno cambiato le cose per la squadra di Serie A.

Ma i gol di Lorenzo Pellegrini e Roger Ibanez (a destra) hanno cambiato le cose per la squadra di Serie A.

A proposito della vittoria, Calafiori, entrato come sostituto nella ripresa, ha aggiunto: “Non è stato facile entrare in questa posizione, ma i miei compagni mi hanno aiutato e le cose sono migliorate nella ripresa.

“Vedere il rigore parato ci ha dato una spinta in più e abbiamo dimostrato di essere una squadra forte. Dagli spogliatoi si capisce che volevamo vincere a tutti i costi e l’abbiamo fatto”.

“Questa è una squadra unita e vogliamo andare avanti con questa competizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.