‘Ted Lasso’ sceglie l’aspetto di Jason Sudeikis come Capitano – The Hollywood Reporter

‘Ted Lasso’ sceglie l’aspetto di Jason Sudeikis come Capitano – The Hollywood Reporter

Mentre Apple TV+ si prepara a stendere il tappeto blu a Westwood questa settimana per la premiere della terza stagione della commedia colosso vincitrice dell’Emmy Award Ted LassoUna domanda è rimasta nell’aria: è questa la fine?

Prima dell’evento di martedì sera, lo stesso Ted Lasso ha anticipato il co-creatore, star e produttore esecutivo Jason Sudeikis, grigliando l’inevitabile linea stampa per chiarire che il tempo sul tabellone di Richmond sta davvero finendo. “Questa è la fine di questa storia che volevamo raccontare”, ha detto Sudeikis. Tempi di consegna.

La stagione di 12 episodi debutterà il 15 marzo e durerà fino al 31 maggio, mentre le opzioni rimangono in campo per spin-off e iterazioni future (Richmond fino alla morteQualcuno?), Sudeikis ha spiegato che questo è il suo arco finale mentre l’adorabile allenatore di calcio del Midwest vacilla in Premier League, ma crede che ci sia ancora più vita.

durante un colloquio con giornalista hollywoodiano Come visto sopra, dice Sudeikis al thr Neha Joy ha affermato che mentre questa è la fine della storia che volevano raccontare, c’è “assolutamente” più vita nella serie. “Una delle cose interessanti per me di far parte di questo spettacolo è guardare tutti brillare e le relazioni tra i diversi personaggi”, dice.

Brett Goldstein, che interpreta Roy Kent, ha avuto una risposta molto più esplicita alle storie future. “La stagione 3 finisce con la morte di alcuni personaggi importanti. Ho detto a Jason, la stagione 4 potrebbe essere quella fantasma lazomentre continuiamo a lavorare con Ted Laso che ora infesta gli spogliatoi e cerca di ispirare i giocatori dall’altra parte”.

READ  Kodi Smit-McPhee vuole interpretare Nightcrawler nell'Universo Marvel

Ted Lasso, che faceva parte della lista originale di programmi sceneggiati quando Apple TV + è stata lanciata ed è entrata nella scena dello streaming, è stata acquistata in una guerra di offerte da Sudeikis e dallo showrunner Bill Lawrence per tre stagioni. Tuttavia, Sudeikis è sempre stato aperto a immaginare una serie di sole tre stagioni GIORNO Ho menzionato prima che Lawrence e Warner Bros. E Apple vorrebbe che Ted Lasso continuasse oltre la terza stagione, e i nuovi accordi raggiunti dal cast nel 2021 includevano anche opzioni per le stagioni successive.

“Direi che la stagione 3 si conclude in modo molto soddisfacente. Quindi, se questa è la fine, il pubblico sarà soddisfatto. Ma c’è una porta che potenzialmente si apre se possiamo fare di più? Sì”, ha confermato di recente il capo della WBTV Channing Dungey. . GIORNO.

(LR) Ambryn Razia, Stephen Manas, Jeremy Swift, Phil Dunster, Toep Gimoh, Brett Goldstein, Christo Fernandez, Hannah Waddingham, Jason Sudeikis, Tim Cook, Billy Harris, Mo Hashim, Charlie Hesock, Cola Boccini, Moe, Judy Lamour, James Lance, Ellie Taylor e Jodi Balfour alla premiere della terza stagione di Apple Ted Lasso al Westwood Village Theatre di Los Angeles il 7 marzo 2023.

Kevin Winter/GA/The Hollywood Reporter/Getty Images

Quindi, mentre tutti gli altri aspettano di vedere quanto sarà “soddisfacente” questo finale, GIORNO sondaggio Ted Lasso Il cast e il creatore hanno chiesto martedì sera com’era per Sudeikis come presidente, ed ecco le loro risposte.

Il pentimento di Jamouh (Sam Obisanya): “Il Jason che vedi sulla stampa, che fa battute e fa lo sciocco, è il Jason che portiamo al lavoro, quindi a volte Ted Lasso Non mi sento un lavoro. Mi sento come se fossi solo con i miei amici sul set, a raccontare barzellette, calciare un pallone, essere pagato e sentirmi come se stessi rubando soldi. [Laughs] È un bel. È anche molto saggio e ha un livello di conoscenza quasi enciclopedico su tutto ciò che riguarda il cinema, quindi a volte ho la possibilità di prendere il suo cervello e imparare da esso”.

MJ Delaney (regista vincitore di un Emmy Award): “Questo spettacolo è uscito dalla sua testa e penso che sia troppo mediocre per essere compreso appieno. In termini di esperienza con lo spettacolo, è stato molto coerente durante tutte e tre le stagioni. È attraverso tutto qualcosa [and every department]E se non è in una scena, di solito è lì per una parte di essa. È il punto di contatto di tutti per sapere come funziona e qual è la chiamata giusta”.

cola boccini (Isaac McAdoo): “Oh, è fantastico. È professionale ma anche premuroso. È come un compagno ma anche molto professionale e straordinario in quello che fa. È un genio ai miei occhi”.

Jeremy Swift (Leslie Higgins): “È un grande leader che è premuroso e gentile. È divertente ma ha anche una serietà. A volte fornisce scarse informazioni su certe scene, come nelle scene dell’armadio, su dove si trova la storia in un dato momento solo come promemoria per le persone in modo che tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda. Questo è davvero un regalo “.

Kelly Hazel (Autore, Rebecca): “È davvero fantastico. Voglio dire, è un visionario. Mi ha pagato per dirlo, quindi sono contento di averlo preso.” [On his skill as a collaborator in the writers’ room] Tutto dipende davvero da Jason. È la decisione finale. Come visionario, offriamo scelte che lui sceglie e mi ricorda sempre di costruire una casa. Diciamo: “Ecco alcune scatole e abbiamo quelle opzioni per te”. Quindi sceglie gentilmente. I nuovi personaggi di questa stagione sono una grande aggiunta allo spettacolo, bilanciando i personaggi che conosci e ami, i personaggi principali, le cui storie seguiamo mentre portiamo anche ritmi nuovi e freschi. Aggiunge solo un po’ di divertimento allo spettacolo”.

Billy Harris (Colin Hughes): “In [Season 3]Ne ho avuti anche di più, quindi ora posso vedere come funziona in una situazione uno contro uno durante lo sviluppo del personaggio ed è inestimabile. Si prende davvero il suo tempo con ogni personaggio e con ogni attore quando è il momento. È incredibile da guardare soprattutto perché ha così tanto da fare”.

Charlie Hiscock (Will the Kit): “È letteralmente un sogno. È quello che cerchi quando fai la modella. Umanizza tutti, qualcosa che dovrebbe essere naturale e dovrebbe essere comunque com’è, e lo fa sembrare così facile.”

Tom Howe (compositore): “È assolutamente unico. Non ho mai incontrato nessuno che abbia vissuto tutto, in senso positivo. Ho incontrato molte persone attraverso tutto, ma non in senso positivo. Sa molto di musica e montaggio e tutto il resto, e lui è coinvolto in tutto. È anche molto fiducioso. Stiamo facendo un sacco di lavoro avanti e indietro ed è molto collaborativo “.

Eli Taylor (Sassy): “Jason è fantastico. Non so come diavolo faccia a gestire tutto ciò che deve fare, dalla recitazione alla scrittura e alla supervisione di tutto. C’è molta pressione, vero? Ma riesce a essere fantastico e divertente e caloroso. È un vero piacere.” essere in giro.

Massimiliano Usinsky (Zava): “È incredibile. È come tutti gli altri nello show in quanto sono esattamente ciò che lo show predica: gentile, accogliente, positivo. Vogliono tutti renderti migliore e non ti lasceranno fallire. È fantastico . Non ho mai lavorato con nessuno.” In questo modo sono davvero interessato al business. Nessuno si riposa sugli allori e lavorano così duramente per trovare commedia o dramma in ogni scena. Ho una grande fiducia che cade con loro e con il personaggio [of Zava]. “

Ambryn soddisfatto (Shandy): “Incredibile. Molto collaborativo e molto pratico. È il capitano della nave ed è responsabile di tutto ciò che viene fatto, ma c’è un livello di collaborazione con lui. Come attore, puoi chiedere: ‘Posso cambiare il modo in cui lo dico?’ Lui risponderà: “Sì, provaci”. È incredibile e così raro. Ted Lasso, è tutto pratico. C’è un genio dietro questa incredibile formula ed è per questo che il pubblico ne trae un tale senso di gioia. C’è ordine e struttura dietro quel genio ed è davvero ben organizzato”.

Stefano Manas (Richard Montlauer): “Come qualcuno che non sempre capisce l’inglese, cerca davvero di farmi sentire a mio agio. È molto educato. Come puoi immaginare, è qualcuno che ha un miliardo di cose da fare ogni giorno ed è pronto per essere preso cura di me ed era sempre lì per dire: “Stefan, stai bene?” Se non capivo qualcosa, lui era lì per spiegarmelo o per dire: “Prova ancora un po’ così”. Mi ha davvero aiutato me e mi ha sempre fatto sentire non solo a mio agio ma anche più fiducioso.”

Hannah Waddingham partecipa alla prima di Ted Lasso al Westwood Village Theatre di Los Angeles il 7 marzo 2023.

Kevin Winter/GA/The Hollywood Reporter/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *