SpaceX smetterà di produrre nuove capsule Crew Dragon. Ecco perché

Due anni dopo che SpaceX ha trasportato i suoi primi astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) in una capsula Crew Dragon, l’azienda ha rivelato di aver terminato la produzione del veicolo spaziale.

Parlando con Reuters Questa settimana, il presidente di Space X Gwynne Shotwell ha dichiarato che al momento non ci sono piani per aggiungere altri Crew Dragon alla sua flotta esistente di quattro capsule. Tuttavia, la società continuerà a produrre componenti per la navicella spaziale Crew Dragon esistente poiché continueranno ad essere utilizzati in future missioni spaziali.

Un SpaceX Crew Dragon si avvicina alla Stazione Spaziale Internazionale nell’aprile 2021, un giorno dopo il suo lancio dal Kennedy Space Center in Florida. Nasa

Si dice che il passaggio alla fine della produzione della Crew Dragon sia dovuto al desiderio dell’azienda di spostare le risorse verso il suo veicolo di lancio Starship di prossima generazione – che include il Super Heavy Booster e la navicella spaziale Starship – che dovrebbe intraprendere missioni lunari e persino viaggi sulla luna marziana nei prossimi anni. .

Come sottolinea Reuters, il fatto che SpaceX abbia iniziato la sua vita con l’obiettivo principale di costruire attrezzature per il volo spaziale che possono essere utilizzate più volte, significava che la società avrebbe sempre smesso di produrre il Crew Dragon a un certo punto. Dopo i voli, i Crew Dragons vengono mantenuti e rinnovati in una speciale struttura SpaceX presso il Kennedy Space Center.

Il quattro posti Crew Dragon è volato per la prima volta alla stazione spaziale con un volo di prova senza equipaggio nel 2019. Un anno dopo, Gli astronauti della NASA Doug Hurley e Bob Behnken Ha preso il primo volo con equipaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale, trasportato nello spazio da un razzo Falcon 9 con equipaggio SpaceX. Behnken ha dato Video tour di Crew Dragon Sulla strada per la stazione.

READ  Grey Bros Health Unit offre suggerimenti per evitare la malattia di Lyme durante la stagione delle zecche

Il volo è stato storico per essere stato il primo veicolo spaziale costruito commercialmente a portare gli astronauti in orbita, nonché per il ritorno delle missioni con equipaggio negli Stati Uniti dopo un’assenza di quasi un decennio dopo la chiusura del programma dello space shuttle.

Ad oggi, le capsule Crew Dragon hanno effettuato quattro voli con equipaggio da e verso la Stazione Spaziale Internazionale e un volo orbitale sulla prima missione spaziale componente. Realizzato interamente da astronauti non professionisti.

prossimo La missione Crew Dragon è fissata per il 6 aprile Trasporterà tre turisti spaziali e un ex astronauta della NASA sulla Stazione Spaziale Internazionale per poco più di una settimana. L’attesissima missione sarà il primo viaggio privato di un astronauta della NASA e di SpaceX all’avamposto, dove ciascuno dei tre privati ​​cittadini avrebbe pagato circa 55 milioni di dollari per l’esperienza irripetibile.

Raccomandazioni degli editori




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.