“Campanello d’allarme”: il Business Council sollecita la restrizione fiscale per sostenere la crescita economica

“Campanello d’allarme”: il Business Council sollecita la restrizione fiscale per sostenere la crescita economica

Goldie Hyder, presidente del Business Council of Canada, ha lanciato mercoledì quello che ha definito un “campanello d’allarme”, esortando il governo federale a concentrarsi sulla responsabilità fiscale per contribuire a rilanciare la crescita economica del Canada. (La stampa canadese/Justin Tang)

Mercoledì il capo del Business Council of Canada ha lanciato quello che ha definito un “campanello d’allarme”, esortando il governo federale a concentrarsi sulla responsabilità fiscale per contribuire a rilanciare la crescita economica del Canada.

In un discorso al Toronto Club of Canada, il presidente e CEO del Business Council of Canada Goldie Hyder ha identificato tre priorità chiave su cui i leader del paese devono concentrarsi per “liberarsi da questo compiacimento e risvegliare lo slancio economico del Canada”. Le priorità principali, in gran parte rivolte al governo federale, includono lo sfruttamento massimo delle risorse naturali del Canada, lo sfruttamento delle relazioni del paese con gli Stati Uniti e il riordino del sistema fiscale canadese.

“I nostri significativi vantaggi competitivi ci hanno reso compiacenti. Siamo contenti di accontentarci di ciò che è abbastanza buono”, ha detto Haider mercoledì.

“Abbiamo perso la spinta a costruire grandi cose, a celebrare i nostri successi (e il nostro lavoro) verso una visione condivisa di prosperità per noi stessi e per le generazioni future… Dobbiamo svegliarci e andare avanti con i nostri progetti”.

Sebbene il discorso di Hyder fornisse un’ampia gamma di raccomandazioni per i leader aziendali e governativi, uno dei suoi obiettivi principali per il governo federale includeva la disciplina fiscale. Ha detto: “Per risvegliare il nostro gigante economico dobbiamo mettere in ordine la nostra finanza”.

“Il nostro debito federale è più che raddoppiato negli ultimi tre anni”, ha affermato. “Semplicemente non possiamo continuare a spendere soldi che non abbiamo”.

READ  L'Italia ha registrato una temperatura di 48,8 gradi Celsius in quello che potrebbe essere il giorno più caldo mai registrato in Europa

La lettera di Haider è arrivata il giorno dopo aver inviato una lettera al Ministro federale delle finanze Chrystia Freeland per conto del Business Council, esortandola ad adottare una nuova ancora fiscale nel prossimo aggiornamento economico del governo che limiterebbe i costi del servizio del debito a un massimo del 10%. delle future entrate statali.

“In tal modo, si preserverà la capacità del governo di finanziare i programmi da cui dipendono i canadesi e non si imporrà un onere fiscale eccessivo e ingiusto sulle generazioni future”, ha scritto Hyder, aggiungendo che la spesa finanziata dal deficit con tassi di interesse più elevati costringerebbe i futuri governi a tagliare le tasse. Aumenti della spesa e delle tasse, tra gli altri. Ha osservato che il rendimento dei titoli di Stato canadesi a 10 anni è di circa il 4%, rispetto al 2,8% di sei mesi fa, il che significa che i costi del servizio del debito sono “più proibitivi” di quanto precedentemente previsto.

“Ciò indebolirà l’economia con una significativa incertezza per le imprese che desiderano investire, assumere e crescere in Canada”, ha scritto Hyder.

“Metterà a repentaglio anche i programmi sociali a cui i canadesi danno valore. Questo è esattamente ciò che dobbiamo evitare”, ha aggiunto.

Ha inoltre raccomandato di evitare di finanziare nuove spese – comprese quelle per l’edilizia abitativa e un nuovo programma nazionale di assistenza sanitaria – con denaro preso in prestito, perché ciò “non farebbe altro che esacerbare la fragilità delle nostre finanze pubbliche”.

Il governo federale non ha ancora annunciato una data per l’aggiornamento fiscale autunnale. L’aggiornamento economico autunnale dello scorso anno si è svolto a novembre.

READ  Il primo sciopero dei lavoratori nella storia di Gucci

Alija Sikerska è corrispondente senior presso Yahoo Finance Canada. Seguitela su Twitter @alicjawithaj.

Scarica l’app Yahoo Finance disponibile per mela E Androide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *