Contesto e impatto | Università Wesleyana dell’Ohio

Contesto e impatto |  Università Wesleyana dell’Ohio

contesto e impatto

Studente wesleyano dell’Ohio che studia arte e cultura in Inghilterra, Francia e Italia

Di Cole Hatcher

Nome: Clara Wood ’25
città natale: Kent, Ohio
Scuola superioreRever High School
Principale: Storia dell’arte e gestione aziendale (concentrazione di marketing)
piccolo: data

Connessione OWU competenza: Programma di studio europeo di arte e cultura attraverso AIFS all’estero

Wood ha studiato all’estero questa primavera dal 7 al 30 maggio e ha trascorso un po’ di tempo a Londra, in Inghilterra; Parigi e Nizza, Francia; Milano, Venezia, Firenze e Roma, Italia.

In piedi con le gondole accanto a Piazza San Marco a Venezia, Clara Wood, 25 anni, afferma che i suoi studi all’estero l’hanno aiutata a concentrare i suoi piani di carriera sulla gestione dei musei.

Perché questo esperimento?

“Come studente di storia dell’arte, ho sentito che era importante per me vedere le cose che studio di persona per comprenderne appieno il contesto e l’impatto. Inoltre, studiare all’estero era una grande priorità per la mia esperienza universitaria, ma sapevo che non l’avrei fatto essere in grado di fare un intero semestre sulla base di conflitti di programmazione. , Quindi questa è stata la soluzione migliore e ne è valsa decisamente la pena.

Il mio momento preferito

“Ci sono stati molti bei momenti, ma la cosa che mi ha colpito è stato vedere Tiziano Assunzione della Vergine in una chiesa di Venezia. Stavamo facendo un tour a piedi dei principali siti intorno a Venezia, siamo andati in una chiesa di cui non avevo mai sentito parlare, né a cui avevo pensato (abbiamo visto molte chiese in questo viaggio), ma abbiamo girato l’angolo e c’era una delle opere d’arte più iconiche dell’epoca Il Rinascimento è proprio di fronte a noi.

“È stato davvero sorprendente vedere quest’opera nel suo contesto originale, che ha reso più facile la comprensione di altre opere religiose che si trovano nei musei, al di fuori del loro contesto originale. Mi è piaciuto anche andare a Versailles e solo a Venezia nel suo insieme”.

READ  "Di solito non vinciamo nulla": una coppia vince il jackpot della lotteria da $ 550.000

Lezioni imparate

“Ho imparato molto sull’arte ed essere in grado di vedere effettivamente le cose che ho imparato in classe mi ha davvero aiutato a capire il loro contesto e come si adattano molto meglio al canone.

“Ho anche sorprendentemente imparato molto sul lavoro museale, che ha finito per essere un pilastro del corso, e saperne di più su ciò che mi ha aiutato a consolidare il lavoro museale è ciò che mi interessa fare come professione, piuttosto che essere uno storico dell’arte.

“Non ero mai stato fuori dal paese prima di partire per questo viaggio, e anche se sono andato in una parte molto piccola del mondo, ha decisamente cambiato il modo in cui mi sento negli Stati Uniti e il modo in cui vedo gli Stati Uniti nel contesto del mondo.

“Credo che questi cambi di prospettiva e le occasioni di incontro con persone provenienti da diverse parti del Paese e del mondo siano il vero valore delle esperienze al di fuori dell’università, al di sopra di ogni beneficio professionale e accademico”.

Clara Wood, 25 anni, visita la Sala degli Specchi durante un viaggio alla Reggia di Versailles in Francia.

Perché hai scelto l’Ohio Wesleyan?

“Ho scelto di frequentare l’OWU a causa del numero di modi per aggirare la scuola per acquisire esperienze. Il programma New York Arts è stato un grande richiamo per me per venire all’OWU, così come le opportunità di studio all’estero e l’attenzione agli stage e alle esperienze estive. Mi è piaciuto molto il modo in cui OWU non è una bolla e tutti sono appassionati nell’aiutarti a capire cosa vuoi fare e fino a che punto vuoi andare (letteralmente e figurativamente).”

I miei progetti per il dopo laurea

“Ho intenzione di frequentare una scuola di specializzazione in gestione artistica o gestione di eventi e poi lavorare nella gestione dei musei. Ho ricevuto molto aiuto per ottenere stage, acquisire esperienze e stabilire i miei obiettivi da tutti in OWU, in particolare Career Connection, Fine Arts Department, e l’Office of International Programs.” E fuori dal campus, il Campus Programming Board!”

READ  Un broker ipotecario vittoriano sta negando uno schema Ponzi mentre gli investitori vengono a conoscenza di dettagli dolorosi sui documenti mancanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *