ASUS porta un jack per cuffie al ROG Phone 5

abbiamo Data di lancio ufficiale Per quanto riguarda il prossimo smartphone da gioco ASUS, il ROG Phone 5. Una serie di caratteristiche e specifiche sono trapelate online, ma ora possiamo confermare che ASUS riporterà il jack audio da 3,5 mm sul prossimo smartphone. Questo è degno di nota perché il suo predecessore ( Telefono ROG 3Ho abbandonato la vecchia porta, il che significava che gli utenti dovevano fare affidamento su un dongle USB-C (o attacco AeroActive Cooler) per collegare le cuffie cablate.

presto Recensione audio di DxOMark Dice che ROG Phone 5 verrà fornito con un jack da 3,5 mm con DAC (convertitore da digitale ad analogico) alimentato da ESS. La recensione conferma anche che lo smartphone continuerà a includere una configurazione a doppio altoparlante anteriore. Il telefono è stato valutato come uno dei migliori in termini di prestazioni audio, con “risultati coerenti” e punteggi secondari “leader di categoria” sia in riproduzione che in registrazione. Secondo i risultati del test, il ROG Phone 5 offre un suono migliore del Mi 10 Pro e batte il precedente campione ROG Phone 3.

ASUS lancerà ufficialmente il ROG Phone 5 il 10 marzo, alle 19:00 ora di Taiwan. Lo smartphone dovrebbe essere dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 888, fino a 16 GB di RAM, una batteria da 6000 mAh simile al suo predecessore, uno schermo OLED da 6,78 pollici e una configurazione a tripla fotocamera sul retro. Lo smartphone dovrebbe anche sostituire il logo ROG con retroilluminato RGB con configurazione a matrice di punti come mostrato in Alcune foto trapelate E la stampa ufficiale è condivisa da DxOMark. C’è anche un piccolo schermo secondario sul retro che può essere utilizzato per visualizzare cose come avvisi di gioco e altre notifiche. In generale, il design e l’aspetto del nuovo telefono possono essere simili ai modelli della generazione precedente, incluso un corpo in vetro con uno schermo standard senza tacche o fori.

READ  Google Wing lancia un'app gratuita per aiutare i piloti di droni a seguire le regole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *