Apple ricorda agli sviluppatori di applicare l’imminente trasparenza del tracciamento delle app in iOS 14.5

una mela Oggi ha menzionato gli sviluppatori Le regole di trasparenza del tracciamento delle app verranno implementate a partire dal rilascio di iOS 14.5, iPadOS 14.5 e tvOS 14.5.


Quando si rilasciano questi aggiornamenti, gli sviluppatori dovranno ottenere l’autorizzazione esplicita per accedere a un IDFA o identificatore pubblicitario su un dispositivo per tracciare gli utenti su app e siti Web per scopi di targeting degli annunci.

Assicurati che le tue app siano pronte per iOS 14.5, iPadOS 14.5 e tvOS 14.5. Con il rilascio del prossimo anno, tutte le app dovrebbero utilizzare il framework AppTrackingTransparency per richiedere l’autorizzazione dell’utente a rintracciarle o ad accedere all’ID pubblicitario del proprio dispositivo. A meno che tu non abbia l’autorizzazione dell’utente per abilitare il tracciamento, il valore dell’ID annuncio del dispositivo sarà tutto zero e potresti non tenerne traccia.

Quando invii la tua app per la revisione, qualsiasi altra forma di monitoraggio, ad esempio per nome o indirizzo e-mail, dovrebbe essere annunciata sulla pagina del prodotto. App Store La sezione delle informazioni sulla privacy viene implementata solo se l’autorizzazione è concessa da AppTrackingTransparency. Dovrai anche includere la stringa Object presso il tuo amministratore per spiegare perché desideri monitorare un utente, secondo le nostre linee guida per la revisione dell’App Store 5.1.2 (1). Questi requisiti si applicano a tutte le app a partire dalla versione pubblica di iOS 14.5, iPadOS 14.5 e tvOS 14.5.

Come promemoria, la raccolta dei dati sul dispositivo e sull’utilizzo con l’intento di ricavare una rappresentazione univoca dell’utente o delle impronte digitali è ancora una violazione Contratto di licenza per sviluppatori Apple.

Apple chiarisce che gli sviluppatori non sono autorizzati a utilizzare determinati dati del dispositivo con l’intento di prendere le impronte digitali degli utenti per sostituire l’IDFA, il che è qualcosa Sviluppatori di applicazioni cinesi E società di misurazione dei dispositivi mobili È già fatto.

READ  Nemmeno vicino - Phandroid

Apple all’inizio di marzo ha avvertito gli sviluppatori di app di non utilizzare metodi alternativi per raccogliere i dati degli utenti a scopo di tracciamento e la scorsa settimana ha rifiutato diversi aggiornamenti delle app dagli sviluppatori che utilizzano l’SDK di Adjust, che utilizza dati come la versione del software e il livello di carica per mantenerlo. Tieni traccia dei tuoi utenti.

Ogni framework di trasparenza del tracciamento delle app è già in atto e alcuni sviluppatori hanno già iniziato a chiedere agli utenti l’autorizzazione di accesso IDFA, ma sarà un requisito per tutte le app che utilizzano IDFA al rilascio di iOS 14.5 e dei suoi aggiornamenti gemelli.

Non sappiamo ancora quando verrà rilasciato iOS 14.5, ma il CEO di Apple Kara Swisher ha rilasciato un’intervista questa mattina Tim Cook Ha detto che iOS 14.5 arriverà in “solo poche settimane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *