Esplora le volte nascoste sotto i marciapiedi del centro di Victoria

Esplora le volte nascoste sotto i marciapiedi del centro di Victoria

Le persone camminano giorno dopo giorno sui marciapiedi del centro di Victoria, ma potrebbero non rendersi conto che sotto i loro piedi si trovano letteralmente pezzi di storia.

I blocchi di vetro viola nel porto non sono solo da esposizione, sono portali per un’epoca passata e, per lo storico John Adams, sono una storia che vale la pena raccontare.

All’inizio del 1900, quando fu costruito lo Yarrow Building, lo spazio sotto il molo posteriore su Broughton Street era un ulteriore spazio di stoccaggio.

“È un’estensione del seminterrato, sotto il molo della città”, ha detto Adams a CHEK News durante un tour del seminterrato. “Per far entrare la luce ed evitare l’uso della luce elettrica, hanno messo un tetto di vetro.”

Sebbene di piccole dimensioni, i blocchi simili a lucernari non erano economici da installare o sostituire, quindi ora sono gemme rare.

“Nel corso degli anni, i vetri si rompono, la cornice delle medaglie si corrode, il pavimento si deteriora… e oggigiorno, quasi tutti sono pieni”, ha detto.

Alcuni passanti erano ignari dei blocchi.

“Non me ne sono nemmeno accorto”, ha detto una persona a CHEK News. “Hanno uno scopo oltre l’estetica? Stavo per dire di no, mi aspettavo solo l’estetica”, ha aggiunto un altro.

Ma quelli che sono ancora qui non sono più quelli di una volta. “…Il manganese si è ossidato nel corso degli anni e si è trasformato in questo bellissimo colore ametista, che è molto caratteristico”, ha detto Adams.

“La gente non lo sa. Ci cammini sopra ogni giorno e non pensi nemmeno che avesse uno scopo in quel momento”, ha detto un passante.

READ  Adam McKay ha dovuto "riprendersi emotivamente" dalla fine di "Succession" - IndieWire

E sono storie come questa che tengono Adams sulle spine.

Dopotutto, è lui l’uomo dietro Scopri le passeggiate passate – Un gruppo di appassionati di storia e amanti delle storie di fantasmi a cui spesso viene chiesto: ci sono tunnel segreti qui?

“Anche se Victoria non ha quelli che chiamereste ‘tunnel segreti’, abbiamo percorsi nell’area”, ha detto Adams. “C’erano altri tunnel che probabilmente sono ben noti.”

Sta parlando del tunnel che va dall’Empress Hotel, lungo Douglas Street fino a un cantiere edile, e di un altro tunnel che collega la British Columbia Legislature al Douglas Building.

Ma questo è tutto: invece di scavare tunnel, Adams dice che le persone possono ammirare i blocchi dall’alto, riconoscendo la ricca storia sottostante.

Ha aggiunto: “Le persone sono affascinate da quanto sia diversificata la storia di Victoria e, anche senza inventare storie sui tunnel segreti, possono essere interessanti su parte del nostro passato”.

Mentre si prepara per un altro tour di Victoria, una vivace città piena di vita e storie di oggi e di ieri.

Politiche editoriali Segnalazione errori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *