UEFA Champions League – Turno 1: anteprima partita per partita

UEFA Champions League – Turno 1: anteprima partita per partita

Ottieni informazioni dettagliate su ciascuna delle 16 partite dell’inizio della fase a gironi della Champions League 2023/24.

Martedì 19 settembre

Milan-Newcastle United (18:45 ora del Cairo)

Ci saranno alcuni volti noti che giocheranno a San Siro in questa stagione, tra cui l’ex portiere rossonero Gianluigi Donnarumma e il centrocampista Sandro Tonali. Quest’ultimo è partito per il Newcastle solo in estate e il tecnico del Milan Stefano Pioli attende con ansia il loro ricongiungimento: “Tonali e Donnarumma mi hanno dato tutto quello che avevano quando erano qui. Abbiamo passato dei bei momenti insieme e sarò felice di rivederli. ”

Lo sapevate?

Il Newcastle ha affrontato due squadre italiane in Champions League nella stagione 2002/03, l’ultima volta che ha raggiunto questa fase. Ha affrontato la Juventus (0-2a, 1-0 c) nella prima fase a gironi e l’Inter (1-4 c, 2-2a) nella seconda.

Young Boys-Lipsia (18:45 locali)

L’opposizione tedesca riporterà molti ricordi a Fabian Lustenberger, che ha trascorso 12 anni con l’Hertha Berlino prima di passare allo Young Boys nel 2019. Il 35enne è stato anche capitano dell’YB che ha battuto il Leverkusen in casa e in trasferta nella fase a gironi di l’Europa League. 32 nel 2021: l’ultima volta che il club svizzero ha affrontato una squadra della Bundesliga in una competizione europea.

Lo sapevate?

L’YB ha vinto una partita casalinga in ciascuna delle precedenti edizioni della fase a gironi di Champions League, entrambe per 2-1, contro la Juventus nel 2018/19 e il Manchester United nel 2021/22.

Feyenoord – Celtic (21:00)

Questa partita riporterà alla memoria i momenti più belli del Feyenoord che affrontò il Celtic per la prima volta sulla scena europea da quando vinse 2-1 sui Bhoys e alzò questa coppa per l’unica volta nel 1970. “Il Celtic è un grande club”, ha detto . Arne Slott, allenatore del Feyenoord. Ha aggiunto: “Non ho mai giocato contro una squadra scozzese in Europa, ma sarà una vera sfida per noi”.

Lo sapevate?

Il Feyenoord non affronta una squadra scozzese in questa competizione dalla finale del 1970.

Lazio-Atletico Madrid (21:00)

Queste squadre non si incontrano faccia a faccia in Europa dal 2012, ma quegli incontri conservano bei ricordi per Diego Simeone. Il tecnico dell’Atletico aveva preso in mano le redini solo due mesi fa, ma nella sua prima partita europea ha portato la sua squadra alle vittorie in casa e in trasferta contro gli azzurri con cui vinse da giocatore la doppietta di Coppa Italia nella stagione 1999/2000. Alla fine della stagione 2011/12 Simeone e l’Atletico hanno alzato il trofeo e da allora allenatore e club sono inseparabili.

Lo sapevate?

La Lazio ha giocato sei partite di Champions League contro le rivali spagnole. Quelle partite con Real Madrid (quattro) e Valencia (due) hanno prodotto un totale di 25 gol, con la Lazio che ha trovato il fondo della rete in ogni incontro.

READ  Monza vuole mantenere il sorpasso in vista della gara nonostante il nuovo divieto

Paris Saint-Germain-Dortmund (21:00)

I campioni di Francia desiderano ancora l’inafferrabile trofeo della Champions League e potrebbero ritenere che il pareggio contro il Dortmund sia un presagio fortunato. Il momento più vicino a sollevare questo trofeo per i parigini è stato nella stagione 2019/20, quando hanno battuto la squadra tedesca agli ottavi di finale sulla strada per raggiungere la finale. Marquinhos spera di rendergli di nuovo la vita difficile: “I nostri avversari sanno che sarà difficile per loro venire a giocare al Parco dei Principi. Giocare grandi partite fa parte della bellezza di questo sport. Anche per questo questa competizione. ” Molto bello.”

Lo sapevate?

Il Parigi affronta i concorrenti tedeschi in questa competizione per la quinta stagione consecutiva.

Manchester City – Stella Rossa (21:00)

Erling Haaland è stato il capocannoniere della competizione la scorsa stagione con 12 gol, ed è stato onorato per i suoi successi con il premio di Miglior Giocatore del Mondo dalla UEFA. Cattive notizie per i rivali serbi, però, poiché l’allenatore Pep Guardiola assicura che l’attaccante non si adagierà sugli allori mentre il City cerca di difendere il titolo. “Sarà sicuramente più duro con me, e questo mi piace”, ha detto Haaland. “Voglio che mi sfidi.”

Lo sapevate?

Haaland è diventato anche il giocatore più giovane e più veloce a raggiungere i 35 gol in Champions League la scorsa stagione.

Barcellona – Anversa (21:00)

Il Barcellona avrà una rinnovata attenzione alla Champions League dopo aver superato con successo la fase a gironi ogni anno dal 2001/02 fino alle ultime due stagioni, e aggiungendo diversi nomi di alto profilo alle sue fila nel tentativo di evitare un triplete indesiderato. La prima sarà la nuova arrivata della squadra belga, allenata dall’ex centrocampista dei Blaugrana Mark van Bommel, che vinse il titolo con loro insieme all’attuale allenatore Xavi Hernandez nel 2006. “Torno al Barcellona”, ha detto l’olandese. “Ho vinto la Champions League con il Barcellona. Sarà una bellissima partita!”

Lo sapevate?

L’Anversa è stata l’ultima squadra belga a raggiungere la finale per club, nella Coppa delle Coppe del 1993.

Shakhtar Donetsk-Porto (21:00)

L’allenatore dello Shakhtar Patrick van Leeuwen non si fa illusioni su quanto sarà difficile questo girone per i campioni d’Ucraina, rendendo questo scontro contro avversari qualificati fondamentale se vogliono evitare la sesta eliminazione consecutiva dalla fase a gironi. Ha detto: “Tutte le squadre vogliono giocare a calcio e dobbiamo trovare le nostre opportunità”. Ha aggiunto: “Barcellona e Porto sono probabilmente le favorite del girone, quindi richiederà molta energia e concentrazione da parte dei nostri giocatori”.

Lo sapevate?

Lo Shakhtar non ha ottenuto alcuna vittoria nei sei precedenti incontri contro il Porto in competizioni europee (P3 S3).

Mercoledì 20 settembre

Galatasaray – Copenaghen (18:45 ora del Cairo)

READ  Daniel Maldini segna nella sua prima partita di Serie A

Entrambe le squadre si sono qualificate per gli spareggi e il Galatasaray è ottimista di poter superare la fase a gironi per la prima volta dal 2013/14, vista la gamma di opzioni offensive a disposizione di Okan Boruc. Il Copenhagen ha battuto i campioni polacchi del Rakov per arrivare fin qui, e Jakob Nystrup insiste sulla necessità di giocare con più libertà per avere un impatto qui: “Non vedo l’ora che arrivi la fase a gironi dove dobbiamo uscire e permetterci di perdere un po’ morso.” Di più.”

Lo sapevate?

Okan Boruc era titolare quando il Galatasaray vinse i due precedenti Campionati Europei, la Coppa UEFA e la Supercoppa UEFA nel 2000.

Real Madrid-Union Berlino (18:45)

Una fantastica apertura per la squadra tedesca nella sua prima partita della fase a gironi che la porta contro la squadra più decorata nella storia della Coppa dei Campioni, 14 volte vincitrice, il Real Madrid. Il presidente della Federazione Dirk Zingler ha dichiarato dopo il sorteggio: “Le partite contro Real Madrid e Napoli sono eccezionali”. “Oggi non solo ha reso me, ma anche molti sindacalisti molto felici”.

Lo sapevate?

Rani Khedira dell’Union è il fratello minore di Sami Khedira, il centrocampista che ha aiutato il Real Madrid a completare la Copa Décima vincendo il decimo titolo europeo nel 2014.

Bayern-Manchester United (21:00)

La ripetizione della drammatica finale del 1999 è stata una delle storie più straordinarie al momento del sorteggio, ma lo United deve affrontare l’arduo compito di cercare di superare un Bayern che ha vinto tutte e 12 le partite della fase a gironi nelle ultime due stagioni. I Red Devils dovranno vedersela anche con il capitano dell’Inghilterra Harry Kane nella sua prima partita contro una squadra del suo paese d’origine, ma qui la storia potrebbe essere dalla loro parte: Kane ha vinto solo sei delle sue 19 partite contro lo United da giocatore degli Spurs e ha segnato un obiettivo. Cinque gol modesti

Lo sapevate?

Lo United ha vinto solo una delle otto partite di Champions League tra le due squadre dallo spareggio del 1999, perdendo tutti e tre i quarti di finale.

Siviglia – Lance (21:00)

Il ritorno di Sergio Ramos è stato un forte impulso per la squadra del Siviglia, che sta subendo una sconfitta nelle prime tre partite del campionato spagnolo, e la mentalità del quattro volte vincitore della Champions League sarà decisiva per le possibilità della squadra di cambiare livello all’inizio della stagione. “Ho avuto l’opportunità di tornare a casa e farlo da capitano con la speranza di vincere il titolo”, ha detto il 37enne. “Mi sveglio ogni giorno con questo obiettivo e credo che possiamo raggiungerlo. Sappiamo che è molto difficile, ma la prima cosa che possiamo fare è crederci”.

READ  Trasmissione in diretta di notizie e trasferimenti del Liverpool: aggiornamento di Serge Gnabry, Yves Bessouma e John McGinn Arad

Lo sapevate?

Il Siviglia ha affrontato una squadra francese in tre delle ultime cinque partite della fase a gironi, vincendo tre di queste sei partite contro Lione, Rennes e Los C Lille.

Arsenal-PSV Eindhoven (21:00)

L’allenatore dell’Arsenal Mikel Arteta ha dichiarato dopo il sorteggio: “Ci sono alcune partite bellissime da giocare, e anche alcune partite molto difficili, e non vediamo l’ora di iniziare questo viaggio”. Il PSV Eindhoven è una di quelle partite difficili e ai tifosi dell’Arsenal non servirà ricordare come la squadra olandese si sia ritagliata le ali negli ottavi di finale della stagione 2006/07; Anche questa volta hanno segnato sette gol negli spareggi contro i Rangers per assicurarsi un posto nella fase a gironi.

Lo sapevate?

L’Arsenal non ha perso contro il PSV Eindhoven nella fase a gironi della Champions League (2 vittorie, 2 pareggi).

Braga-Napoli (21:00)

“Abbiamo l’ambizione di essere competitivi e giocare ogni partita fino alla fine”, ha detto l’allenatore del Braga Artur Jorge dopo essere stato accoppiato con una delle migliori squadre nel 2022/23, aggiungendo: “Il Napoli ha dominato la Serie A la scorsa stagione”. Sono un gigante addormentato”. La squadra non è rimasta in letargo nella competizione la scorsa stagione, diventando la prima squadra italiana a segnare 20 gol in un girone di Champions League.

Lo sapevate?

La stagione europea del Braga nella stagione 2022/23 si è conclusa contro i rivali italiani quando ha perso complessivamente 7-2 contro la Fiorentina nelle qualificazioni agli ottavi di Europa League.

Benfica – Salisburgo (21:00)

Gli Eagles hanno impressionato nelle ultime due stagioni di Champions League, raggiungendo i quarti di finale in entrambe le occasioni, ma sperano che la voglia e la competenza competitiva del rientrante Angel Di Maria possano fare la differenza questa volta. “Non voleva sapere quale sarebbe stato il suo stipendio”, ha detto Rui Costa. “Mi ha detto: ‘Voglio davvero giocare nel Benfica’”.

Lo sapevate?

Il Salisburgo non mantiene la porta inviolata da 23 trasferte nelle competizioni europee.

Real Sociedad-Inter (21:00)

Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter, ha dichiarato: “La scorsa stagione abbiamo fatto un viaggio fantastico che ci ha portato a raggiungere la finale di Istanbul, e siamo arrivati ​​molto vicini a realizzare il sogno”. “Vogliamo fare ancora bene. Siamo l’Inter e vogliamo continuare a sognare”. Questa è la sesta fase a gironi consecutiva di Champions League in cui l’Inter è stata abbinata a una squadra spagnola, ma la scorsa stagione è stata l’unica occasione in cui ha assaporato la vittoria, quando ha battuto definitivamente 1-0 il Barcellona nel cammino verso la qualificazione.

Lo sapevate?

Il Real Madrid ha vinto solo una delle otto partite contro squadre italiane nelle competizioni europee, perdendone quattro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *