Home / Politica / Trasporti, perchè 500mila euro per il piano e il bando gara? E pendolari su vecchi mezzi

Trasporti, perchè 500mila euro per il piano e il bando gara? E pendolari su vecchi mezzi

Mentre imperversa lo scontro sul sistema dei trasporti pubblici in Molise e i cittadini sono costretti a viaggiare su mezzi vecchi e che si rompono per strada, si resta in attesa del piano regionale affidato al Ministero dei Trasporti. O, per meglio dire, a società collegate con il ministero che in 18 mesi dovrebbero garantire alla regione il nuovo Piano e il nuovo bando. Ma una domanda sorge spontanea: il costo dell’operazione è di 500mila euro che la regione dovrà versare alla società del ministero che elaborerà il tutto. E’ pari pari il costo annuo della struttura dirigenziale dell’assessorato regionale dei trasporti. Non sarebbe, dunque, toccata a quest’ultima procedere all’elaborazione del Piano visto che i dati sono propri dell’assessorato? Del resto, basta andare sul sito nazionale dell’Anac per gli schemi di piani e di bandi di gara. Basterebbe aggiungervici i dati inerenti il Molise e a costo zero si avrebbe, in pochissimo tempo, Piano dei trasporti e bando. E, ancora. Se la memoria non ci inganna non era stato pubblicato anni fa il bando di gara, redatto a zero costi dalla struttura e, poi, aggiudicato e, ancora, passato al vaglio di tutti i gradi della magistratura amministrativa? Inopinatamente cancellato dalla giunta Frattura. In termini economici, la mancata assegnazione della gara ha comportato una maggiore spesa nel trasporto su gomma, nel corso degli anni di 30 milioni di euro. E’ possibile, allora, che si prosegua sulla stessa strada? E che i pendolari molisani debbano viaggiare su mezzi logori, vecchi e che mettono a rischio la loro sicurezza?

Di admin

Potrebbe Interessarti

Spesa farmaceutica, al Molise 4 milioni di euro per ripianare il passato

Al Molise 4 milioni e 330 mila euro per ripianare la spesa farmaceutica. Finalmente arriva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *