Chris Smalling rifiuta l’interesse della Premier League a firmare un nuovo contratto biennale con la Roma

Chris Smalling rifiuta l’interesse della Premier League a firmare un nuovo contratto biennale con la Roma

L’ex difensore dell’Inghilterra Chris Smalling firmerà un nuovo contratto biennale a Roma questa settimana, continuando la sua rinascita italiana di fronte all’interesse della Premier League.

IO Capisce che un annuncio dalla capitale italiana riguardo al suo nuovo contratto è imminente, con il 33enne destinato a deludere Juventus, Inter e una serie di club della Premier League che monitorano la sua disponibilità.

Smalling, che è stato nella massima serie da quando ha lasciato il Manchester United in prestito nel 2019, doveva diventare un free agent in estate, ma dopo mesi di trattative ha ora concordato un nuovo accordo.

Al culmine di una stagione ha giocato alcuni dei migliori calciatori della sua carriera e l’allenatore Jose Mourinho ha ricevuto accenni di una convocazione in Inghilterra.

Smalling è il favorito in Italia, dopo essersi ripreso da una fine deludente dei suoi 10 anni di carriera con il Manchester United a Roma. Ha giocato spesso sotto il radar nel suo paese d’origine, ma Smalling ha abbracciato l’avventura fin dall’inizio e ora parla correntemente l’italiano ed è considerato il leader dello spogliatoio e il difensore centrale più potente del paese da Mourinho.

Avendo guadagnato 15 milioni di sterline, ha giocato più di 100 partite da quando ha firmato definitivamente per la Roma nel 2020 ed è stato in una forma fantastica in questa stagione come sfida del suo club per il ritorno in Champions League. Quella tendenza tra i primi quattro era in gran parte basata sul loro record difensivo, con Smalling a cui è stato attribuito il tono per un’altra stagione di progressi per la Città Eterna.

READ  Prima vince Imola 4 ore in ritardo sotto giallo - SportCar 365

La squadra di Mourinho è attualmente al terzo posto in Serie A, ma è in competizione con altre quattro squadre per il quarto posto.

Thiago Pinto, l’influente allenatore della Roma, è stato il motore del rinnovo del contratto di Smalling, dopo aver delineato un nuovo accordo necessario per evitare che partisse a parametro zero. Nonostante molti interessi in competizione, Pinto riesce a convincere Smalling a impegnarsi.

A ottobre, Bento ha salutato Smalling come “il miglior difensore inglese” e ha detto che Gareth Southgate dovrebbe considerarlo nella rosa della Coppa del Mondo del suo paese. Ha vinto le sue ultime 31 presenze nel 2017, ma la sua forma è stata spesso in netto contrasto con l’uomo che ha sostituito, firmando Harry Maguire con un contratto da 80 milioni di sterline.

Il rinnovamento di Smalling è un altro lavoro discretamente efficace del dirigente portoghese, che potrebbe presto diventare un nome familiare per i tifosi inglesi.

IO Capisce che Pinto è nel radar di un certo numero di club della Premier League che cercano un allenatore di opzioni calcistiche in estate.

La squadra di Mourinho ha raggiunto i quarti di finale di Europa League con l’obiettivo di sfruttare la vittoria in Europa League dell’anno scorso. Giovedì, per l’andata, giocheranno contro il Feyenoord, sconfitto nella finale della terza divisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *