Emma Watson ha quasi lasciato la serie di Harry Potter

Emma Watson si è unita alla sua compagna di classe Harry Potter compagni di riunione speciali, Ritorno a Hogwarts, in uscita su HBO Max il giorno di Capodanno. Lo speciale è una celebrazione del franchise, in particolare il 20° anniversario del primo film che ha avuto luogo a novembre, ma Watson rivela il suo desiderio di porre fine alla sua carriera come Hermione prima che la saga finisca.

in occasione 20° anniversario di Harry Potter: ritorno a HogwartsWatson riconosce che aveva pianificato di lasciare il franchise e questa è stata una decisione che avrebbe pagato durante la realizzazione del quinto film, Harry Potter e l’Ordine della Fenice. Il regista del film, David Yates, ha menzionato come Watson abbia quasi preso la decisione di dimettersi dal ruolo, e l’attrice ha spiegato che è arrivato in un momento della sua vita in cui si sentiva sola e la fama associata al franchise era in aumento. Condivide i suoi pensieri durante una discussione con Grint sullo speciale:

“Immagino di aver avuto paura. Non so se mi sono mai sentito come se avesse raggiunto un punto di svolta in cui ero tipo, ‘È un po’ come per sempre ora.'” Era più o meno il periodo di Ordine della Fenice Quando le cose hanno iniziato a diventare calde per tutti noi. La fama è finalmente tornata a casa, in grande stile. Nessuno doveva convincermi a farcela. I fan volevano davvero che avessi successo, e tutti si sono davvero divertiti a sostenersi a vicenda. Quant’è fico? “

Quando parlava di Watson che si sentiva solo, Tom Felton, che interpretava Draco Malfoy, ha detto che “Le persone dimenticano sicuramente quello che ha fatto e con quanta grazia lo ha fatto.” Ha anche notato che mentre i suoi “amici” Radcliffe e Grint si appoggiavano l’uno all’altro mentre diventavano famosi, Watson era “Non solo è più giovane, ma era sola”.

Sembra che Watson non fosse l’unico Harry Potter L’attore che ha pensato di nominarlo si ferma. Nella discussione che ne è seguita, Rupert Grint, che interpreta Ron Weasley nei film, ha rivelato che si sente allo stesso modo, ma ammette che la coppia non aveva discusso le proprie idee in quel momento. Grint ha detto, “Ho anche avuto una sorta di sensazione simile a Emma, ​​​​pensando a come sarebbe la vita se la chiamassi un giorno. Non ne abbiamo mai parlato. Penso che lo stavamo attraversando così velocemente come lo siamo noi, eravamo un po’ in questo momento. Non ci è mai venuto in mente che probabilmente ci sentiamo tutti allo stesso modo. “.

Radcliffe ammette anche di non aver mai parlato dei loro sentimenti riguardo al desiderio di andarsene o del livello di fama che stavano ottenendo perché all’epoca erano solo bambini. Radcliffe ha detto, “Non ne abbiamo parlato nel film perché eravamo tutti solo bambini. Da ragazzo di 14 anni, non mi sarei mai trasformato in un altro di 14 anni e avrei detto: ‘Ehi, come stai? tutto bene?'”

Questo è verissimo e bisogna ricordare che erano giovani mentre facevano Ordine della Fenice E sarebbe stato naturale, nonostante la fama e la notorietà che stavano ricevendo, che si chiedessero quali sarebbero stati i loro prossimi passi. penso che Harry Potter I lead avevano una reputazione per essere ben organizzati nonostante il loro successo, quindi se questo fosse stato il loro unico momento di dubbio, lo definirei una vittoria. Alla fine hanno terminato il franchise e hanno continuato ad avere ottimi lavori da quando la saga si è conclusa.

READ  Il cantante dei QOTSA Josh Om avrebbe minacciato di uccidere la sua ex moglie e il suo nuovo fidanzato

Ritorno a Hogwarts Con la riunione dei tre agenti, Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint, presenta anche le apparizioni di Helena Bonham Carter, Robbie Coltrane, Ralph Fiennes, Jason Isaacs, Gary Oldman, Tom Felton, James Phelps, Oliver Phelps, Mark Williams, Bonnie Wright, Alfred Enoch, Matthew Lewis, Ivana Colombus e il regista, tra gli altri. ! Questo è destinato a essere una vera delizia per i fan di Harry Potter.

Sei rimasto sorpreso dal fatto che Emma Watson e Rupert Grint abbiano pensato di lasciare il franchise?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *