Trovate le impronte degli ultimi dinosauri che hanno camminato sul suolo del Regno Unito 110 milioni di anni fa: rapporto

Le impronte dei dinosauri sono state scoperte nelle scogliere di Folkestone, nel Kent. (rappresentante)

Londra:

Le impronte di almeno sei diverse specie di dinosauri – gli ultimi dinosauri a camminare sul suolo del Regno Unito 110 milioni di anni fa – sono state trovate nel Kent, secondo un nuovo rapporto dei ricercatori.

La scoperta di impronte di dinosauri da parte di un curatore dell’Hastings Museum and Art Gallery e di uno scienziato dell’Università di Portsmouth è l’ultimo record di dinosauri in Gran Bretagna.

Sono state scoperte impronte nelle scogliere e sulla battigia a Folkestone, nel Kent, dove le condizioni tempestose colpiscono le scogliere e le acque costiere, rivelando costantemente nuovi fossili.

“Questa è la prima volta che le impronte di dinosauri sono state trovate in strati noti come ‘Formazione Folkestone’, una scoperta insolita perché questi dinosauri sono stati gli ultimi a vagare per questo paese prima di estinguersi”, ha affermato il professore universitario David Martell. Paleobiologia presso l’Università di Portsmouth.

“Hanno navigato vicino a dove si trovano le White Cliffs a Dover ora – la prossima volta che salirai su un traghetto e vedrai quelle incredibili scogliere, immaginalo”, ha detto.

I risultati sono stati pubblicati negli Atti dell’Associazione dei Geologi questa settimana e alcune delle impronte sono in mostra al Folkestone Museum.

I fossili di impronte formati dal sedimento riempiono l’impronta lasciata dal piede del dinosauro quando si spinge nel terreno, preservandolo in seguito.

Impronte di una varietà di dinosauri, che indicano una diversità relativamente ampia di dinosauri nell’Inghilterra meridionale alla fine del primo periodo Cretaceo, 110 milioni di anni fa.

READ  La scuola: in classe è iniziata la battaglia di matematica

Si ritiene che siano anchilosauri, dinosauri corazzati dall’aspetto robusto che ricordano carri armati viventi; i teropodi, che sono dinosauri carnivori tridattili come il Tyrannosaurus rex; e gli ornitopodi, dinosauri erbivori con “fianchi” a causa della loro struttura pelvica che è in qualche modo simile agli uccelli.

Philip Hadland, curatore delle collezioni e dell’impegno, presso l’Hastings Museum and Art Gallery, è l’autore principale del documento.

“Nel 2011, mi sono imbattuto in impressioni insolite nella formazione rocciosa di Folkestone. Sembravano ripresentarsi e tutto ciò a cui riuscivo a pensare era che potessero essere impronte”, ha detto Hadland.

“Questo era in contrasto con ciò che dice la maggior parte dei geologi sulle rocce qui, ma ho cercato più impronte e quando le maree hanno rivelato più erosione, ne ho trovate di migliori. È stato necessario più lavoro per convincere la comunità scientifica che avevano ragione, quindi Ho collaborato con gli esperti dell’Università di Portsmouth per verificare cosa ho trovato”.

La maggior parte dei risultati sono impronte isolate, ma una scoperta consiste in sei impronte, che creano un “percorso”, che è più di un’impronta consecutiva dello stesso animale.

Questa traccia di stampa è di dimensioni simili a un’impronta di elefante ed è stata identificata come probabile Ornithopodichnus, di cui sono state trovate impronte simili, ma più piccole, in Cina dello stesso periodo.

La traccia più grande trovata – larga 80 cm e lunga 65 cm – è stata identificata come appartenente a un dinosauro simile all’iguanodonte.

Gli iguanodonti erano anche mangiatori di piante, crescevano fino a 10 metri di lunghezza e camminavano a due o quattro zampe.

(Questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

READ  Qual è il vantaggio della mucca se smette di mungere? Preparatevi, le mucche verranno testate per la prima volta a livello nazionale, ha annunciato il governo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *