Gli italiani sono incoraggiati a ispirare il futuro: 4barsrest

Gli italiani sono incoraggiati a ispirare il futuro: 4barsrest

La Italian Brass Band ha recentemente tenuto un workshop di un fine settimana a Roma per ispirare la prossima generazione di suonatori di bande di ottoni italiane.

L’Italian Brass Band, la band romana che ha vinto tre volte la sezione European Challenge dalla sua fondazione nel 2014, sta lavorando duramente per ispirare le future generazioni di suonatori di brass band in Italia.

La band ha rappresentato con orgoglio la nazione nella sezione campionato ai Campionati Europei del 2023 a Malmö e ha cercato di garantire che la nazione continuasse a sviluppare il nascente movimento delle bande di ottoni dalla base.

Scuola del Rame

Si è tenuta recentemente nel fine settimana la loro “Brass School” sotto la guida del Direttore Musicale Giuseppe Saggio, dopo la calorosa accoglienza riservata dal capo della Banda Italiana di Ottoni, Claudio Valenti.

Dato che la maggior parte dei musicisti aveva poca idea delle tradizioni musicali della banda di ottoni britannica, il trombonista Giovanni Celestino ha tenuto una breve conferenza sulla ricca storia e l'entusiasmante futuro della band.

Gli studenti di ciascuna sezione hanno poi ricevuto lezioni private dai membri della banda italiana di ottoni, dalla tromba, alle tube, alle percussioni, su repertori che abbracciavano diversi generi musicali. La giornata si è conclusa con una prova completa della band in cui è stato messo insieme quanto appreso durante la giornata.

Il giorno successivo è iniziato con altre lezioni prima di un pomeriggio di prove dell'intera band che precedevano il concerto serale.

Grande successo

Parlando a 4BR, Giovanni Celestino ha detto: “Abbiamo molte sfide in Italia per promuovere le bande di ottoni, ma questo è stato un successo fantastico.

READ  Video che mostra un gatto che vaga per Firenze coperta di neve, in Italia?

Essere in grado di offrire masterclass e lezioni gratuite era inaudito e poi riunirsi per provare e poi suonare in un concerto era più di quanto avremmo mai potuto sognare.

“Ogni studente se ne è andato con più di un semplice certificato per dichiarare di aver partecipato, se ne è andato anche con l'amore per la banda di ottoni nel cuore.”

Ogni studente è partito con molto più che un semplice certificato attestante la sua partecipazione: è partito anche con l'amore per la banda di ottoni nel cuore.Banda di ottoni italiana

supporta

E aggiunge: “Devo ringraziare il supporto dello staff della Scuola Ennio Morricone che ci ha ospitato e ci ha permesso di utilizzare le loro strutture e il meraviglioso Teatro Federico Fellini per il concerto.

E anche al rappresentante di Buffet Crampon per Italia, Grecia e Cipro, Giuseppe Scattaregia che ha allestito uno speciale showroom di strumenti per bisonti affinché gli studenti possano suonare i loro strumenti.

Soprattutto devo ringraziare gli studenti eccezionali che sono partiti ispirati e con un nuovo amore per ciò che significa suonare la musica per banda di ottoni e in una banda di ottoni. Ora puntiamo a costruire su questo per aiutare a far crescere le bande di ottoni in Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *