Il bambino di 4 mesi abbandonato per strada dai genitori romani è stato adottato



Zeno, il bambino di 4 mesi abbandonato all’angolo di una strada a Verona, nella notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 ottobre, ha una famiglia adottiva. È una soluzione temporanea, in attesa di una decisione definitiva del tribunale dei minori di Venezia, ma il bambino è stato rilasciato ed è in mezzo a una famiglia amorevole pronta per essere adottata definitivamente, scrive Van Page.

Il bambino è stato abbandonato dai genitori rumeni a causa di problemi economici, ed è stato ora adottato da una famiglia accuratamente selezionata dai servizi sociali.

Questa soluzione ha infatti permesso a Zeno di essere portato fuori dall’Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento, dove è rimasto alle cure del personale medico dopo essere stato tratto in salvo dalla strada. La famiglia adottata è stata scelta dai rappresentanti dei servizi sociali di 60 famiglie attualmente disponibili presso il Centro comunale di assistenza alla maternità, per prendersi cura temporaneamente dei minori.

La bimba di 4 mesi è stata abbandonata dai genitori rumeni che hanno annunciato di aver compiuto questo gesto a causa dei particolari problemi economici che hanno dovuto affrontare. Per questo, nella notte tra il 14 e il 15 ottobre, i due hanno avvolto il bambino in una coperta e lo hanno lasciato tra Via Tevere e Via Chioda. Poche ore dopo, un cittadino pakistano ha trovato il ragazzo in bicicletta al lavoro e l’ha subito denunciato alla polizia.

Una donna rumena, che conosceva i genitori del bambino, ha chiamato la polizia e posto agenti sulle tracce dei genitori, che sono stati poi denunciati alla Procura della Repubblica di Verona con l’accusa di abbandono del minore. “Questo caso è molto speciale, perché abbandonare un bambino non è comune”, ha detto pochi giorni fa Daniela Mylari, consulente dei servizi sociali di Verona, aggiungendo: “La buona notizia è che la salute del bambino è buona. Ma il grande cuore di Veronese emoziona altrettanto. Ho ricevuto tanto”. Delle richieste di adozione da parte loro di Zino al-Saghir “.

READ  Il mio anno di successo di Corona - Sportbuzzer.de

Sullo stesso argomento:

– Altri articoli dopo l’annuncio –



Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *