Guillermo del Toro sorprende alla prima di Il ragazzo e l’airone – Scadenza

Guillermo del Toro sorprende alla prima di Il ragazzo e l’airone – Scadenza

Hayao Miyazaki non era qui a Toronto stasera per festeggiare la première internazionale TIFF del suo film, ragazzo e airone, Ma il tre volte vincitore del premio Oscar Guillermo del Toro lo era.

Del Toro ha sorpreso il pubblico con una standing ovation alla Roy Thompson Hall del Picture Show alle 20:00.

Il CEO Cameron ha presentato Billy del Toro come “il fan più accanito di Miyazaki”.

“Lui sa cosa fa muovere il mio culo grasso!” Del Toro si è fatto beffe quando Billy gli ha chiesto di presentare il film.

“Questo è il primo pubblico a vedere questo film al di fuori del Giappone”, Del Toro ha sorriso tra gli applausi. “Questa è la prima mondiale, oh mio Dio!”

“L’animazione è un film, e il film di stasera va ancora oltre. L’animazione è difficile”, ha detto del Toro.

“Abbiamo la fortuna di vivere in un’epoca in cui Mozart compone le sue sinfonie”, ha detto del Toro. “Miyazaki-san è un maestro di quella statura, e siamo molto fortunati ad essere qui”.

“Ha cambiato il mezzo con cui ha iniziato, lo ha rivoluzionato e ha dimostrato più e più volte di essere un’opera d’arte straordinaria”, ha continuato del Toro.

“Miyazaki, secondo me, è il più grande regista di animazione di tutti i tempi, e realizza film pieni di dialoghi e domande quanto lui. Non sono film facili, ma sono film che lo rappresentano così da vicino, che ti senti come se stessi conversando con lui.

“E sono contraddittorie perché capisce che la bellezza non può esistere senza orrore, e la tenerezza non può esistere senza brutalità.”

READ  La star di "Spy Kids" Carla Gugino non riesce a credere che i fan abbiano ignorato la sua età

“Ripete le idee ancora e ancora: fuga, speranza, disperazione, il potere dell’innocenza, la grandezza dell’innocenza. Ciascuno dei suoi proverbi, perché diventano proverbi, è pieno di fiducia nell’umanità e pieno di dolore nell’umanità. Penso che il film che vedremo stasera non farà eccezione.

È la prima volta che un titolo giapponese o un film anime apre il TIFF.

Del Toro non è estraneo all’animazione, avendo diretto il film in stop-motion di Netflix, Pinocchio Guillermo del Torodiretto, prodotto esecutivo e scritto per lo streamer Cacciatori di troll: Racconti di Arcadia serie ed è servito come EP su DreamWorks Animation Features, Figa nelle scarpe E Le 5 Leggende.

Del Toro apparirà nuovamente sul palco qui al TIFF domani, venerdì, per un discorso nella sezione Visioni dove parlerà del potenziale liberatorio dei mondi fantastici; La magia è nei dettagli; Oltre alla sua carriera, realizza lettere d’amore cinematografiche e complesse.

Come riportato da Deadline, ragazzo e airone, che stasera sarà presentato in anteprima internazionale come film di apertura del TIFF, ha registrato il tutto esaurito. L’82enne Miyazaki, tuttavia, non ha partecipato al festival e non ha fatto pressione sulla stampa per il film in Giappone, dove il film è stato distribuito senza alcuna pubblicità preventiva, nel tentativo di sollevare il fascino del film.

Il primo film di Miyazaki in dieci anni segue un adolescente e il suo sviluppo psicologico attraverso gli incontri con i suoi amici e lo zio. Entra in un mondo magico con un airone cenerino parlante dopo aver trovato una torre abbandonata nella sua nuova città.

Il CEO del TIFF, Cameron Bailey, ha confermato a Deadline a luglio che “il TIFF continua” nonostante due scioperi abbiano impedito a molte star di partecipare al festival. In quanto tali, quelle immagini che hanno ottenuto accordi provvisori con SAG-AFTRA hanno aperto la strada ad attori come Jessica Chastain, Sean Penn, Dakota Johnson, Finn Wolfhard e Nicolas Cage, tra gli altri, per raggiungere il Grande Nord Bianco.

READ  Film biblici che attraversano un secolo di cinema italiano - Phra Nui

I precedenti titoli di Miyazaki Studio Ghibli riprodotti includono TIFF Tartaruga rossa (2016), La storia della principessa Kaguya (2014), Il vento si sta alzando (2013), Trascorso tale termine, la domanda verrà chiusa (2011), rapito (2002) e Il principe Mononoke (1999).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *