Il bicchiere giusto per bere il cognac dipende dalla tua esperienza

Il bicchiere giusto per bere il cognac dipende dalla tua esperienza

Un bicchiere di sniff e lavanda con una bottiglia di cognac – Static Media / Shutterstock

Esistono due stili base di vetri utilizzati cognac: Cecchini e tulipani. Decidere quale utilizzare è in definitiva una questione di preferenza, ma gli esperti hanno una chiara preferenza. I cecchini sono bouffant con un gambo corto e un centro largo. Hanno molti nomi: taglia-brandy, bicchieri da brandy e bicchieri da palloncino. Gli sniffer hanno una lunga storia che risale all'antica Roma, sebbene il nome “sniffer” sia stato coniato solo più tardi nel 19° secolo.

Questi bicchieri sono addirittura antecedenti allo stesso cognac, che fu inventato solo nel XVI secolo. I bicchieri da brandy Tulip sono un fenomeno più recente ma stanno rapidamente diventando il bicchiere preferito dagli amanti del cognac. I calici dei tulipani hanno uno stelo più lungo e un corpo che si restringe al centro prima di gonfiarsi. Ci sono due ragioni per cui gli occhiali a tulipano sono preferiti agli sniffer. Innanzitutto, il modo in cui tieni il bicchiere è diverso. Con gli sniffatori, lo si tiene tenendo lo stelo tra le dita e lasciando riposare il fondo del bicchiere nel palmo della mano.

Il calore della tua mano scalderà un po' il cognac. Questo è previsto, ma gli esperti dicono che questo diminuisce i sapori del Cognac. Il secondo motivo principale per scegliere il bicchiere a tulipano è il naso. Gli esperti di cognac sostengono che i bicchieri a tulipano emanano una gamma più ampia di aromi grazie alla forma, mentre i diffusori di brandy intrappolano tutti gli aromi all'interno del bicchiere e non lasciano altro che l'odore aspro dell'alcol.

READ  WhatsApp sta implementando un nuovo livello di sicurezza passkey

Per saperne di più: 13 tipi di bevande alcoliche che dovrebbe avere il tuo bar di casa

Perché l'odore è importante quando si beve cognac

Il cognac vortica da un bicchiere con la punta a tulipanoIl cognac vortica da un bicchiere con la punta a tulipano

Il cognac vortica da un bicchiere color lavanda con punta – Igor Norman/Shutterstock

Il gusto del cognac è ​​inevitabilmente mescolato al suo aroma. Se bevi un sorso della tua bevanda e senti soffi di caramello tostato, vaniglia e albicocca, le tue papille gustative si fonderanno con quelle note per formare il sapore pieno della bevanda. Se tutto ciò che sentissi fosse l'odore di alcol bruciato, accadrebbe la stessa cosa, ma non sarebbe così piacevole. Assaggerai comunque il cognac, ma il profilo completo della bevanda non potrà brillare quando si utilizza uno snort invece di un bicchiere a tulipano poiché Forma di vetro Permette ad alcuni odori forti di fuoriuscire.

Gli intenditori di cognac parlano sicuramente molto degli annusatori di brandy. Alcuni arrivano al punto di chiederne la completa abolizione. Ma gli sniffer sono stati usati per il brandy molto più a lungo di quanto i bicchieri a tulipano siano stati usati per il cognac, e vedrai ancora molti amanti del cognac usare gli sniffer classici senza alcuna reale differenza nel loro livello di divertimento. Se conosci un intenditore di cognac e stai cercando di impressionarlo con quanto sei cool riguardo alle ultime tendenze della vetreria da cognac, prendi un set di bicchieri a tulipano. Se vuoi sentirti come un barone delle ferrovie che ridacchia davanti a un caminetto acceso, annusare il brandy è proprio la soluzione. Puoi farlo anche tu Usa bicchieri color lavanda e annusa la birra E altre bevande.

READ  Lente del periscopio dell'iPhone più vicino alla realtà

Leggi il Articolo originale sul tavolo di degustazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *