I rilievi al suolo di Apple Maps iniziano nel Regno Unito, utilizzando sistemi a zaino

Mappe di mele Le indagini sul terreno nel Regno Unito sono iniziate oggi in tre città, utilizzando telecamere e sensori montati sullo zaino.

Apple e Google utilizzano sistemi di zaino in spalla simili per fornire immagini Look Around di aree che possono essere raggiunte solo a piedi, che si tratti di sentieri di montagna o aree pedonali dello shopping…

Bloomberg rapporti.

Apple ha lanciato rilievi a terra nelle strade di Londra, Birmingham e Manchester per raccogliere dati sui pedoni per Apple Maps utilizzando zaini speciali per acquisire i dati necessari.

Da lunedì a metà maggio, gli zaini – che dispongono di fotocamere e altri sensori di raccolta dati – inizieranno ad apparire nelle aree delle tre città dove non è possibile guidare.

Le città britanniche stanno osservando un numero crescente di regioni che cercano di rendere più attraente lo shopping in mattoni e malta e di ridurre il carpooling. Ciò significa che c’è un numero crescente di luoghi che le auto di Apple Maps non possono raggiungere.

Apple afferma che ovviamente applica le stesse funzionalità di privacy a questi sistemi.

Ci impegniamo a proteggere la tua privacy mentre conduciamo questi sondaggi. Ad esempio, controlleremo volti e targhe sulle foto pubblicate su Look Around.

azienda recentemente annunciato Portano più immagini 3D di specifiche città canadesi.

L’esperienza della città appena migliorata, che si espande sulla nuova mappa che Apple ha dedicato anni a costruire da zero, include una navigazione migliorata e dettagli straordinari di segnaletica orizzontale, copertura del suolo, alberi, altitudine e percorsi di trasporto pubblico; Introduce una nuova visualizzazione del parabrezza per i conducenti e indicazioni stradali immersive rappresentate in realtà aumentata; E altro ancora.

Apple Maps ha avuto un inizio piuttosto negativo, ma la società ha spiegato alla fine dell’anno scorso come ha salvato il servizio. Presentata la mela Tre ragioni Crede che gli utenti dovrebbero ora almeno considerare di utilizzarlo al posto del più popolare Google Maps.

Innanzitutto, Apple sta effettuando un investimento significativo in Maps per continuare a migliorarlo. La privacy è fondamentale per loro, poiché non è necessario creare un account separato e non tengono traccia della tua posizione per scopi di dati. Terzo, il design e l’ecosistema in cui giocano le mappe. L’integrazione con altri dispositivi e servizi Apple è un aspetto essenziale di questo servizio.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.