Chris Colfer ha detto di non dichiararsi gay: 'Ti rovinerà la carriera':

Chris Colfer ha detto di non dichiararsi gay: 'Ti rovinerà la carriera':

La star di “Glee” Chris Colfer ha rivelato durante un'intervista su “The View” (via Settimanale di intrattenimento) che era stato avvertito di non dichiararsi gay perché ciò avrebbe rovinato la sua carriera proprio mentre la serie di commedie musicali della Fox era in lavorazione. Colfer ha interpretato il liceale apertamente gay Kurt Hummel in tutte e sei le stagioni di Glee, dal 2009 al 2015.

“Sono cresciuto in una città molto conservatrice, dove dichiararsi gay era pericoloso”, ha detto Culver. “Ricordo che quando ero in Glee, il ruolo era stato scritto per me e non sapevo quale sarebbe stato, quindi ho aperto la sceneggiatura e quando l'ho letta per la prima volta ho visto che era apertamente personaggio gay ed ero terrorizzato.

“Quando ho iniziato a girare la serie, molte persone mi hanno detto: 'Non fare nulla perché rovinerebbe la tua carriera'”, ha detto. “Così mi sono nascosto un po'.” : 'Non posso nasconderlo con la mia voce… sono più femminile della maggior parte delle persone.'” “Non posso nasconderlo. Hanno detto: non preoccuparti. Finché non affronti mai questo problema, alla fine sarai ricompensato per questo.'”

Colfer ha ricordato un incontro con un fan ad un fan event di “Glee” che lo ha ispirato a fare coming out nonostante tutti gli avvertimenti contro di farlo. Era in tournée per firmare un'etichetta prima che lo spettacolo andasse in onda, e un ragazzo gli ha consegnato una busta quando i suoi genitori non lo guardavano. All'interno c'erano un biglietto di ringraziamento e una graffetta arcobaleno. Colfer ha detto che sapeva “in quel momento” che avrebbe dovuto fare coming out pubblicamente perché essere onesto riguardo alla sua sessualità era “più importante” di qualsiasi ruolo di attore.

READ  Il direttore di Area of ​​Interest Jonathan Glazer fa una dichiarazione su Gaza nel suo discorso agli Oscar

“All'epoca pensavo: 'Beh, sì, se fossi un attore apertamente gay, forse non vincerei mai un premio importante.' Forse non riuscirò mai a interpretare un supereroe”, ha detto Colfer faro di positività e conforto “Per le persone è più importante che prendersi cura.”

Colfer avrebbe finito per vincere premi per la sua interpretazione di Kurt in “Glee”. Ha vinto il Golden Globe 2011 come miglior attore non protagonista in una serie e ha vinto tre People's Choice Awards consecutivi come attore televisivo preferito. Colfer è stato anche nominato due volte per un Emmy Award come miglior attore non protagonista in una serie comica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *