Hanno trascorso 6 mesi in mare. La loro barca naufragò giorni dopo il loro ritorno a casa

Mark Boctor e Fanny Goodwin si stavano godendo il loro secondo giorno di ormeggio dopo sei mesi di avventure in mare sulla loro amata barca a vela, Arjuna.

Stavano prendendo un caffè sul ponte venerdì mattina, anticipando che il pericolo del loro viaggio era finito ora che erano tornati sani e salvi al loro porto di partenza a Bridgewater, N.S.

Fu allora che sentirono le urla.

Mark ha subito detto: ‘Chiama! Mettiti al telefono! ” disse Goodwin. Mi resi conto che due marinai su un’altra barca erano caduti in acqua.

“[Their] La barca era senza equipaggio. “Ha colpito la barca di fronte a noi”, ha detto Boktor.

Ma quando Jodoin ha iniziato le riprese, entrambi si sono resi conto che le barche a vela ribelli avevano virato nella loro direzione.

Attenzione: questo video contiene un linguaggio offensivo.

“La barca ha fatto un giro di 360 gradi sul fiume e si è rapidamente avvicinata per colpire la nostra povera barca direttamente, colpendoci direttamente e provocando ingenti danni”.

Boktor ha detto che l’incidente ha lasciato Arjuna con un foro di 10 cm nello scafo della nave. Anche l’ancora di salvezza e la barriera dell’artiglieria sono state danneggiate quando hanno colpito il muro del porto turistico.

Stima che ci siano più di $ 30.000 di danni, mentre è probabile che altre barche a vela vengano cancellate. Ha detto che avrebbe potuto essere molto peggio.

Nello scafo di Arjuna compare un foro di 10 cm. (Fornito da Fanny Goodwin)

“Sono riusciti a rilanciare [the sailors] “Sono stati in grado di farli salire di grado”, ha detto Boktor. “È un miracolo che nessuno si sia fatto male”.

L’incidente fece tremare Jodoin. Giorni dopo, non riusciva ancora a credere quanto velocemente fosse successo.

Ha detto che Arjuna era la loro casa da mesi. A dicembre hanno trascorso 22 giorni in mare mentre erano in rotta verso Antigua. Hanno pubblicato i video delle loro avventure sulla loro pagina Facebook.

Un fotogramma del video di Fanny Goodwin mostra il caos dopo che le barche a vela si sono scontrate con l’Arjuna. Sullo sfondo, si possono vedere persone che tirano fuori dall’acqua i marinai. (Fornito da Fanny Goodwin)

Jodoin ha detto: “Questa barca è molto speciale, ci ha consegnato in sicurezza. Abbiamo attraversato tempeste e tempeste incredibili e ci ha tenuti al sicuro per tutto il tempo. È come una barca che ha un’anima per noi”.

“Vedere la barca arrivare così velocemente verso di noi, è stato così doloroso.”

Boktor ha detto che il proprietario della barca canaglia si è scusato e ha detto che li avrebbe aiutati a coprire le riparazioni assicurandolo.

Jodoin dice che lo scafo, la piastra della catena, il bordo di prua, il piede, la linea di vita e il finestrino dell’Arjuna sono stati danneggiati nella collisione. (Fornito da Fanny Goodwin)

Ma l’incidente significa che Jodoin e Boctor non si recheranno in Quebec per visitare le loro famiglie come avevano inizialmente programmato. Invece, rimarranno in Nuova Scozia per assicurarsi che la loro amata casa in mare sia riparata.

“Siamo in un punto oscuro ora”, ha detto Goodwin. “Ora non sappiamo cosa succederà”.

Altre storie importanti

READ  L'Unione Europea sta rivedendo le sue stime per la crescita dell'area dell'euro verso l'alto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.