I video di confronto di Alan Wake riprogettati mostrano modelli e grafica cinematografici notevolmente migliorati e altro ancora

all’inizio di questo mese, Alan Wake Remastered L’annuncio è stato fatto e la reazione al cambio di gioco è stata un po’ mista. Forse è a causa dell’ultimo gioco di Remedy, monitoraggioEra un rendering così visivo, ma alcuni hanno accusato il remaster di non sembrare molto migliore dell’originale. Certo, il nuovo Alan Wake non includerà il ray tracing, ma l’idea che non si tratti di un aggiornamento visivo significativo è semplicemente errata. A riprova di ciò, Remedy ha rilasciato un nuovo trailer di confronto di Alan Wake Remastered, che mostra come il gioco funzionerà su Xbox Series X: dai un’occhiata di seguito.

Fortnite rimane nella lista nera di iOS fino all’esaurimento di tutti gli appelli Apple contro Epic

Detto questo, è chiaro che questo non è solo un veloce e sporco uprez 4K. I modelli sono stati completamente ridisegnati, le texture e gli asset sono stati aggiornati e, anche se non abbiamo il ray tracing, l’illuminazione è decisamente migliore. In un nuovo articolo sul blogIn questo articolo, Remedy lavora su come loro e i reworker di D3T stanno aggiornando Alan Wake a una nuova generazione…

Il gioco funziona (aggiornato) in 4K a 60 fps su Xbox Series X e 1080p a 60 fps su Xbox Series S. Puoi aspettarti di vedere clip rimasterizzate con animazioni del viso migliorate, sincronizzazione labiale, ambienti più ricchi e modelli di personaggi. ombretti per pelle e capelli. Sono stati apportati miglioramenti anche ai materiali e alle trame generali, nonché all’anti-aliasing, alle ombre, alla simulazione del vento e alle distanze di trascinamento aumentate.

Essendo un gioco incentrato sulla trama, il team di oltre 30 personaggi di Alan Wake Remastered è una parte enorme dell’esperienza complessiva ed è stata naturalmente un’area su cui ci siamo concentrati molto del nostro tempo. Un intero team di artisti dei personaggi è tornato nel materiale di riferimento originale per aiutare a rendere i personaggi più simili agli attori su cui erano basati. […] I team di animazione hanno cambiato il gioco apportando aggiornamenti significativi all’animazione facciale, all’animazione del gameplay di base e altro ancora. Ciò includeva la creazione di nuove piattaforme per i volti dei personaggi, l’acquisizione di movimenti completamente nuovi per i dialoghi e la creazione di oltre 600 pose aggiuntive per dare alle esibizioni una maggiore espressione.

L’ambiente è altrettanto importante e richiede la stessa cura e attenzione di Alan stesso. Con questo in mente, avevamo un sottoteam dedicato che lavorava interamente su alberi e fogliame. La giungla è un ambiente molto complesso. Il team lo ha portato in vita aggiungendo dettagli completamente nuovi come felci, muschio, foglie cadute e altre coperture del terreno, oltre a miglioramenti alle animazioni come alberi mossi dal vento. […] Il team dell’ambiente ha lavorato a stretto contatto con i programmatori per aggiornare il terreno stesso, aggiungendo più complessità e fedeltà a diversi materiali, da terra e rocce, fino alle montagne, e materiali più urbani come cemento e strade asfaltate. Quindi un team di artisti si è messo al lavoro aggiungendo più dettagli agli edifici, ai veicoli e ad altri oggetti per assicurarsi che Bright Falls fosse avvincente e drammatico come meritava.

Alan Wake Remastered arriva su PC (tramite Epic Games Store), Xbox One, Xbox Series X/S, PS4 e PS5 il 5 ottobre. Cambia versione del gioco Potrebbe anche essere in arrivo.

READ  Regole di arbitrato Google deve affrontare una causa in base alla quale Chrome sta monitorando gli utenti in modalità di navigazione in incognito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *