I ministri egiziano e italiano esplorano la cooperazione nel campo delle energie rinnovabili

I ministri egiziano e italiano esplorano la cooperazione nel campo delle energie rinnovabili

Immagine rappresentativa. Credito: Canva

Il Ministro egiziano dell'Elettricità Mohamed Shaker ha avuto un importante incontro con Adolfo Orso, Ministro dei Progetti e del Made in Italy. L’agenda principale era esplorare modi per rafforzare la cooperazione nel campo delle energie rinnovabili e facilitare la transizione verde.

Growatt_inside_aprile

Il Ministro Shaker ha espresso la sua soddisfazione e ha elogiato la recente tavola rotonda ad alto livello sulla “Transizione verde e le energie rinnovabili in Egitto”, e ha espresso il suo apprezzamento per gli sforzi proattivi dell’Italia per rafforzare le relazioni con l’Egitto. Evidenziando le profonde relazioni storiche tra i due paesi, il Ministro Shaker ha sottolineato il ruolo centrale svolto dall'Italia come uno dei partner commerciali più importanti dell'Egitto.

Ginko

Il Ministro Shaker ha sottolineato la cooperazione in corso tra Egitto e Italia in diversi settori, soprattutto in quello energetico. L'incontro ha visto la partecipazione di illustri delegazioni provenienti da entrambi i paesi e rappresentanti di molte aziende italiane ed egiziane che lavorano in progetti di energia rinnovabile.

com

La tempistica dell’incontro è particolarmente importante in un momento in cui la comunità globale attraversa un’era di transizione energetica guidata dal cambiamento climatico. Il ministro Shaker ha sottolineato la necessità che governi, aziende e individui adattino i metodi di produzione e i modelli di consumo di elettricità in risposta all’evoluzione del panorama energetico guidato dai cambiamenti climatici, dall’aumento della domanda di energia e dal progresso tecnologico.

Riconoscendo il ruolo fondamentale delle energie rinnovabili nella diversificazione del mix energetico e nel raggiungimento dello sviluppo sostenibile, il Ministro Shaker ha affermato l’impegno dell’Egitto a sfruttare le fonti energetiche rinnovabili.

Adolfo Orso, dal canto suo, ha elogiato i notevoli risultati ottenuti dall'Egitto, soprattutto nei settori dell'energia e dello sviluppo. Ha sottolineato che la sua visita in Egitto è una testimonianza del comune interesse politico tra i due paesi, poiché l'Italia è desiderosa di investire nel settore delle energie rinnovabili in Egitto.

READ  Divieto nave da crociera Venezia: l'Italia approva provvedimento a tutela del lago storico

Orso ha inoltre elogiato la posizione centrale dell'Egitto come porta d'ingresso verso l'Africa, ed ha espresso il vivo interesse dell'Italia nel sostenere progetti di sviluppo non solo in Egitto ma in tutto il continente africano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *