Spider-Man 2: come Insomniac ha creato il costume Venom “Borderline Brutal”.

Spider-Man 2: come Insomniac ha creato il costume Venom “Borderline Brutal”.

Nel 1982, il caporedattore della Marvel Jim Shooter acquistò l’idea per un costume nero di Spider-Man da un fan di 22 anni di nome Randy Schueller per $ 220. Dopo aver rifiutato le idee della storia di Schuyler, Shooter ha creato l’abito fatto di una sostanza aliena, un simbionte che avrebbe alterato i poteri di Peter così come il suo aspetto. Il resto, come si suol dire, è storia.

Insomniac Games è già uno dei progetti di Spider-Man più belli e fantasiosi nella storia dei fumetti, e faranno il loro giro sul costume quando Spider-Man 2 uscirà entro la fine dell’anno. Durante la premiere del gioco, Insomniac ha rivelato che Peter Parker riceverà il suo costume da simbionte insieme a una serie di nuovi poteri e nuovi problemi.

IGN ha incontrato il direttore creativo di Insomniac, Bryan Intihar, e il direttore del gioco, Ryan Smith, per discutere delle origini del concept della tuta e di come Insomniac ha gestito il costume del simbionte.

Se hai giocato al primo gioco di Spider-Man di Insomniac, ti starai chiedendo perché l’abito da simbionte non fosse uno dei costumi sbloccabili in quel gioco. Secondo Intihar, al momento dello sviluppo di Spider-Man 1, il team stava discutendo se includere o meno la tuta.

“Quando eravamo nel pieno della produzione di Spider-Man 1, abbiamo parlato di cosa avrebbe funzionato per noi. E ovviamente, come probabilmente puoi immaginare, è uscito l’abito nero – l’abito da simbionte – e abbiamo deciso, lo faremo? per dargli una visuale, o lo ingrandiremo davvero?

Il team ha pensato che la tuta del simbionte avesse bisogno del proprio gioco, e Insomniac ha preso la decisione consapevole di non includere la tuta nel primo Spider-Man in assoluto, attenendosi invece al concetto di un sequel in cui avrebbe potuto puntare i riflettori su se stessa. “Sono rimasto sorpreso che le persone non siano diventate così matte come pensavo, perché non era nel primo gioco”, ride Intihar.

READ  Dov'è la canzone di Trippie Redd con Drake?

Quindi Insomniac ha piantato il seme alla fine del primo gioco, con Harry Osborn che copre il Venom Symbiote. Quando è stato annunciato Spider-Man 2, Peter e Miles Morales sono stati visti combattere Venom. E più di recente, abbiamo visto Peter indossare un abito da simbionte.

In passato, da altri videogiochi, la tuta Symbiote era per lo più cosmetica, ma la versione Insomniac della tuta è dotata di abilità uniche e aggressive. “Penso che il simbionte all’interno del gioco riguardi la forza e la trasformazione”, afferma il regista Ryan Smith. “Quali mosse davvero potenti possiamo immaginare? Come possiamo immaginarle lavorare con i tentacoli del simbionte e cambiare davvero la sensazione di gioco”.

La differenza tra il modo in cui Peter gioca nella sua tuta normale rispetto a quella del simbionte sarà immediatamente evidente e ci saranno abilità di gioco che prima non erano disponibili per i giocatori. Un pugno di Symbiote influirà davvero solo su un singolo bersaglio [and] Attaccalo contro i muri e il colpo del simbionte lancerà in aria un gruppo di nemici. E questo è qualcosa che ti permette di cambiare marcia nel combattimento di Spider-Man… È qualcosa che non abbiamo mai avuto prima e possiamo portarlo con il Simbionte”, dice Smith.

Ha sicuramente quell’aggressività, quegli elementi di dipendenza che puoi vedere cambiare [Peter’s] una personalità.


“Comprendiamo che le aspettative del simbionte sono davvero alte e volevamo che fosse diverso da quello che si vede normalmente”, aggiunge Intihar. “Peter e Miles, gran parte del loro set di mosse si basa sulla fluidità, la velocità e le acrobazie, e il simbionte è forza, potenza e aggressività e penso che volevamo assicurarci che dal punto di vista del gameplay fosse rappresentato”. Intehar afferma che i giocatori dovrebbero dare un’occhiata ai nuovi giocatori di Peter che sono “più aggressivi e brutali”.

READ  SPOILER LIVE: Rabbia, lacrime e voci di ritorsioni dopo la cerimonia del Doppio Veto

Si temeva che l’abito del simbionte potesse essere troppo potente nel gioco, ma Intihar e Smith hanno affermato che il gioco era bilanciato per presentare una fantasia di forza ma non per far sembrare il gioco “una passeggiata”.

Quindi la tuta non solo avrà un bell’aspetto, ma darà anche ai giocatori poteri fantastici e fantastici. Ma cosa significa questo per la storia? Nel trailer, la tuta ha un chiaro effetto psicologico su Peter, rendendolo più aggressivo, anche contro i suoi amici come Miles.

“Ci sforziamo il più possibile in tutto ciò che facciamo, che si tratti di gameplay, c’è una ragione narrativa per farlo”, afferma Intihar. Ovviamente, come hai visto nella rivelazione del gameplay [the Symbiote] Colpisce molto il combattimento, ma influenzerà la storia e come va la storia. E penso che, se guardi alla tradizione del simbionte nei fumetti, troverai sicuramente quell’aggressività, quegli elementi che creano dipendenza, che puoi vedere come cambia [Peter’s] una personalità. Ma penso che ciò che continueremo a esplorare ulteriormente in questo gioco sia come influisce sulle persone intorno a Peter? Miglia di influenza, influenza su MJ, influenza sugli altri”.

Intehar dice che questa è stata l’attrazione principale nel lavorare con il costume da simbionte. Non solo per soddisfare la fantasia del potere, anche se ce ne sarebbe in abbondanza, ma per scavare davvero nel modo in cui questa causa potrebbe corrompere Peter e danneggiare le sue relazioni con gli altri. “Ho sentito [Ganke] Alla fine dì: “Di solito è così?” E Miles aggiunge: “No, non gli è mai piaciuto… Questo è diverso”. [Peter] Miles si interrompe quando l’altro sta parlando… Volevamo che Symbiote fosse qualcosa di serio che quando Pete non si comporta come fa di solito, cosa colpisce le persone a lui vicine? “

READ  Ecco perché Matthew McConaughey pensa che Woody Harrelson potrebbe essere il suo vero fratello

La tuta Symbiote ha origini diverse a seconda del fumetto che leggi, e Intihar dice che non rivelerà ancora come Insomniac abbia presentato la tuta a Peter. Se giochi al primo gioco, Intihar afferma che la squadra rispetta ancora il “DNA” del franchise ma non avrà “paura di mescolare le cose”.

Ma potresti essere in grado di vedere alcuni indizi nel design dell’abito, che questa volta non è solo un elegante abito nero. Se guardi da vicino puoi vedere che Peter ha dei viticci avvolti intorno alle braccia. L’obiettivo era assicurare ai fan che l’abito non è di stoffa ma organico e che le sue origini “si collegheranno al motivo per cui sembra in un certo modo”, secondo Inthar. “Ti dirò che c’è di più in questa tuta di quanto abbiamo mostrato in termini di immagini rispetto a quanto abbiamo mostrato in questa rivelazione del gameplay”, anticipa. “È una combinazione di voler davvero avere quella familiarità, sapere che sei nero e [white] Codice ragno, ma allo stesso tempo aggiungervi elementi, alcuni attesi, altri inaspettati e altri non ancora rivelati.

Matt TM Kim è il Senior Features Editor di IGN. Puoi accedervi @twitta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *