Davinson Sanchez elogia l’impatto di Antonio Conte sul Tottenham

Davinson Sanchez elogia l’influenza di Antonio Conte al Tottenham mentre il colombiano spiega come il perfezionismo italiano e l’attenzione ai dettagli abbiano contribuito a trasformare i londinesi del nord.

  • Davinson Sanchez dice che il perfezionismo di Antonio Conte ha cambiato il Tottenham
  • L’italiano ha contribuito a trasformare gli abbandoni del nord di Londra in poche settimane
  • Il difensore Sanchez afferma che l’attenzione ai dettagli di Conte è stata la chiave del successo
  • Il colombiano pensa che tutta la squadra stia spingendo per Conte


Antonio Conte ha trasformato il Tottenham Hotspur in tempi rapidi grazie alla perfezione e alla cura di ogni dettaglio, secondo il difensore del Tottenham Davinson Sanchez.

L’allenatore italiano ha preso il posto di Nuno Espirito Santo all’inizio di novembre, ribaltando una squadra che stava perdendo gol e scivolando in classifica.

Gli Spurs sono entrati nella partita di domenica, sei punti dietro al Crystal Palace, quarto in classifica, con tre partite in meno, e sono rimasti imbattuti in Premier League da quando Conte ha preso il comando, con 11 punti su 15 possibili.

Davinson Sanchez ha elogiato l’impatto immediato di Antonio Conte sul Tottenham in questa stagione

Al contrario, nelle sette partite di campionato prima del suo insediamento, il Tottenham ha segnato solo sei punti su 21 e ha subito 16 gol, iniziando con una vittoria per 3-0 sul Palace a settembre. Sotto la guida di Conte, hanno permesso di segnare solo tre gol in cinque partite, un record che è stato superato solo dalla capolista Manchester City nello stesso periodo, e Sanchez dice che il motivo è dovuto alla perfezione degli italiani e alla loro intuizione nei minimi dettagli con i loro giocatori.

READ  L'organizzatore della gara conferma che la Formula 1 non ospiterà il Gran Premio di Roma

Nel tempo in cui è stato qui, ci siamo aperti ai suoi pensieri per scoprire la sua filosofia, il modo in cui lavora, il modo in cui vuole tutto, nei minimi dettagli.

Dice agli attaccanti H (Kane), Sonny, Lucas (Mora) o Stevie (Bergoyne): ‘Voglio questo da te, e poi con la qualità che hai, puoi giocare con la libertà che hai sempre avuto.

Conte è stato incaricato di trascinare i giocatori sbagliati del nord di Londra in cima alla classifica

Conte è stato incaricato di trascinare i giocatori sbagliati del nord di Londra in cima alla classifica

Gli Spurs si sono stretti in fase difensiva e stanno andando bene insieme

Gli Spurs si sono stretti in fase difensiva e stanno andando bene insieme

“Da noi difensori è diverso perché sta a noi chiudere le porte in campo. Nella mia posizione serve tutto quasi perfettamente in ogni partita per evitare di subire gol o occasioni. Per questo ci ha spiegato tutto, in dettaglio nel dettaglio, per rendere le cose molto chiare, i concetti non sono difficili da reperire e quando si è aperti alle idee è più facile per loro (gli allenatori) e per noi.

E mentre l’ex allenatore del Chelsea è noto per avere difficoltà a gestire i compiti, Sanchez afferma di essere anche severo con se stesso. “Tutti stanno spingendo, prima se stesso e poi noi. Siamo sulla strada giusta e stiamo costruendo per essere una squadra difficile contro cui giocare.

Quattro partite degli Spurs sono state annullate a causa del maltempo e della malattia nell’ultimo mese e Sanchez afferma che questo ha permesso loro di trascorrere più tempo sul campo di allenamento imparando le tattiche del loro nuovo allenatore.

“In questo momento stiamo costruendo. In questo periodo non abbiamo giocato con Burnley, Rennes, Brighton e Leicester, abbiamo lavorato sull’allenamento della pressione, sui nostri movimenti in difesa, sulle posizioni degli attaccanti e dei centrocampisti. Approfondisce cosa vuole, e i risultati portano al suo discorso.Ha mostrato in Past cosa può fare, è un manager di livello mondiale, e questo è un inizio per noi.

Anche il Palace è sotto una nuova gestione, dopo che Roy Hodgson è stato sostituito da Patrick Vieira in estate, e Sanchez dice: “Sta bene. I giocatori devono sapere cosa vuole il nuovo allenatore e il suo stile. Segnano più gol e fanno bene contro il bene. avversari, quindi non vogliamo rischiare contro di loro, e il nostro approccio e la nostra preparazione saranno come abbiamo fatto di recente.

Conte ha anche reso omaggio a Vieira, giocatore della Juventus prima che l’italiano prendesse il comando e poi visto da vicino in Serie A. Tutti gli aspetti del gioco, e ora Conte afferma che ha aiutato Vieira a passare con successo all’allenatore.

“Non sono sorpreso perché Vieira era un grande centrocampista, e se sei un centrocampista, hai maggiori possibilità di diventare un allenatore. In questa situazione vedi posizioni sia difensive che offensive. Ero sicuro che Patrick sarebbe diventato un ottimo allenatore Si sta comportando bene e sono felice per lui”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.