YouTuber Crash-Testa la funzione di rilevamento dei crash di iPhone 14 – E funziona

Uno YouTuber ha letteralmente testato la funzione di rilevamento dei guasti dell’iPhone 14 e ha scoperto che la nuova funzione SOS di emergenza di Apple inizierebbe a funzionare in modo affidabile in caso di collisione controllata del veicolo.


Strumento di distruzione seriale Crax Oggi ha pubblicato un video (incorporato di seguito) in cui la sua squadra può essere vista mentre controlla a distanza un’auto senza conducente con un iPhone 14 Pro legato al poggiatesta del sedile del conducente mentre tenta di spingerlo in un veicolo fermo.

Dopo una serie di quasi incidenti e l’aggiunta di diversi veicoli su strade traballanti che formano un muro per facilitare la mira, l’auto RC si schianta a bassa velocità in quella che può essere descritta come una collisione piegata di tipici paraurti.

Dopo quello che sembra essere un breve ritardo, la funzione di rilevamento dei guasti dell’iPhone 14 Pro si attiva automaticamente e il telefono avvia il conto alla rovescia SOS, che è stato annullato manualmente dal team prima che potesse chiamare i servizi di emergenza.

Al secondo tentativo riuscito, l’auto ha sbattuto contro il muro del veicolo a una velocità maggiore e il cofano si è unito in caso di collisione. Anche in questo caso, la risoluzione dei problemi di Apple viene attivata in modo affidabile e quindi revocata manualmente dal team.

Sebbene i risultati dei test di TechRax non dimostrino necessariamente che la funzione funzioni in modo affidabile nel mondo reale, gravi arresti anomali senza supervisione, il fatto che sia attivato come previsto dovrebbe dare fiducia ai possessori di iPhone 14 che mantengono la funzione abilitata.

READ  Video di gioco di Outriders Worldslayer (Raw, 4K, nessun commento)

Per attivare il rilevamento dei guasti, il sensore di movimento dell’iPhone 14 con giroscopio ad alta gamma dinamica, accelerometro ad alta gravità, GPS, barometro, microfono e algoritmi di movimento avanzati devono collaborare per rilevare con precisione le collisioni.

La risoluzione dei problemi è abilitata per impostazione predefinita ed è supportata su tutti i modelli di iPhone 14, Apple Watch SE (2a generazione), Apple Watch Series 8 e Apple Watch Ultra.

(Grazie, Sony!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.