Trudeau impone nuove sanzioni alla “polizia morale” iraniana tra le proteste nel Paese

Il primo ministro Justin Trudeau ha annunciato lunedì che il Canada imporrà sanzioni a “dozzine” di individui ed entità iraniane – inclusa la cosiddetta “polizia morale” del paese – mentre le forze di sicurezza iraniane continuano a reprimere violentemente i manifestanti.

Le proteste hanno scosso l’Iran dalla morte del 22enne Mahsa Amini, che è stato arrestato dalla polizia iraniana per la moralità questo mese, per non aver indossato correttamente il velo.

Le manifestazioni si sono estese a tutte le 31 province iraniane mentre le persone sono scese in piazza per esprimere la loro rabbia contro il governo teocratico iraniano e il suo duro controllo su ciò che indossano le donne.

Secondo i media statali iraniani, almeno 41 persone sono state uccise durante le proteste. Lo stato ha schierato proiettili veri contro i manifestanti e ha rafforzato le sue forze di sicurezza nelle regioni curde dell’Iran occidentale, dove si sono concentrate le proteste.

“Alle donne in Iran che protestano e le sostengono: siamo con voi”, ha detto Trudeau.

“Ci uniamo alle nostre voci – le voci di tutti i canadesi – a milioni di persone in tutto il mondo che chiedono al governo iraniano di ascoltare il suo popolo, porre fine alla loro repressione delle libertà e dei diritti e consentire alle donne e a tutti gli iraniani di vivere la propria vita ed esprimere stessi in pace”.

I membri della comunità iraniana e i loro sostenitori si sono riuniti domenica a Ottawa in solidarietà con i manifestanti in Iran. (Justin Tang/The Canadian Press)

Trudeau non ha detto chi sarà esattamente punito.

In una dichiarazione ai media, una portavoce del Segretario di Stato Melanie Jolie ha affermato che il Canada “intende” punire alcuni iraniani, inclusi membri della polizia morale e la sua leadership, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

“Saremo in grado di fornire maggiori dettagli su queste sanzioni a tempo debito”, ha affermato il portavoce.

La Guidance Patrol, nota anche come Morality Police, è composta da squadre di vice che applicano in pubblico codici di abbigliamento religiosi.

Secondo la legge iraniana, tutte le donne di età superiore a una certa età (di solito definita come pubertà passata) devono indossare un velo e abiti larghi mentre sono in pubblico. Anche gli uomini dovrebbero vestirsi in modo modesto, ma gli attivisti affermano che le donne sono spesso il bersaglio di azioni di contrasto.

Queste restrizioni furono imposte poco dopo la rivoluzione iraniana del 1979 che portò al potere un governo intransigente e ultraconservatore guidato dal clero.

Dalle elezioni del 2021 per la presidenza di Ibrahim Raisi – un importante islamista – la polizia della moralità ha intensificato i pattugliamenti nelle principali città del Paese.

Le proteste sono state alimentate non solo da una reazione contro il velo obbligatorio per le donne, ma anche dalla frustrazione per un importante accordo sull’inflazione (il tasso di inflazione annuale dell’Iran è salito al 52,5% nel giugno 2022, secondo il Centro statistico iraniano). sanzioni internazionali paralizzanti e crisi idrica.

Da quando l’Iran ha abbattuto il volo PS752 – uccidendo dozzine di canadesi nel processo – ci sono state richieste da parte dei conservatori dell’opposizione e di altri affinché il governo federale prenda una linea più dura nei confronti dell’Iran e dichiari il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche del paese – una forza paramilitare. Incaricato di difendere il regime dalle minacce interne ed esterne, in quanto organizzazione terroristica.

Alla domanda sull’IRGC, Trudeau ha affermato che il Canada “ha già uno dei regimi di sanzioni più forti al mondo e saremo lì per fare di più”.

“Abbiamo imposto sanzioni ad alcuni individui, membri della Guardia rivoluzionaria iraniana, e continueremo a pensare a qualsiasi altra cosa possiamo fare in termini di sanzioni”, ha affermato.

Il Canada ha imposto un embargo sulle armi all’Iran, ha confiscato alcuni beni legati al regime, ha imposto restrizioni all’esportazione e all’importazione e ha imposto un embargo finanziario per protestare contro la distruzione del PS752, le ambizioni dell’Iran in materia di armi nucleari e molte altre violazioni dei diritti umani nel paese.

READ  I democratici affermano in un memo ufficiale di impeachment che Trump ha "convocato una folla di persone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.