F1 Game 23 sarà rivelato oggi

F1 Game 23 sarà rivelato oggi

EA Sports pubblicherà oggi il nuovo trailer di F1 23. Con la stagione agonistica del campionato che volge al termine, è giunto il momento per molti di speculare ancora una volta sul prossimo ingresso nella serie F1.

Il gioco aveva una promessa iniziale ed è ben impostato per sfruttare il supporto EA molto più ampio questa volta. Avevamo un modello di manovrabilità traballante, insieme a funzionalità che molti considererebbero nuove ma prive di aggiunte significative al gameplay, come F1 Life e Supercars che puoi guidare in mini-sfide.

Chiudiamo un capitolo sulla voce da dimenticare, ecco dove ci troviamo e cosa sappiamo prima della rivelazione ufficiale di F1 23.

Rispettare le tradizioni in modi non tradizionali

EA ci ha fornito il primo teaser “vero e proprio” di F1 23 e cosa possiamo aspettarci con la rivelazione del Konnersport Racing Team. È una nuovissima voce immaginaria per la griglia di F1 per il nuovo titolo e la conferma che vedremo una continuazione della saga di Braking Point iniziata in F1 2021.

L’effettivo video di rivelazione in questione, a suo merito, era molto autentico per un vero lancio di un’auto del team di F1. Aveva i volti di molte celebrità che sentivano di non voler essere lì dopo aver letto le loro battute e utilizzava un’auto di F1 di base con una livrea (molto accattivante) piuttosto che un design unico.

Non potrebbe mai eguagliare gli alti e bassi del lancio di un’auto reale a causa della sua natura fantasiosa e della mancanza di profondità nello sviluppo (non hanno dovuto passare anni a sviluppare un’auto di F1 e assumere personale), ma mentre non mi lamenterei mai di avere più Durk, Naomi o Matt sul mio schermo non sono mancati, visto che non è mai stato mostrato nessun gioco vero e proprio oltre a un modello di pilota per il personaggio immaginario Devon Butler.

READ  Dove trovare una maglietta Freddy Icon in Five Nights at Freddy's: Security Breach

Chiamami sarcastico se ti piace, ma spero che tanto tempo, impegno e denaro vengano spesi per il gioco e per correggerne i difetti come è stato fatto in questo video di marketing. Il tempo e il gioco lo diranno.

La F1 ha bisogno di un nuovo motore?

Gli utenti esperti hanno subito notato il teaser iniziale del gioco a marzo che il gioco gira ancora su EGO Engine, il motore interno di Codemasters che è stato utilizzato per i giochi di F1 da quando hanno assunto il ruolo di versioni annuali nel 2009.

Credito: F1/@EASPORTSF1

Mentre l’attuale iterazione, l’EGO 4.0, è in uso solo dal 2015, sono ancora 8 anni sulla stessa iterazione del motore e 15, se si conta DiRT di Colin McRae nel 2008, per gli stessi motivi che ora stanno decisamente iniziando a mostrare il loro crepe.

Con i bug ancora presenti principalmente nei campionati fino ad oggi, molti speravano che l’acquisizione di Codemasters da parte di EA avrebbe spostato il franchise sul motore Frostbite per le voci successive, un altro motore interno questa volta da EA ma elogiato per la sua fedeltà visiva e il supporto. Altri titoli sotto il suo ombrello sono FIFA, Dead Space Remake e Need For Speed.

Sebbene non ci sia una risposta definitiva sull’argomento (alcuni ipotizzano che lo sviluppo sarà suddiviso tra console di vecchia e attuale generazione con diverse iterazioni del motore EGO), è confermato almeno dai depositi sui marchi che non ci sarà alcuna revisione. sotto il cofano questa volta.

Un’ulteriore prova della teoria secondo cui il gioco è ancora sullo stesso motore è l’auto Alfa Romeo del 2023 all’interno e l’aggiunta a F1 22. L’utilizzo di un nuovo motore richiederebbe un mucchio di modifiche in cantiere, il che significa che qualsiasi lavoro di modellazione andrebbe sprecato piattaforme esistenti.

READ  La GPU Intel Arc comprime il leggero Samsung Galaxy Book2 Pro

Di cosa ha bisogno la F1 per avere successo?

In questo momento, ci sono molti percorsi di divisione in opinione su dove dovrebbe andare il gioco. Scava più a fondo nella simulazione o aggiungi altro alle modalità di gioco “casuali” che abbiamo visto con l’introduzione delle Supercar?

Indipendentemente da ciò, ci sono alcune cose su cui la community, e le leghe di eSport in particolare, possono essere d’accordo:

  • risoluzione del problema – Dove un insetto viene schiacciato, altri due si alzano al suo posto. Parte del motivo per cui i fan sono così interessati a un nuovo motore, F1 22 in particolare, era pieno di bug grandi e piccoli, alcuni solo estetici ma altri che danneggiavano seriamente la scena delle corse del campionato. Se vogliamo vedere lo stesso motore di gioco, speriamo che Codies si prenda il tempo per risolvere i bug principali e impiegare il tempo del QA.
  • Opzioni per gli spettatori migliorate – L’attuale struttura di spettatori del gioco è solida, ma in un mondo di potenti giochi di simulazione e strumenti di terze parti in grado di estrarre più informazioni da un gioco, la modalità spettatore vaniglia merita un aggiornamento. I principali miglioramenti potrebbero essere la scelta di più telecamere oltre alla trasmissione e alla trasmissione (una telecamera per elicotteri/droni funzionerebbe brillantemente qui), con telecamere fisse per angoli specifici e informazioni aggiuntive e modifiche all’HUD che vedranno l’esperienza delle corse di campionato in particolare durante la produzione durante la notte. Con l’attenzione rivolta agli eSport che il franchise ha assunto negli ultimi anni (e la fiducia di cui ha bisogno per ricostruire dopo molteplici scandali di imbrogli), questo sembra un gioco da ragazzi.
  • Modello di manipolazione modificato – Ultimo, ma certamente non meno importante, è l’unità stessa, anch’essa dovuta a un aggiornamento. Le principali caratteristiche di guida della F1 22 consistono nell’essere molto nervosa sull’acceleratore, veloce a perdere l’estremità posteriore delle curve e irreparabile se la tua auto incontra qualcosa che assomiglia a una sbandata. Basta una guida fianco a fianco su un circuito di una Red Bull reale rispetto all’equivalente virtuale per vedere i problemi e la necessità di una guida più sicura. Le auto di Formula 1 sono macchine enormi, ma devono essere rispettate e lavorate, non temute.
READ  Apple e Samsung lanciano funzionalità AI "rivoluzionarie".

F1 23 sarà svelato per intero oggi (3 maggio) e mentre attendiamo ulteriori notizie dal franchise sui suoi prossimi passi e, cosa più importante, le rivelazioni sul gameplay chiuderanno e confermeranno le nostre speranze o paure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *