I figli di Christopher Reeves rivelano di non aver avuto voce in capitolo nel controverso film Flash

I figli di Christopher Reeves rivelano di non aver avuto voce in capitolo nel controverso film Flash
Kayla Harrington

The Flash ha avuto molti cameo controversi, ma è stato rivelato che un cameo che coinvolge Christopher Reeves non era autorizzato dalla sua proprietà.

The Flash, uno degli ultimi film DC usciti prima che James Gunn e Peter Safran prendessero il controllo dello studio, è stato incredibilmente controverso a causa degli effetti dell'attore protagonista Ezra Miller e degli effetti CGI.

Uno degli aspetti più chiacchierati del film è stata senza dubbio l'apparizione di diversi personaggi come Nicolas Cage nei panni di Superman e Adam West nei panni di Batman, che sono apparsi durante il climax del film.

L'articolo continua dopo l'annuncio

Sebbene gli studi cinematografici, gli spettacoli e i film che li hanno prodotti abbiano approvato questi ruoli, sembra che agli attori stessi non sia stato chiesto di accettarli, poiché il patrimonio di Christopher Reeves, che interpretava Superman, ha rivelato di non avere voce in capitolo nella sua interpretazione. film. Somiglianze utilizzate.

Warner Bros.

Gli eredi di Reeves non approvavano il suo cameo in Flash

I figli di Reeve, Will, Matthew e Alexandra Recentemente interrotto da Variety Studio Per fare pressione sul prossimo documentario “Super/Man: The Christopher Reeve Story”.

La firma del dexerto Gratis e ottieni:

Meno pubblicità|Modalità scura|Giochi, TV, film e programmi tecnologici

L'articolo continua dopo l'annuncio

Al trio è stato chiesto cosa pensassero dell'apparizione del padre in The Flash mentre la Warner Bros. utilizzava la serie. Controversamente, la CGI è stata utilizzata per ricreare la somiglianza di Reeves con il personaggio di Superman come parte del multiverso del film.

READ  Robbie Soho commenta Sasha Banks e Naomi esce dalla WWE

I tre ragazzi hanno rivelato che devono ancora vedere The Flash e che non hanno avuto alcun ruolo nel suo aspetto.

Sebbene Reeves fosse noto per essere Superman, Will Reeves ha rivelato che questo non era il ruolo di cui era più orgoglioso, dicendo: “Nella nostra città natale di Bedford, New York… il cinema locale ha subito un rebranding alcuni anni fa. me La persona responsabile della trasformazione ha detto che vorrebbe che mostrassi ai miei genitori un film di mia scelta. “Certo, ma non Superman,” ho detto. “Faremo 'Quel che resta del giorno.'”

L'articolo continua dopo l'annuncio

“Mostrava un lato completamente diverso di sé”, ha continuato Reeves, “e sapevo quanto ne fosse orgoglioso. Non che non fosse orgoglioso di Superman… ma se fosse stato qui non avrebbe scelto Superman”. , avrebbe scelto [this film]. Non penso tanto ai film di Superman quanto ai colpi di scena che ha avuto oltre questo ruolo straordinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *